Bandi Europei

Per maggiori informazioni contattaci compilando il form. 

 

ENERGIA SOLARE: PUBBLICATI I BANDI PER QUALIFICARSI COME POTENZIALI FORNITORI DI PANNELLI E MODULI FOTOVOLTAICI SOLARI A LIONE-LISBONA-PARIGI

Autore: Avv. Maurizia Venezia

 

Sono stati pubblicati i bandi europei con cui gli operatori economici operanti nell’ambito UE possono qualificarsi per essere iscritti nell’elenco dei potenziali fornitori di pannelli e moduli fotovoltaici solari per enti pubblici operanti in Francia e Portogallo.

Attraverso i Sistemi di qualificazione tali enti definiscono e gestiscono gli elenchi di operatori economici e professionisti di comprovata idoneità, nell'ambito dei quali, se ne ricorrano le condizioni, sono individuati i soggetti da invitare alle procedure di affidamento, senza preventiva pubblicazione del bando di gara.

I Sistemi di qualificazione fanno riferimento alla normativa comunitaria sui contratti pubblici nei Settori Speciali e sono resi pubblici sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea con un avviso annuale che indica le finalità e le norme relative al loro funzionamento.

Ecco la nostra sintesi dei bandi in oggetto:

Francia-Lione: Pannelli solari

2017/S 134-275341

Sistema di qualificazione

Direttiva 2014/25/UE

Ente aggiudicatore

Compagnie nationale du Rhône
2 rue André Bonin
Lyon
69316
Francia
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: http://achats.cnr.tm.fr/portal/

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato

Oggetto

Pannelli solari

Durata del sistema di qualificazione

Inizio: 25/09/2017

Fine: 24/09/2020

Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Inglese, Francese

 

Portogallo-Lisbona: Energia solare

2017/S 109-220587

Direttiva 2004/17/CE

Ente aggiudicatore

EDP Comercial, SA
Rua Camilo Castelo Branco n.º 46, 1.º

Oggetto

Energia solare.

Durata del sistema di qualificazione

Durata indeterminata

Francia-Paris la Défense: Moduli fotovoltaici solari

2017/S 056-104941

Sistema di qualificazione

Direttiva 2004/17/CE

Ente aggiudicatore

EDF EN SA
Coeur Défense Tour B- 100 esplana de du Général de Gaulle

Oggetto del sistema di qualificazione

Moduli fotovoltaici solari.

Durata del sistema di qualificazione

Periodo di validità: dal 17.3.2017 fino al: 16.3.2020

 

*********

 

DIVENTARE CONSULENTI GREEN DELL’UNIONE EUROPEA: COME FARE?

LA NOSTRA GUIDA AI BANDI APERTI NEI SETTORI LOTTA ALL’INQUINAMENTO ATMOSFERICO – TUTELA DEL MARE E DELLE ZONE COSTIERE – TECNOLOGIE ENERGETICHE PULITE

Avv. Maurizia Venezia

 

L’Unione Europea apre le proprie porte ai migliori professionisti dell’economia green invitandoli a manifestare il proprio interesse per prestare assistenza tecnica alla Commissione nella preparazione e nello svolgimento di dialoghi e di un forum sull'aria pulita, sostenere le attività dell'EFCA in relazione allo sviluppo delle capacità e a funzioni della guardia costiera, realizzare studi relativi alle tecnologie energetiche pulite. Una volta stilati gli elenchi di esperti ritenuti idonei, l’Ue vi attingerà per soddisfare le specifiche esigenze del settore prescelto.

Come, dove e quando si possono presentare le candidature?

Ecco gli step da seguire:

Bando 2016/S 178-319054 - Belgio-Bruxelles: Invito a manifestare il proprio interesse — elenco di fornitori per la prestazione di assistenza tecnica alla Commissione nella preparazione e nello svolgimento di dialoghi sull'aria pulita e di un forum sull'aria pulita

Enteappaltante:

Commissioneeuropea, Directorate-General for the Environment, Unit C3: Air, avenue de Beaulieu 9, 4th floor, 1049 Brussels, BELGIO. E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le manifestazioni di interesse devono essere presentate in una delle lingue ufficiali dell'Unione europea per via elettronica al seguente indirizzo: http://ec.europa.eu/environment/funding/cei_lc_en.htm 

Competenze:

Al fine di garantire un adeguato supporto tecnico a favore della Commissione nel settore della valutazione e della gestione della qualità dell'aria nell'Unione europea, le parti interessate devono avere una comprovata esperienza in almeno 1 dei seguenti settori di competenza, che dovrà permettere di creare sottoelenchi di fornitori: 
. valutazioni della qualità dell'aria

. valutazioni delle emissioni atmosferiche

. monitoraggio e della comunicazione delle emissioni di inquinanti atmosferici

. verifica degli inventari di emissione, delle proiezioni basate su modelli di future tendenze delle emissioni e sviluppo di misure volte a ridurre le emissioni del settore dei trasporti, 
. gestione della qualità dell'aria e relative misure di miglioramento


Luogo della prestazione:

Il principale luogo di esecuzione degli incarichi di cui al punto 7 saranno i locali delle parti interessate e Bruxelles, anche se una parte importante dell'appalto di servizi potrà essere erogata durante le visite nazionali negli Stati membri dell'UE.

 

Scadenza dell'elenco di esperti:

L'elenco risultante dal presente avviso è valido per 5 anni a partire dalla spedizione del presente avviso. Le parti interessate possono presentare una candidatura in qualsiasi momento prima degli ultimi 3 mesi di validità dell'elenco.

 

Bando 2016/S 143-258096 - Spagna-Vigo: Invito a manifestare il proprio interesse al fine di stilare un elenco di esperti per sostenere le attività dell'EFCA in relazione allo sviluppo delle capacità e a funzioni di guardia costiera

Ente appaltante

Agenzia europea di controllo della pesca (EFCA), att.ne EFCA Training, PO Box 771, 36200 Vigo (Pontevedra), SPAGNA. Tel. +34 986 12 06 10. Fax +34 886 12 52 39. E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Presentazione elettronica delle candidature: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Competenze:

Attraverso la creazione di un elenco di esperti esterni, l'EFCA intende soddisfare le sue necessità di competenze che possono sorgere nel contesto delle sue attività di sviluppo delle capacità e della cooperazione nell'ambito della funzione di guardia costiera (CGF)* a livello dell'Unione europea. Il presente invito a manifestare interesse riguarda i settori specifici elencati di seguito:
- esperto in materia di governance delle funzioni di guardia costiera:
- esperto operativo in materia di funzioni di guardia costiera:
- esperto in materia di controllo e ispezione della pesca (tracciabilità, commercializzazione, trasporto):
- esperto in materia di lotta contro la pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata (pesca INN):
- esperto in materia di sistemi di monitoraggio, controllo e sorveglianza della pesca:
- esperto giuridico/in materia di applicazione della legge

- esperto in materia di tecniche di analisi e di gestione del rischio:
- esperto in materia di quadro europeo delle qualifiche/quadro delle qualifiche settoriali:


Periodo di validità dell'elenco risultante dall'invito a manifestare interesse:

Scadenza dell'elenco risultante dall'invito a manifestare interesse: 16.7.2021.

Termine ultimo per la presentazione delle candidature: 16.4.2021.

Lingua o lingue in cui le candidature possono essere presentate:

Una delle lingue ufficiali dell'UE.

 

Bando 2016/S 112-198640 Italia-Ispra: JRC/IPR/2016/F.7/0047/VL — Studi relativi alle tecnologie energetiche pulite - Invito a manifestare il proprio interesse

Ente appaltante:

Commissione europea, Joint Research Centre (JRC), Institute for Energy and Transport, attention: Ms Monica Magagna, via Enrico Fermi 2749, TP 582, 21027 Ispra VA, ITALIA. E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le manifestazioni di interesse devono essere presentate in una delle lingue ufficiali dell'Unione europea per via elettronica al seguente indirizzo: 
https://web.jrc.ec.europa.eu/callsfortender/index.cfm?action=app.homepage&type=11 


Competenze:

  • energia eolica, 
    • fotovoltaico, 
    • elettricità eliotermica, 
    • riscaldamento e raffreddamento solare; 
    • energia oceanica, 
    • energia geotermica, 
    • energia idroelettrica, 
    • calore ed energia dalla biomassa, 
    • cattura, utilizzo e stoccaggio del carbonio, 
    • generazione flessibile/di back-up, 
    • combustibili fossili non convenzionali, 
    • biocarburanti avanzati sostenibili, 
    • celle a combustibile e idrogeno, 
    • combustibili alternativi avanzati.                                                Luogo della prestazione:

JRC Ispra, Institute for Energy and Transport, via Enrico Fermi 2749, 21027 Ispra VA, ITALIA. 
JRC Petten, Institute for Energy and Transport, Westerduinweg 3, 1755 LE Petten, PAESI BASSI (indirizzo visitatori); PO Box 2, 1755 ZG Petten, PAESI BASSI (indirizzo postale).

