A CURA DI

AVV. ANTONELLA ROBERTI

L'AUTO DI IERI, QUELLA DI OGGI E QUELLA DI DOMANI
(Presentazione, a cura della Direzione di Foroeuropa, di due documenti pubblicati di recente, uno dall'Automobile Club di Roma e
l'altro dalla Fondazione Caracciolo, rientrante nell'ambito dell'Automobile Club d'Italia).
Autori: Automobile Club di Roma e Fondazione Caracciolo
 
 
"All'auto di ieri e a quella di oggi" è dedicato uno splendido volume pubblicato nel dicembre 2023 dall'Automobile Club di Roma col titolo "Cento anni di automobili nella Galleria di AC Roma", I cento anni sono anche quelli dello stesso AC, il quale, come viene precisato nel testo, si è costituito nel 1922 e ha celebrato il suo centenario il 2 dicembre 2022 con l'inaugurazione di una mostra fotografica permanente, di cui il volume costituisce il catalogo. Non si tratta, però, di un catalogo meramente indicativo, bensì di un documento tipograficamente pregevole, fatto di immagini di auto, persone e personaggi riprese durante il secolo in varie occasioni, quali gare sportive, cerimonie o altri eventi rilevanti per l'automobilismo e per i suoi significati di progresso tecnico e  sociale. Significati che vengono messi in evidenza e ottimamente commentati in appositi scritti, che si alternano alle immagini. Il volume, insomma, è un capolavoro, che ben volentieri ospitiamo in questa Rivista, sperando così di contribuire al suo meritato successo."
Allo stesso fine segnaliamo e pubblichiamo il prezioso volume edito a fine 2023 dalla Fondazione Caracciolo e che eloquentemente s'intitola "L'Auto di domani sicura, sostenibile e accessibile". Il perchè e il percome di tale definizione si apprendono dalla lettura dei contenuti tecnici - ben argomentati e documentati - delle tre parti in cui si suddivide il testo e che sono: l'automazione della guida delle auto, la sostenibilità nell'auto di domani e i servizi ad essa dedicati. Arricchiscono ulteriormente l'opera le 152 note nonchè i riferimenti normativi, nazionali ed europei. A giusto completamento della presentazione del volume, va segnalato che esso è stato realizzato in collaborazione tra la Fondazione e il Dipartimento dell'Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture (DIATT) del Politecnico di Torino e con il contributo del CNR-STEMs."
"Infine, Foroeuropa si complimenta per i due documenti con la Dottoressa Giuseppina Fusco, Presidente sia dell'AC Roma sia della Fondazione Caracciolo, e con gli Autori e collaboratori, di cui la stessa si è avvalsa".
 
VISUALIZZA DI SEGUITO IL TESTO DEI DUE STUDI NONCHE' IL SOMMARIO:
 
 
 
 
 
 
 

 ISSN 2038-5161

Premio del Libro Europeo "Aldo Manuzio"