Scadenza dell'elenco risultante dal presente invito a manifestare interesse:

L'elenco risultante dal presente avviso è valido per 5 anni a partire dalla spedizione del presente avviso. Le parti interessate possono presentare una candidatura in qualsiasi momento prima degli ultimi 3 mesi di validità dell'elenco.

 

**********

 

A LEZIONE DI TRASPARENZA DALL’UNIONE EUROPEA: L’U.E. PUBBLICA UN BANDO PER IL RECLUTAMENTO DI ESPERTI IN MERCATO DEL LAVORO, SFIDA DIGITALE, QUALITA’ DELLA VITA, SERVIZI PUBBLICI E RELAZIONI INDUSTRIALI

Autore: Avv. Maurizia Venezia

 

Raramente accade di poter accedere a procedure concorsuali trasparenti e giustamente selettive per ricoprire il ruolo di collaboratore/consulente a contratto di un ente pubblico. Sovente ci troviamo di fronte a bandi per lo più pre-confezionati su pre-determinate figure professionali, con requisiti che nella loro originalità fanno sorridere.

E’ dunque confortante imbattersi in una selezione pubblica di un elenco di esperti esterni cui l’ente  banditore attingerà per l’esercizio delle proprie funzioni.

Corre l’anno 2017 nella piovosa Dublino e la stazione appaltante è la Fondazione europea per il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro (Eurofound) che, come era avvenuto già nel passato e come è da anni nel suo modus operandi, ha pubblicato un invito a manifestare interesse a tutti i cittadini dell’Unione europea per l’inserimento nella rosa dei suoi professionisti collaboratori.

Cosa fa Eurofound?Le attività principali di Eurofound sono: svolgere attività di ricerca su questioni riguardanti la società e il lavoro; divulgare i risultati ai responsabili politici nazionali e dell'UE; svolgere progetti di ricerca e sondaggi paneuropei su condizioni di lavoro, qualità della vita, pratiche delle imprese. Inoltre, opera con due osservatori per fornire informazioni aggiornate sui cambiamenti nell'occupazione e la vita lavorativa. Fornisce elementi concreti su cui poter fondare le politiche, come le recenti iniziative europee sulla disoccupazione giovanile e la garanzia per i giovani.

Ogni quattro anni Eurofound riesamina la sua strategia e gli obiettivi da realizzare. Dopo ampie consultazioni con l'Ufficio di presidenza e le istituzioni dell'UE, elabora un programma di lavoro quadriennale. Successivamente elabora un programma di lavoro annuale dettagliato e realizza i progetti compresi nel programma di lavoro annuale utilizzando le risorse di ricerca e monitoraggio elencate sopra e con l’ausilio delle figure professionali di esperti reclutate con bandi come quello in oggetto.

Scendendo nel dettaglio per migliore conoscenza dei lettori, si tratta dell’invito a manifestare interesse per la compilazione di un elenco di esperti esterni - Numero: 2017/S 060-111260. Il documento descrive in modo generale 6 settori strategici di intervento (appresso denominati «settori») nei quali Eurofound realizzerà le proprie attività: 1.condizioni di lavoro e lavoro sostenibile; 2.relazioni industriali; 3.cambiamento del mercato del lavoro; 4.qualità di vita e servizi pubblici; 5.l'era digitale: opportunità e sfide per il lavoro e l'occupazione; 6.monitoraggio della convergenza nell'Unione europea. I primi 4 rappresentano i settori centrali nei quali Eurofound ha consolidato le proprie competenze durante 40 anni; questi assicurano la continuità nel lavoro dell'Agenzia. Gli ultimi 2 — la migrazione al digitale e la convergenza nell'UE — prendono in esame le sfide trasversali che promettono di avere un effetto trasformativo sui settori di interesse specifici di Eurofound. Inoltre, Eurofound continua a sviluppare le proprie competenze nell'ambito delle indagini a livello UE.

Criteri di selezione: a) diploma di laurea, come minimo di primo livello; b) competenze documentate nel campo della ricerca in termini di formazione, esperienza e pubblicazioni pertinenti al/ai settore/i prescelto/i; c) padronanza dell'inglese, documentata ad esempio da referenze a lavori pubblicati o presentazioni.

Per chi fosse interessato ad approfondire gli esatti ambiti in cui Eurofound si prefigge di operare nel prossimo quadriennio, il documento di programmazione è disponibile alla pagina:

https://www.eurofound.europa.eu/publications/workprogramme/2016/programming-document-2017-2020.

Il personale di ricerca di Eurofound coinvolto nella realizzazione del programma intende collaborare con esperti nei settori summenzionati. Pur continuando ad assumere esperti per progetti di ricerca specifici attraverso procedure di appalto pubblico, con il presente invito a manifestare interesse l'obiettivo è di stilare un elenco di esperti in grado di formulare pareri e prestare consulenza in casi specifici, ivi incluso (senza limitarsi a tanto) mediante revisioni tra pari del lavoro intrapreso da Eurofound, e di prestare un'assistenza nella progettazione o nella valutazione accademica di progetti e gare. Questi incarichi richiederanno generalmente l'equivalente di 1 o 2 giorni lavorativi al massimo. Gli esperti che risponderanno al presente invito a manifestare interesse possono manifestare il proprio interesse per 1 settore, un insieme di settori o tutti i settori. Scadenza: 14 dicembre 2021

 

********** 

NUOVI BANDI

 

Belgio-Bruxelles: DCI — Sostegno alla politica di regolarizzazione di terreni nella regione dell'Amazzonia (Pará, Amazonas, Mato Grosso e Amapa) Numero: 2017/S 066-123524 Procedura: Ristretta Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto del Brasile, Bruxelles, BELGIO. Descrizione: Amministrazione del progetto; servizi di assunzione per lo sviluppo e l'evoluzione del sistema Sigef; assunzione di servizi per la digitalizzazione, la catalogazione e l'organizzazione di 100 000 fascicoli; appalto di servizi relativi all'orientamento di 80 000 documenti tecnici di titoli emessi; assunzione di tecnici senior (specialisti senior) per coordinare l'unità di gestione per 4 anni (156 unità/mese); servizi di consulenza tecnica specializzata (208 unità/mese); assunzione di consulenti per la conduzione di 3 studi di ricerca; realizzazione dell'organizzazione necessaria (tecnica e logistica) per 12 corsi/seminari di formazione; realizzazione dell'organizzazione necessaria (logistica) per 4 scambi internazionali.

Importo: 3 000 000 EUR Scadenza: Avviso di preinformazione

 

Moldova-Chisinau: ENPI — Progetto «Green light Moldova» — Ammodernamento e risparmio energetico per quanto riguarda l'illuminazione stradale Numero: 2017/S 066-123521 Procedura: Aperta Ente appaltante: ONG «Alliance for Energy Efficiency and Renewables», Chisinau, REPUBBLICA DI MOLDOVA. Descrizione: Ammodernamento dell'illuminazione stradale in 3 città moldove: Ocnita, Soroca, Cantemir attraverso l'installazione e il miglioramento dell'illuminazione stradale a Forniture 19 LED nelle città (710 lampade, sistemi di controllo e monitoraggio, sostituzione dei pali, quadri di comando, cavi, trasferimento di know-how). Lotti: Questo appalto è suddiviso in lotti n: 3. Lotto n1: fornitura di attrezzature e servizi per il sistema di illuminazione stradale a LED di Ocnita (235 lampade); Lotto n2: fornitura di attrezzature e servizi per il sistema di illuminazione stradale a LED di Cantemir (75 lampade); Lotto n3: fornitura di attrezzature e servizi per il sistema di illuminazione stradale a LED di Soroca (400 lampade).

Scadenza: Avviso di preinformazione

 

Lesotho-Maseru: Sostegno al settore dell'energia in Lesotho Numero: 2017/S 060-111263 Procedura: Ristretta Ente appaltante: Ordinatore nazionale, Maseru, REGNO DI LESOTHO. Descrizione: La finalità del presente appalto è di fornire sostegno al ministero dell'Energia e della meteorologia nel suo compito di attuare la riforma istituzionale nel settore dell'energia e di migliorare la sua funzione di coordinamento mediante la ristrutturazione degli enti principali e del relativo quadro normativo (compresa la risoluzione degli eventuali mandati che si sovrappongono e/o sono in contraddizione). L'appalto sosterrà il ministero dell'Energia e della meteorologia anche nello sviluppo e nell'attuazione di strumenti di pianificazione (tecnici e finanziari) per aumentare l'accesso all'energia sostenibile nelle zone rurali e non collegate alla rete oltre alle estensioni della rete già esistenti. L'appalto sosterrà il dialogo politico al fine di creare un ambiente favorevole sia al miglioramento della governance che al potenziamento della partecipazione e degli investimenti del settore privato nel settore dell'energia. Il contratto sarà attuato durante un periodo di 3–4 anni e comprenderà almeno 1 esperto a lungo termine assistito da esperti specialisti non principali.

Importo: 1 500 000 EUR Scadenza: Avviso di preinformazione

 

Belgio-Bruxelles: FES — Supporto al parlamento e ai mezzi di comunicazione per rafforzare la governance nel settore dell'agricoltura Numero: 2017/S 061-113283 Procedura: Ristretta Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla delegazione dell'Unione europea nella Repubblica del Malawi, in nome e per conto della Repubblica del Malawi, Bruxelles, BELGIO. Descrizione: L'obiettivo generale del programma Kulima è «la promozione della crescita agricola sostenibile per aumentare il reddito, l'occupazione e la sicurezza alimentare nel Malawi nel contesto di un clima mutevole». L'appalto proposto riguarderà la fornitura di cooperazione tecnica per rafforzare la governance nel settore dell'agricoltura e sarà rivolto ai mezzi di comunicazione e ai membri del parlamento delle specifiche commissioni parlamentari competenti.

Importo: 2 000 000 EUR Scadenza: Avviso di preinformazione

 

Belgio-Bruxelles: ENI — Sportello di assistenza alla politica delle PMI rurali Numero: 2017/S 064-119605 Procedura: Ristretta Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto della Repubblica di Moldova, Bruxelles, BELGIO. Descrizione: L'obiettivo generale del presente appalto è di sostenere la Moldova nel rafforzamento della politica nazionale per le piccole e medie imprese (PMI) rurali. L'obiettivo specifico del presente appalto sarà quello di ridurre le disparità economiche e sociali nelle zone rurali tramite l'introduzione di iniziative attive per l'occupazione e lo sviluppo delle micro, piccole e medie imprese.

Importo: 2 600 000 EUR Scadenza: Avviso di preinformazione

 

Ciad-N'Djamena: FES — Fornitura, installazione e messa in funzione di apparecchiature fotovoltaiche per le giurisdizioni e le case circondariali Numero: 2017/S 064-119604 Procedura: Aperta Ente appaltante: Ministero dell'Economia e della pianificazione dello Sviluppo, N'Djamena, CIAD. Descrizione: Il presente appalto riguarda la fornitura, l'installazione e la messa in funzione delle apparecchiature per l'energia solare fotovoltaica presso: 9 tribunali di prima istanza (TPI), la scuola nazionale di formazione giudiziaria, il ministero della Giustizia e dei diritti umani (sala server, gabinetto del ministro, segreteria generale) e 11 case circondariali nel quadro della realizzazione del progetto di sostegno alla giustizia in Ciad, fase 2 (Prajust 2), finanziato dall'11o FES. Lotti: Questo appalto è suddiviso in lotti n: 4. Lotto n1: mini centrali solari fotovoltaiche per l'alimentazione della scuola nazionale di formazione giudiziaria (écolenationale de formationjudiciaire — ENFJ) e dei tribunali di prima istanza (TPI) di Moussoro, Ati, Am-Timan, Kelo e Doba; Lotto n2: mini centrali solari fotovoltaiche per l'alimentazione del ministero della Giustizia (MJDH) e dei tribunali di prima istanza (TPI) di Mongo, Sarh, Moundou e Bongor; Lotto n3: mini centrali solari fotovoltaiche per l'alimentazione delle case circondariali di Amsinene, Mongo, Moussoro, Ati, Am-Timan e Bongor; Lotto n4: mini centrali solari fotovoltaiche per l'alimentazione delle case circondariali di Sarh, Moundou, Kelo, Koumra e Doba. Scadenza: Avviso di preinformazione

 

********* 

 

BANDI MILIONARI DALL’UNIONE EUROPEA NEI SETTORI GREEN: ENERGIA RINNOVABILE – AGRICOLTURA – ANTIINQUINAMENTO – ALIMENTARE – EDILIZIA SOSTENIBILE

Durante i prossimi mesi vedremo protagonisti della scena economica europea gli imprenditori ed i professionisti che hanno affinato le proprie expertise nel settori cd. Green. Gli obiettivi degli enti banditori delle gare di appalto sono la protezione dell’ambiente in cui viviamo attraverso l’implementazione delle energie rinnovabili, l’adozione di buone pratiche contro l’inquinamento, il potenziamento del settore agricolo ed alimentare e gli incentivi all’edilizia sostenibile. Ci auguriamo che gli appelli dell’Unione Europea alla nostra migliore imprenditoria non rimangano inevasi.

Per migliore conoscenza dei lettori abbiamo sintetizzato i dati salienti delle singole procedure, restando a disposizione per ogni opportuno approfondimento:

 

Turchia-Ankara: IPA — Assistenza tecnica per il supporto all'energia rinnovabile e all'efficienza energetica a favore di comuni e università Numero: 2017/S 055-100839 Procedura: Ristretta Ente appaltante: Unità centrale per i finanziamenti e i contratti (CFCU), Ankara, TURCHIA. Descrizione: L'obiettivo generale del progetto è quello di supportare le applicazioni relative all'energia rinnovabile e all'efficienza energetica. In particolare, nel quadro del progetto, esso è diretto ad aumentare l'efficienza energetica e la quota di energia rinnovabile nei comuni e nelle università. Il contraente dovrà prestare, tra l'altro, i seguenti servizi: i) fornire sostegno agli studenti, al personale accademico e al personale del comune per quanto riguarda lo sviluppo e l'attuazione dei progetti e la conduzione di analisi pertinenti (fattibilità, impatto socio-economico ecc.) nell'ambito delle applicazioni relative all'energia rinnovabile e all'efficienza energetica attraverso workshop, visite di studio ecc.; ii) migliorare la visibilità delle applicazioni relative all'energia rinnovabile e all'efficienza energetica e creare una consapevolezza pubblica attraverso seminari e attività simili; iii) sviluppare programmi di aggiornamento e di audit; preparare studi di fattibilità e piani d'azione per le applicazioni relative all'energia rinnovabile e all'efficienza energetica oggetto di sostegno nei comuni e nelle università. Importo: 4 500 000 EUR Scadenza: Avviso di preinformazione

 

Belgio-Bruxelles: Assistenza tecnica per il sostegno al bilancio nel quadro del programma di agricoltura familiare per il rafforzamento dell'economia contadina in Guatemala (AP-PAFFEC) Numero: 2017/S 055-100842 Procedura: Ristretta Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto della Repubblica del Guatemala, Bruxelles, BELGIO. Descrizione: Il presente appalto rientra nell'ambito del sostegno al bilancio nel quadro del programma di agricoltura familiare per il rafforzamento dell'economia contadina (PAFFEC 2016-2020), ai sensi dell'attuale piano indicativo pluriennale 2014-2020 dell'Unione europea e della programmazione congiunta con gli Stati membri. L'obiettivo del presente appalto consiste nella prestazione di servizi di assistenza tecnica al governo del Guatemala, in particolare al ministero dell'Agricoltura, dell'allevamento e dell'alimentazione del Guatemala (Ministerio de Agricultura, Ganadería y Alimentación — MAGA) per contribuire all'esecuzione del programma PAFFEC e della strategia nazionale di prevenzione della malnutrizione cronica, nonché all'attuazione della politica di sviluppo rurale integrale e della politica di sicurezza alimentare. L'assistenza tecnica fornirà un sostegno tecnico e logistico a 5 lungo, medio e breve termine, tanto al ministero competente quanto alle altre istituzioni coinvolte nel sostegno al bilancio e nelle politiche menzionate, come MINFIN, SEGEPLAN, SESAN, MSPAS, MIDES. L'assistenza affronterà le tematiche del miglioramento e consolidamento delle capacità istituzionali per l'attuazione delle politiche pubbliche statali in materia di piccola agricoltura contadina e sicurezza alimentare e nutrizionale e comprenderà, tra l'altro, la gestione delle finanze pubbliche, gli aspetti amministrativi e finanziari, i sistemi di controllo interno ed esterno, la gestione basata sui risultati, la pianificazione strategica, la programmazione, la supervisione ed il controllo, il rafforzamento dei servizi di estensione rurale e la gestione delle conoscenze. Importo: 2 500 000 EUR

 

Lussemburgo-Lussemburgo: BEI - Assistenza tecnica e sviluppo della capacità per la realizzazione del terzo progetto antiinquinamento EgyptianPollutionAbatement Project (EPAP III) Numero: 2017/S 055-100846 Procedura: Ristretta Ente appaltante: EuropeanInvestmentBank, Lussemburgo, LUSSEMBURGO. Descrizione: Nel quadro dell'attuazione del programma di abbattimento dell'inquinamento egiziano, attività di assistenza tecnica sono previste su quattro livelli: A: assistenza alla PMU di EEAA nell'attuazione e nel monitoraggio di EPAP III. Lo scopo di questa componente è principalmente quello di aiutare il PMU nella gestione del programma secondo il manuale operativo; B: assistenza alla EEAA per migliorare il controllo e l'ispezione, il monitoraggio ambientale e la capacità di applicazione, contribuendo così alla sostenibilità dell'investimento finanziato nell'ambito EPAP III; C: assistenza alla ApexBank e alla banca partecipante per migliorare la loro partecipazione al programma III EPAP, in particolare per renderle più attive nella creazione di una nuova serie di progetti insieme con EEAA-PMU, così da rafforzare la loro capacità, quella dei progetti di riduzione dell'inquinamento e la loro gestione dei rischi e degli impatti ambientali e sociali. 7 D: questa componente mira a sensibilizzare e promuovere il progetto con i potenziali beneficiari, le altre parti interessate e il pubblico e rafforzare la visibilità dell'Unione europea tra cui la BEI, gli altri partner europei di sviluppo e il promotore. Importo: 5 950 000 EUR Scadenza: 21 aprile 2017

 

Belgio-Bruxelles: Supporto al processo di governance dell'Unione dell'energia, compresi i piani integrati nazionali sul clima e l'energia — supporto tecnico e al processo per gli Stati membri Numero: 2017/S 056-103031 Procedura: Aperta Ente appaltante: Commissione europea, Directorate-General for Climate, Bruxelles, BELGIO. Descrizione: Lo scopo del presente appalto di servizi è di sostenere la consegna tempestiva di piani integrati nazionali provvisori e finali sul clima e l'energia degli Stati membri nell'ambito della governance dell'Unione dell'energia. Ciò aiuterà gli Stati membri a preparare sia la versione provvisoria che finale dei piani nazionali in conformità del processo, del calendario e del modello di cui alla proposta di regolamento sulla governance dell'Unione dell'energia del 30.11.2016 e altri documenti giustificativi. Sono richieste consultazioni sui piani a livello nazionale, con gli altri Stati membri e con la Commissione. La natura del lavoro di supporto pratico è descritta nelle specifiche tecniche. L'attenzione si concentra sugli Stati membri che richiedono l'assistenza della Commissione a causa di limiti relativi alle capacità tecniche o amministrative per quanto riguarda alcuni elementi della preparazione del piano nazionale. Importo: 900 000 EUR Scadenza: 2 maggio 2017

  

Lussemburgo-Lussemburgo: Organizzazione e attuazione di attività di formazione in paesi terzi per migliorare e rafforzare il quadro sanitario e fitosanitario nell'ambito dell'iniziativa «Migliorare la formazione per rendere più sicuri gli alimenti» Numero: 2017/S 057-105058 Procedura: Aperta Ente appaltante: Agenzia esecutiva per i consumatori, la salute, l’agricoltura e la sicurezza alimentare, Lussemburgo, LUSSEMBURGO. Descrizione: I servizi richiesti comprendono un numero di incarichi vari da eseguire: — incarico 1: organizzazione di seminari, a livello nazionale o regionale, su un tema da definire, — incarico 2: organizzazione di formazione permanente e missioni di assistenza, o come interventi indipendenti o sotto forma di una serie di interventi multipli, in un paese terzo su un tema da definire. Durante la prima fase, il numero totale dei partecipanti ai seminari sarà di circa 770 a livello mondiale (con una media di circa 55 per ogni seminario) dei quali il numero stimato di partecipanti a cui verrà fornito supporto sarà almeno pari a 540 a livello globale (con una media di circa 40 per ciascun seminario). Lo stesso programma di formazione deve essere attuato durante la seconda fase. Durante la prima fase, un totale complessivo di 385 giorni di missioni avranno luogo in un massimo di 15 paesi terzi selezionati durante l'intera durata del progetto. Lo stesso totale di giorni di missione deve essere attuato durante la seconda fase. Importo: 4 800 000 EUR Scadenza: 12 maggio 2017

 

Italia-Parma: Lavori di costruzione e installazione utilizzando pratiche e materiali rispettosi dell'ambiente Numero: 2017/S 058-107185 Procedura: Aperta Ente appaltante: Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA), Parma, ITALIA. Descrizione: Gli obiettivi del contratto derivante dalla presente procedura di gara sono, tra l'altro, i seguenti: — migliorare la sicurezza degli edifici, — riparare eventuali guasti, — migliorare l'efficacia e l'efficienza dell'ambiente di lavoro, — adeguare gli edifici alle esigenze dell'EFSA, — adeguare gli edifici alle disposizioni di legge, — migliorare l'efficienza energetica degli edifici e ridurre l'impatto ambientale, — attuare e modificare l'infrastruttura del sistema audio-video per conferenze. Importo: 2 600 000 EUR Scadenza: 24 maggio 2017

 

*********

 

Belgio-Bruxelles: Assistenza tecnica per il sostegno al bilancio nel quadro del programma di agricoltura familiare per il rafforzamento dell'economia contadina in Guatemala (AP-PAFFEC) Numero: 2017/S 021-034676 Procedura: Ristretta Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto della Repubblica del Guatemala, Bruselas, BELGIO. Descrizione: Contribuire al rafforzamento delle capacità del MAGA e di altre istituzioni connesse ai fini della realizzazione del programma di agricoltura familiare per il rafforzamento dell'economia contadina (PAFFEC 2016-2020), in particolare il piano di azione per la strategia nazionale rivolta alla prevenzione della malnutrizione cronica, nel quadro del sostegno al bilancio settoriale per l'attuazione della politica di sviluppo rurale integrale e della politica di sicurezza alimentare. Importo: 2 500 000 EUR Scadenza: Avviso di preinformazione

 

Belgio-Bruxelles: IPA — Sostegno a favore dell'Agenzia alimentare e veterinaria del Kosovo (KFVA) nel potenziare e rendere più funzionali i sistemi di tecnologia informatica e nell'aumento della propria capacità di attuare un approccio integrato alla sicurezza alimentare Numero: 2017/S 021-034678 Procedura: Ristretta Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto del Kosovo, Bruxelles, BELGIO. Descrizione: Lo scopo dell'appalto è sviluppare/rendere più funzionale, ampliare e integrare il sistema informatico di controllo di alimenti e mangimi, comprendente l'importazione/esportazione e il transito; sviluppare e rendere più funzionale il sistema informatico del laboratorio; ampliare e ammodernare la banca dati di identificazione e registrazione degli animali per il relativo sistema; fornire sostegno all'Agenzia alimentare e veterinaria del Kosovo nell'attuazione del sistema per l'identificazione, la registrazione e il controllo dei movimenti degli animali in 4 comuni situati a nord del fiume Ibar (Mitrovica, Zvečan, Leposavić e Zubin Potok). Importo: 2 000 000 EUR Scadenza: Avviso di preinformazione

 

Belgio-Bruxelles: Strumento per il consumo e la produzione sostenibili — Switch-Asia II Numero: 2017/S 021-034680 Procedura: Ristretta Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto dei paesi della regione asiatica (Afghanistan, Bangladesh, Bhutan, Cambogia, Cina, Filippine, India, Indonesia, Malaysia, Maldive, Mongolia, Myanmar/Birmania, Nepal, Pakistan, Repubblica democratica popolare del Laos, Repubblica popolare democratica di Corea, Sri Lanka, Thailandia e Vietnam), Bruxelles, BELGIO. Descrizione: Il contraente fornirà assistenza tecnica (a lungo e breve termine) ai paesi ammissibili del programma Switch-Asia sulle politiche di consumo e produzione sostenibili in collaborazione con il programma ambientale delle Nazioni Unite (UNEP) e le delegazioni dell'Unione europea, e il contraente coordinerà l'intero programma Switch-Asia. Il presente appalto mira a rafforzare l'attuazione delle politiche di consumo e produzione sostenibili a livello nazionale sulla base delle domande ricevute o nei forum regionali o dalle delegazioni dell'UE nei paesi destinatari. Inoltre, lo strumento per il consumo e la produzione sostenibili del programma Switch-Asia II promuoverà l'istituzione di un dialogo interno agevolando lo scambio di informazioni tra le componenti del programma e avvierà un dialogo esterno comunicando i risultati del programma alle varie parti interessate. I risultati previsti per il presente appalto sono i seguenti: 5 • sviluppo delle capacità a livello nazionale nei paesi destinatari sulle politiche di consumo e produzione sostenibili (Afghanistan, Bangladesh, Bhutan, Cambogia, Cina, Filippine, India, Indonesia, Malaysia, Maldive, Mongolia, Myanmar/Birmania, Nepal, Pakistan, Repubblica democratica popolare del Laos, Repubblica popolare democratica di Corea, Sri Lanka, Thailandia e Vietnam), • sensibilizzazione sul consumo e la produzione sostenibili, • espansione delle buone pratiche sul consumo e produzione sostenibili conseguite dal programma Switch-Asia I e II. Importo: 9 000 000 EUR Scadenza: 10 marzo 2017

 

Belgio-Bruxelles: Assistenza tecnica allo sviluppo di un progetto relativo alla catena del valore di carni bovine sostenibile da un punto di vista ambientale e orientata al mercato in Uganda Numero: 2017/S 024-040968 Procedura: Ristretta Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto del governo dell’Uganda, Bruxelles, BELGIO. Descrizione: Il sostegno allo sviluppo di un valore delle carni bovine sostenibile da un punto di vista ambientale e orientato al mercato è uno dei settori centrali previsti come modo per promuovere una crescita inclusiva attraverso il supporto alla catena del valore nell'ambito del programma indicativo nazionale dell'undicesimo FES dell'Uganda. L'équipe di assistenza tecnica dovrà assistere il ministero dell'Agricoltura, dell'industria degli animali e della pesca che agisce in qualità di supervisore dell'accordo di finanziamento nell'attuazione efficiente ed efficace del progetto attraverso il rafforzamento delle capacità istituzionali e relative alle risorse umane. Inoltre, l'assistenza tecnica assicurerà che le aree di risultato del progetto arrivino ai beneficiari pubblici e privati di un miglioramento del quadro politico e regolamentare e della sua attuazione, di un aumento della produzione e della produttività, nonché di un miglioramento della commercializzazione, della trasformazione e del trasporto. Sono previsti vari appalti che comprendono lavori, servizi e forniture da eseguire mediante la modalità di gestione indiretta con varie istituzioni del settore pubblico e privato. Importo: 2 500 000 EUR Scadenza: 13 marzo 2017

 

Swaziland-Mbabane: FES — Supporto di assistenza tecnica per il progetto relativo a dighe piccole e medie e alla raccolta dell'acqua Numero: 2017/S 039-070055 Procedura: Ristretta Ente appaltante: Governo dello Swaziland, rappresentato dall'ordinatore nazionale per il FES, ministero dello Sviluppo e della pianificazione economica, Mbabane, SWAZILAND. Descrizione: Lo scopo dell'appalto è assistere il ministero dell'Agricoltura nell'attuazione del progetto, inclusa la prestazione di incarichi relativi a perizie tecniche, comprendenti le funzioni di monitoraggio e di controllo e la gestione delle stime del programma. È previsto un periodo di tempo prestato da esperti a lungo e breve termine di circa 650 mesi-persona. L'appalto è parte del progetto relativo a dighe piccole e medie e alla raccolta dell'acqua, che mira a far fronte all'insicurezza alimentare nello Swaziland sostenendo la crescita economica attraverso il miglioramento della disponibilità di acqua nel corso dell'anno in un contesto di accesso molto limitato all'irrigazione per i piccoli proprietari terrieri. Il progetto quinquennale prevede la costruzione di circa 75 infrastrutture per la raccolta dell'acqua (comprese le dighe in terra piccole e medie, sbarramenti e serbatoi) nonché lo sviluppo associato dell'irrigazione a valle. Importo: 620 000 EUR Scadenza: Avviso di preinformazione

 

Swaziland-Mbabane: FES — Supporto di assistenza tecnica per il progetto relativo all'orticoltura e alle colture di valore elevato Numero: 2017/S 039-070056 Procedura: Ristretta Ente appaltante: Governo dello Swaziland, rappresentato dall'ordinatore nazionale per il FES, ministero dello Sviluppo e della pianificazione economica, Mbabane, SWAZILAND. Descrizione: Lo scopo dell'appalto è assistere il ministero dell'Agricoltura e i suoi organismi parastatali pertinenti nell'attuazione del progetto, inclusa la prestazione di incarichi relativi a perizie tecniche, comprendenti le funzioni di monitoraggio e di controllo, il controllo finanziario e la gestione delle procedure FES e delle stime del programma. È previsto un periodo di tempo prestato da esperti a lungo e breve termine di circa 1 800 mesi-persona. L'appalto è parte del progetto relativo all'orticoltura e alle colture di valore elevato, che mira a sostenere le catene dei prodotti di base ad alto impatto commerciale con particolare attenzione all'orticoltura, in modo da sostituire le importazioni predominanti. Oltre allo sviluppo delle infrastrutture di irrigazione e di commercializzazione, i progetti mirano a rafforzare la ricerca di mercati, la pianificazione della produzione, la produzione, l'imballaggio e la raccolta di prodotti. Importo: 1 765 000 EUR Scadenza: Avviso di preinformazione

 

Italia-Ispra: Contratto quadro di servizi per la progettazione, lo sviluppo e la manutenzione di hardware elettronici per l'impianto sperimentale europeo di energia solare (ESTI) Numero: 2017/S 039-070059 Procedura: Aperta Ente appaltante: Commissione europea, Joint Research Centre (JRC), Ispra, ITALIA. Descrizione: Le attività dell'impianto sperimentale europeo di energia solare (ESTI) comprendono una quantità di lavoro considerevole nell'ambito dell'elettronica generale e dell'acquisizione, del trasferimento e dell'analisi di dati. Ciò a sua volta richiede competenze nello sviluppo di hardware e nell'interfaccia con sistemi di acquisizione di dati, nonché nella manutenzione delle attuali strutture sperimentali utilizzate per il controllo degli esperimenti e l'acquisizione dei dati. Il presente bando di gara ha lo scopo di fornire supporto relativo agli hardware elettronici nei settori dell'automatizzazione dei laboratori, degli impianti sperimentali e dell'acquisizione di dati. Importo: 350 000 EUR Scadenza: Avviso di preinformazione

 

*********

 

Belgio-Bruxelles: Assistenza tecnica per il sostegno al bilancio nel quadro del programma di agricoltura familiare per il rafforzamento dell'economia contadina in Guatemala (AP-PAFFEC) Numero: 2017/S 021-034676 Procedura: Ristretta

Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto della Repubblica del Guatemala, Bruselas, BELGIO. Descrizione: Contribuire al rafforzamento delle capacità del MAGA e di altre istituzioni connesse ai fini della realizzazione del programma di agricoltura familiare per il rafforzamento dell'economia contadina (PAFFEC 2016-2020), in particolare il piano di azione per la strategia nazionale rivolta alla prevenzione della malnutrizione cronica, nel quadro del sostegno al bilancio settoriale per l'attuazione della politica di sviluppo rurale integrale e della politica di sicurezza alimentare. Importo: 2 500 000 EUR Scadenza: Avviso di preinformazione

 

Belgio-Bruxelles: IPA — Sostegno a favore dell'Agenzia alimentare e veterinaria del Kosovo (KFVA) nel potenziare e rendere più funzionali i sistemi di tecnologia informatica e nell'aumento della propria capacità di attuare un approccio integrato alla sicurezza alimentare Numero: 2017/S 021-034678 Procedura: Ristretta

Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto del Kosovo, Bruxelles, BELGIO. Descrizione: Lo scopo dell'appalto è sviluppare/rendere più funzionale, ampliare e integrare il sistema informatico di controllo di alimenti e mangimi, comprendente l'importazione/esportazione e il transito; sviluppare e rendere più funzionale il sistema informatico del laboratorio; ampliare e ammodernare la banca dati di identificazione e registrazione degli animali per il relativo sistema; fornire sostegno all'Agenzia alimentare e veterinaria del Kosovo nell'attuazione del sistema per l'identificazione, la registrazione e il controllo dei movimenti degli animali in 4 comuni situati a nord del fiume Ibar (Mitrovica, Zvečan, Leposavić e Zubin Potok). Importo: 2 000 000 EUR Scadenza: Avviso di preinformazione

 

Belgio-Bruxelles: Strumento per il consumo e la produzione sostenibili — Switch-Asia II Numero: 2017/S 021-034680 Procedura: Ristretta

Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto dei paesi della regione asiatica (Afghanistan, Bangladesh, Bhutan, Cambogia, Cina, Filippine, India, Indonesia, Malaysia, Maldive, Mongolia, Myanmar/Birmania, Nepal, Pakistan, Repubblica democratica popolare del Laos, Repubblica popolare democratica di Corea, Sri Lanka, Thailandia e Vietnam), Bruxelles, BELGIO. Descrizione: Il contraente fornirà assistenza tecnica (a lungo e breve termine) ai paesi ammissibili del programma Switch-Asia sulle politiche di consumo e produzione sostenibili in collaborazione con il programma ambientale delle Nazioni Unite (UNEP) e le delegazioni dell'Unione europea, e il contraente coordinerà l'intero programma Switch-Asia. Il presente appalto mira a rafforzare l'attuazione delle politiche di consumo e produzione sostenibili a livello nazionale sulla base delle domande ricevute o nei forum regionali o dalle delegazioni dell'UE nei paesi destinatari. Inoltre, lo strumento per il consumo e la produzione sostenibili del programma Switch-Asia II promuoverà l'istituzione di un dialogo interno agevolando lo scambio di informazioni tra le componenti del programma e avvierà un dialogo esterno comunicando i risultati del programma alle varie parti interessate. I risultati previsti per il presente appalto sono i seguenti: 5 • sviluppo delle capacità a livello nazionale nei paesi destinatari sulle politiche di consumo e produzione sostenibili (Afghanistan, Bangladesh, Bhutan, Cambogia, Cina, Filippine, India, Indonesia, Malaysia, Maldive, Mongolia, Myanmar/Birmania, Nepal, Pakistan, Repubblica democratica popolare del Laos, Repubblica popolare democratica di Corea, Sri Lanka, Thailandia e Vietnam), • sensibilizzazione sul consumo e la produzione sostenibili, • espansione delle buone pratiche sul consumo e produzione sostenibili conseguite dal programma Switch-Asia I e II. Importo: 9 000 000 EUR Scadenza: 10 marzo 2017

 

Belgio-Bruxelles: Sostegno complementare del contratto di riforma settoriale «Sicurezza alimentare e nutrizionale e sviluppo agricolo sostenibile» — Repubblica del Niger Numero: 2017/S 022-036619 Procedura: Ristretta

Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto della Repubblica del Niger, Bruxelles, BELGIO. Descrizione: Il presente appalto riguarda l'assistenza tecnica permanente, a medio e breve termine, per un progetto di perizia tecnica complementare a favore di un sostegno al bilancio per il settore della sicurezza alimentare e nutrizionale e dello sviluppo agricolo sostenibile. L'appalto, della durata di 51 mesi, comprende servizi di sostegno in vari settori: rafforzamento istituzionale, controllo delle politiche pubbliche del settore (compresi trasparenza e coordinamento); gestione delle finanze pubbliche settoriali (in particolare preparazione del bilancio, rafforzamento dei controlli interni ed esterni, appalti pubblici, meccanismi di finanziamento innovativi); diritto pubblico e fiscalità; sicurezza alimentare e nutrizionale; decentralizzazione, pastoralismo, sviluppo agricolo, gestione sostenibile delle terre e dell'acqua; accesso all'acqua potabile e al risanamento, prevenzione e gestione di crisi e catastrofi, resilienza, sistemi di gestione dell'informazione fondiaria rurale e delle terre riabilitate (con geolocalizzazione); accesso ai servizi agricoli (sostegno-consulenza, finanza ecc.) e ai mezzi di produzione da parte delle organizzazioni contadine e rafforzamento dei settori di produzione (in particolare cerealicoli) ecc. Importo: 9 300 000 EUR Scadenza: 2 marzo 2017

 

Belgio-Bruxelles: Assistenza tecnica allo sviluppo di un progetto relativo alla catena del valore di carni bovine sostenibile da un punto di vista ambientale e orientata al mercato in Uganda Numero: 2017/S 024-040968 Procedura: Ristretta

Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto del governo dell’Uganda, Bruxelles, BELGIO. Descrizione: Il sostegno allo sviluppo di un valore delle carni bovine sostenibile da un punto di vista ambientale e orientato al mercato è uno dei settori centrali previsti come modo per promuovere una crescita inclusiva attraverso il supporto alla catena del valore nell'ambito del programma indicativo nazionale dell'undicesimo FES dell'Uganda. L'équipe di assistenza tecnica dovrà assistere il ministero dell'Agricoltura, dell'industria degli animali e della pesca che agisce in qualità di supervisore dell'accordo di finanziamento nell'attuazione efficiente ed efficace del progetto attraverso il rafforzamento delle capacità istituzionali e relative alle risorse umane. Inoltre, l'assistenza tecnica assicurerà che le aree di risultato del progetto arrivino ai beneficiari pubblici e privati di un miglioramento del quadro politico e regolamentare e della sua attuazione, di un aumento della produzione e della produttività, nonché di un miglioramento della commercializzazione, della trasformazione e del trasporto. Sono previsti vari appalti che comprendono lavori, servizi e forniture da eseguire mediante la modalità di gestione indiretta con varie istituzioni del settore pubblico e privato. Importo: 2 500 000 EUR Scadenza: 13 marzo 2017

 

**********

 

Italia-San Donato Milanese: Impianto solare

2016/S 154-278921

Sistema di qualificazione – Servizi di pubblica utilità 

Ente aggiudicatore: Eni SpA, San Donato Milanese. Oggetto: Procedura di qualificazione per futura realizzazione di impianti di generazione elettrica da fonte rinnovabile solare fotovoltaico — fornitura di moduli fotovoltaici, inverter, inseguitori solari.

Inizio: 09/08/2016 Fine: 09/08/2019

 

 

Italia-Roma: Impianto solare

2014/S 238-419765

Sistema di qualificazione – Settori speciali

Ente aggiudicatore: ENEL SpA. Oggetto del sistema di qualificazione: Costruzioni impianti fotovoltaici (codice gruppo merce ENEL LEII06). Scopo del sistema di qualificazione è di costituire un elenco di imprese idonee alle attività di costruzione impianti fotovoltaici completi di lavori civili, fondazioni, strade, recinzioni, lavori elettrici e cablaggi vari. Durata del sistema di qualificazione indeterminata.

 

 

Italia-Roma: Centrale eolica

2014/S 238-419763

Sistema di qualificazione – Settori speciali

Ente aggiudicatore: ENEL Spa. Oggetto del sistema di qualificazione: Opere civili per impianti di generazione eolica e solare (codice gruppo merce ENEL LCCC21). Scopo del sistema di qualificazione è di costituire un elenco di imprese idonee alle attività relative alla costruzione di parte civile di impianti attinenti alla generazione eolica e solare, comprensivi di installazioni ed opere stradali. Durata del sistema di qualificazione indeterminata.

 

 

Italia-San Donato Milanese: Impianto solare 

2014/S 249-443407

Sistema di qualificazione – Settori speciali

Ente aggiudicatore: Snam Rete Gas SpA. Oggetto del sistema di qualificazione: Realizzazione impianti solari fotovoltaici. Con il presente avviso, diretto esclusivamente a Soggetti Giuridici Singoli e a Raggruppamenti Permanenti di Imprese (es. Consorzi stabili, Consorzi fra Società Cooperative di produzione e lavoro, Consorzi tra Imprese artigiane) e non a Raggruppamenti Temporanei di Imprese, Snam Rete Gas per le proprie attività, per quelle di Italgas, Stogit, GNL Italia, Snam e loro controllate e partecipate, si propone di pervenire alla compilazione di liste di fornitori qualificati, dalle quali potranno essere selezionati i candidati per le gare di appalto di lavori, beni o servizi condotti dai singoli soggetti sopra indicati o da Snam Rete Gas in nome e per conto dei soggetti sopra indicati.
Il presente avviso riguarda i lavori di realizzazione di impianti solari fotovoltaici (rif. Gruppo Merce LL01AA24).
Nella domanda di qualifica il candidato dovrà specificare il riferimento Snam Rete Gas per il quale intende intraprendere il procedimento di qualificazione. Durata del sistema di qualificazione indeterminata.

 

 

*********

 

NEI BANDI DELL’UNIONE EUROPEA LE SCELTE SONO GREEN

Avv. Maurizia Venezia

Nelle procedure di affidamento di appalti ad imprese e professionisti in tutta l’Europa e da parte delle Istituzioni UE sono privilegiati i settori green e le scelte di rispetto dell’ambiente. I bandi di recente pubblicati vanno dalla ricerca di imprese di pulizia che utilizzino prodotti green, all’assistenza tecnica ai governi attraverso il rafforzamento delle loro capacità nel campo dell'adattamento al cambiamento climatico, dallo stimolodegli investimenti nel settore dell'«energia sostenibile» aumentando le competenze delle agenzie locali e regionali in materia di efficienza energetica, finanziamento e sviluppo dei progetti, al supporto per integrare i criteri verdi in tutte le fasi delle procedure di appalto, contribuendo in tal modo alla riduzione del loro impatto ambientale e promuovendo il consumo sostenibile; dal sostegno alla valutazione intermedia del programma di assistenza per lo smantellamento nucleare, all’assistenza tecnica volta all'attuazione del nuovo accordo di Parigi sul clima.

Ecco i nostri abstract delle novità più significative:

Malta-La Valletta: Prestazione di servizi di pulizia utilizzando prodotti ecologici. Numero: 2016/S 225-409500 Procedura: Aperta Ente appaltante: Ufficio europeo di sostegno per l'asilo, Valletta, Malta. Descrizione: L'EASO prevede di concludere un singolo contratto quadro di servizi per la prestazione di servizi di pulizia dei suoi locali (uffici, sale riunioni, corridoi, ascensori, mensa, servizi igienici ecc.) utilizzando prodotti di pulizia ecologici. Importo: 1 130 000 EUR Scadenza: 22 dicembre 2016

 

Belgio-Bruxelles: Assistenza tecnica a lungo termine «Riduzione della vulnerabilità climatica a Sao Tomé e Principe». Numero: 2016/S 225-409509 Procedura: Ristretta Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto della Repubblica democratica di Sao Tomé e Principe, Bruxelles, BELGIO. Descrizione: L'assistenza tecnica a lungo termine dovrà sostenere il governo di Sao Tomé e Principe nell'elaborazione e l'attuazione delle sue politiche di adattamento al cambiamento climatico nel quadro del progetto «Riduzione della vulnerabilità climatica a Sao Tomé e Principe», finanziato dall'Unione europea. Sono previsti 2 principali tipi di attività: da un lato, un sostegno al governo attraverso il rafforzamento delle sue capacità nel campo dell'adattamento al cambiamento climatico; dall'altro, un sostegno alle popolazioni nei 2 distretti per mettere in opera attività di adattamento al cambiamento climatico sulla base di inviti a presentare proposte. Importo: 700 000 EUR Scadenza: Avviso di Preinformazione

 

Belgio-Bruxelles: Iniziativa di sostegno relativa all'assistenza ai soggetti che lavorano nel settore dell'energia sostenibile a livello locale e regionale. Numero: 2016/S 226-411183 Procedura: Aperta Ente appaltante: Agenzia esecutiva per le piccole e le medie imprese (EASME), Brussels, Belgio. Descrizione: L'EASME indice il presente bando di gara per un'iniziativa di sostegno relativa all'assistenza ai soggetti che lavorano nel settore dell'energia sostenibile a livello locale e regionale. Il bando di gara mira a stimolare gli investimenti nel settore dell'«energia sostenibile» aumentando le competenze delle agenzie locali e regionali in materia di efficienza energetica, finanziamento e sviluppo dei progetti. L'azione avrà una durata di 36 mesi e affronterà la necessità di miglioramento della capacità 7 operativa delle agenzie energetiche, la formazione del loro personale e l'agevolazione dello scambio di conoscenze ed esperienze connesse allo sviluppo e all'attuazione delle azioni e dei progetti locali in materia di efficienza energetica e risorse energetiche rinnovabili. Importo: 700 000 EUR Scadenza: 1 febbraio 2017

 

Belgio-Bruxelles: Funzionamento dell'helpdesk relativo alla procedura sugli appalti verdi. Numero: 2016/S 226-411202 Procedura: Aperta Ente appaltante: Parlamento europeo, Bruxelles, Belgio. Descrizione: Funzionamento dell'helpdesk relativo alla procedura sugli appalti verdi. L'obiettivo è quello di prestare un servizio di helpdesk efficiente, diretto e pratico per assistere il personale che gestisce le procedure di appalto nei seguenti organismi e istituzioni partecipanti: — Parlamento europeo; — Commissione europea; — segretariato generale del Consiglio dell'Unione europea; — Corte di giustizia dell'Unione europea; — Corte dei conti europea; — Comitato economico e sociale europeo; — Comitato delle regioni dell'Unione europea; — Banca europea per gli investimenti. Il servizio mira a fornire supporto per integrare i criteri verdi in tutte le fasi delle procedure di appalto, contribuendo in tal modo alla riduzione del loro impatto ambientale e promuovendo il consumo sostenibile. Importo: 320 000 EUR Scadenza: 10 gennaio 2017

 

Lussemburgo-Lussemburgo: Sostegno alla valutazione intermedia del programma di assistenza per lo smantellamento nucleare. Numero: 2016/S 227-413024 Procedura: Aperta Ente appaltante: Commissione europea, Luxembourg, Lussemburgo. Descrizione: Il contraente deve fornire alla Commissione europea le informazioni necessarie alla preparazione della relazione di valutazione intermedia del programma di assistenza per lo smantellamento nucleare per il Parlamento europeo e il Consiglio entro la fine del 2017. Importo: 340 000 EUR Scadenza: 5 gennaio 2017

 

Belgio-Bruxelles: Assistenza tecnica volta all'attuazione del nuovo accordo di Parigi sul clima. Numero: 2016/S 228-414640 Procedura: Ristretta Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto dei governi di Albania, Bosnia-Erzegovina, ex Repubblica jugoslava di Macedonia, Kosovo, Montenegro, Serbia e Turchia, Bruxelles, BELGIO. Descrizione: Tale azione è destinata a sostenere l'attuazione dell'accordo di Parigi sul clima del 2015 in Turchia e nei Balcani occidentali. Albania, Bosnia-Erzegovina, ex Repubblica jugoslava di Macedonia, Montenegro, Serbia e Turchia hanno formalmente presentato i loro contributi al nuovo accordo sul clima come un primo passo verso un'economia efficiente nell'uso delle risorse, a bassi livelli di emissione e resiliente ai cambiamenti climatici. In questa prospettiva, l'azione intende sostenere gli sforzi dei beneficiari IPA attraverso un progetto che comporta un insieme limitato di attività volte a garantire la transizione durante il periodo compreso tra l'attuale programma pluriennale relativo alla rete regionale per l'adesione su ambiente e clima (ECRAN) e il prossimo programma plurinazionale IPA II per il 2017. L'assistenza tecnica sarà fondamentale per mantenere la dinamica creata dal programma ECRAN e sostenere i beneficiari IPA nelle riforme in materia di politica climatica ed energetica. Importo: 500 000 EUR Scadenza: 6 gennaio 2017

 

*****

 

Dall’Unione Europea all’Italia si spinge sull’acceleratore della Green Economy

Autore: Avv. Maurizia Venezia*

Parallelamente all’approvazione da parte del Parlamento italiano in via definitiva del cd “Collegato ambientale” che contiene misure per la green economy e il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali, anche dall’Unione Europea arriva una programmazione per il 2016 che mostra grande attenzione a tutti quegli studi, misure ed attività che coniughino sviluppo economico e sostenibilità ambientale.

Se infatti nella legislazione italiana viene introdotto per la prima volta il termine “Green Economy” con  disposizioni che riguardano la valutazione di impatto ambientale, la gestione dei rifiuti, la blue economy, la prevenzione del dissesto idrogeologico, gli appalti verdi, 35 milioni per la mobilità sostenibile e 1,8 milioni di euro per le Aree Marine Protette, oltre a un sostanzioso pacchetto di norme che puntano a favorire il riuso dei materiali, che darà impulso a un comparto industriale in costante crescita, in Europa,  sono stati pubblicati moltissimi bandi volti a valorizzare le risorse professionali ed imprenditoriali operanti nel settore.

 

Ecco la nostra selezione delle opportunità più interessanti:

Titolo: Belgio-Bruxelles: cooperazione urbana internazionale; regioni e città sostenibili e innovative. Numero: 2016 -001-000013 Procedura: ristretta Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, Bruxelles, BELGIO. Descrizione: Il programma di cooperazione urbana internazionale ha l'obiettivo di instaurare una cooperazione sulla base di un beneficio reciproco con i principali partner dell'UE, in 3 settori: sviluppo urbano sostenibile; cambiamenti climatici attraverso l'energia sostenibile; sistemi d'innovazione a livello regionale. Esso si fonderà su modelli di cooperazione ed esperienze politiche acquisite attraverso i programmi urbani dell'Unione europea e il Patto dei sindaci. L'unità di supporto del programma è responsabile per il coordinamento, il networking e il supporto tecnico generico. Importo: 1 950 000 EUR Scadenza: Avviso di preinformazione.

 

Titolo: Belgio-Bruxelles: sostegno al coordinamento del programma regionale relativo al cambiamento climatico/sostenibilità ambientale per l'America latina. Numero: 2015-251-459854 Procedura: ristretta Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, Bruxelles, BELGIO. Descrizione: Il programma intende contribuire alla sostenibilità ambientale e allo sviluppo più resiliente al cambiamento climatico della regione dell'America latina attraverso la promozione del dialogo e degli scambi, lo sviluppo delle capacità, la gestione della conoscenza, la comunicazione e l'apprendimento nonché con azioni concrete di adattamento e mitigazione del cambiamento climatico. In questo quadro, l'appalto di servizi consisterà nel prestare assistenza al coordinamento del programma, ad esempio attraverso l'organizzazione e l'agevolazione di seminari, la promozione del dialogo e della consultazione tra le parti 9 interessate ecc, alle attività di comunicazione e visibilità, ad esempio garantendo la visibilità dell'UE, la gestione del sito web ecc., nonché all'assistenza tecnica a vari partecipanti comprendenti tutti i 18 paesi dell'America latina. Importo: 3 000 000 EUR Scadenza: Avviso di preinformazione

*DViuris Law Firm – Ufficio Business Europa – GEIE Eurolawyers –Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.www.dviuris.com 

 

 

Lussemburgo-Lussemburgo: BEI, quadro per gli investimenti nei Balcani occidentali, Meccanismo di finanziamento per i progetti infrastrutturali, missione di assistenza tecnica n°5, IPF 5, Infrastrutture: energia, ambiente, trasporti e ambito sociale.

 Procedura: ristretta

Ente appaltante: Banca Europea per gli Investimenti, 98-100, boulevard Konrad Adenauer, L-2950, Lussemburgo.

Descrizione: L'obiettivo generale dell'operazione di Assistenza Tecnica è contribuire al miglioramento delle infrastrutture nelle nazioni candidate e potenziali candidate, per supportare la preparazione e l'attuazione di progetti di investimento in infrastrutture prioritarie nei settori dei trasporti, dell'energia e delle infrastrutture sociali dei beneficiari che saranno finanziate attraverso una combinazione di sovvenzioni e prestiti. Il supporto sarà fornito attraverso un team principali di esperti di, tra gli altri, studi di fattibilità, progettazione preliminare e dettagliata, supporto per il processo di offerta, supervisione dei lavori, altri studi preparatori settoriali, preparazione di termini di referenze e relazioni al WBIF.

 Importo: 17 500 000 EUR

Scadenza: Avviso di preinformazione

Per maggiori informazioni contattaci compilando il form. 

 

 

Bandi green transnazionali: al via la prima fase di INTERREG MED - Primo bando per progetti orizzontali  per una crescita intelligente e sostenibile

  1. Maurizia Venezia*

E’ partito il 10 novembre il primo termine del progetto INTERREG MED, con la possibilità di pre-registrazione on line fino all’11 gennaio 2016. La seconda fase, più importante perché di “full application”, ovvero invito a presentare proposte ristretto ai soli pre-registrati, partirà da Marzo 2016. La valutazione dei progetti terminerà entro settembre 2016, per un avvio concreto degli stessi per il 1 ottobre 2016

Il programma è ripartito in tre assi di interesse, ognuno dei quali oggetto di uno specifico finanziamento:

  • Promuovere gli investimenti delle imprese  sviluppando collegamenti e sinergie tra imprese, centri di ricerca e sviluppo e il settore dell'istruzione superiore; sostenere la ricerca tecnologica e applicata, le linee pilota, le azioni di validazione precoce dei prodotti, le capacità di fabbricazione avanzate e la prima produzione, soprattutto in tecnologie chiave abilitanti, e la diffusione di tecnologie con finalità generali
     Incrementare le attività transnazionali dei cluster e delle reti innovative dei settori chiave del programma MED (crescita blu, crescita verde, industrie creative e culturali, innovazione sociale)

Budget indicativo : 3,6 milioni di euro

  • Sostenere l'efficienza energetica, la gestione intelligente dell'energia e l'uso dell'energia rinnovabile nelle infrastrutture pubbliche, compresi gli edifici pubblici, e nel settore dell'edilizia abitativa;
  • Aumentare la capacità per una migliore gestione dell'energia negli edifici pubblici a livello transnazionale
    Promuovere strategie per un basso consumo di carbonio in tutti i territori, in particolare nelle aree urbane, compresa la promozione di una mobilità urbana multimodale sostenibile e misure di adattamento ai cambiamenti climatici
    Accrescere la quota di fonti energetiche locali rinnovabili nel mix energetico previsto nelle strategie e nei piani dei territori MED
    Aumentare la capacità di utilizzare i sistemi di trasporto esistenti a basse emissioni di carbonio e le connessioni multimodali tra essi.
    Budget indicativo: 3 milioni di euro
  • Proteggere e promuovere le risorse naturali e culturali del Mediterraneo
    Conservare, proteggere, promuovere e sviluppare il patrimonio naturale e culturale
    Favorire lo sviluppo di un turismo costiero e marittimo sostenibile e responsabile nella zona MED Proteggere e ripristinare la biodiversità e i suoli e promuovere servizi per gli ecosistemi, anche attraverso la rete NATURA 2000 e le infrastrutture verdi
    Mantenere la biodiversità e gli ecosistemi naturali potenziando la gestione e il collegamento in rete delle aree protette. Budget indicativo: 2,4 milioni di euro
     

Il bando è diretto a: reti tematiche transnazionali;  reti tematiche mediterranee; reti istituzionali; università; Agenzie/associazioni/fondazioni specializzate; organismi internazionali; autorità pubbliche.

*DViuris Law Firm – UBE- GEIE Eurolawyers –www.dviuris.com -  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Per maggiori informazioni contattaci compilando il form. 

 

Lussemburgo-Lussemburgo: BEI - Consulenza tecnica e economica per lo studio di fattibilità riguardante il progetto di biomassa alimentata con arbusti infestanti (Encroacher Bush Biomass Project) in Namibia Numero: 2016/S 046-074974 Procedura: Ristretta Ente appaltante: Banca europea per gli investimenti, Luxembourg, Lussemburgo. Descrizione: Nampower, l’nete nazionale per l’erogazione di energia elettrica, ha proceduto alla realizzazione di studi di fattibilità con l’intento di sviluppare una centrale a biomasse alimentate da piante infestanti. Lo studio sulle Biomasse é finanziato congiuntamente da Nampower GEF e dall’iniziativa Energia Sostenibile per Tutti attraverso il Fondo fiduciario per le infrastrutture UEAfrica. Importo: 800 000 EUR Scadenza: Avviso di preinformazione

Per maggiori informazioni contattaci compilando il form. 

 

Turkmenistan-Ashgabat: DCISostegno all'ulteriore sviluppo rurale e agricolo sostenibile in Turkmenistan, fase III Numero: 2016/S 047-077301 Procedura: Ristretta Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto del paese partner, Ashgabat, TURKMENISTAN. Descrizione: Sostenere il governo del Turkmenistan onde conseguire gli obiettivi del settore nazionale in materia di agricoltura sostenibile, sviluppo rurale e relativo sostegno istituzionale. Incrementare la produttività e competitività del settore agroalimentare mediante attività volte a migliorare la commercializzazione, la trasformazione e la produzione agroalimentare e a rafforzare le relative capacità delle istituzioni agricole turkmene. Importo: 3 800 000 EUR. Scadenza: Avviso di preinformazione

Per maggiori informazioni contattaci compilando il form. 

 

Belgio-Bruxelles: Cooperazione urbana internazionale: regioni e città sostenibili e innovative — programma d'azione regionale a favore dell'Asia Numero: 2016/S 047-077308 Procedura: Ristretta Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, Bruxelles, BELGIO. Descrizione: L'obiettivo del progetto consiste nel rafforzamento della diplomazia della politica urbana e della cooperazione decentrata UE–Asia sullo sviluppo urbano sostenibile e il cambiamento climatico con particolare enfasi sull'energia sostenibile. Inserito nel dialogo politico dell'UE con i partner asiatici, il progetto intende promuovere, rendere possibile e assistere la crescita della cooperazione decentrata in 2 distinte aree di progetto ma che si sostengono a vicenda: sviluppo urbano sostenibile (componente 1) e cambiamento climatico sulla base dell'iniziativa del Patto dei sindaci (componente 2). Nell'ambito del collegamento con la dimensione esterna della strategia di crescita «Europa 2020» dell'UE, il progetto comprende, nell'ambito della componente 1, un elemento importante della promozione delle opportunità commerciali dell'UE. Le attività comprenderanno: sviluppo del partenariato/gemellaggio di città; divulgazione e comunicazione; sostegno tecnico; agevolazione del networking e scambio tra pari; realizzazione di una funzione di help desk; produzione di contenuti per una piattaforma di scambio di esperienze e conoscenze; e promozione commerciale. Il progetto sarà caratterizzato da un forte elemento orizzontale della gestione e capitalizzazione delle conoscenze. La pianificazione e il coinvolgimento delle metodologie da seguire da parte del progetto faranno ricorso ai programmi della rete urbana dell'UE e all'iniziativa del Patto dei sindaci, dirigendoli verso partner esterni. Le principali parti interessate che partecipano alla cooperazione comprenderanno le comunità dell'Unione europea e dell'Asia, le città e i loro raggruppamenti, le città e le associazioni commerciali e le reti nonché le autorità nazionali. Importo: 4 600 000 EUR. Scadenza: 04/11/2016.

Per maggiori informazioni contattaci compilando il form. 

 

Belgio-Bruxelles: Funzionamento dell'ufficio del Patto dei sindaci — servizi di sostegno a favore del Patto dei sindaci per il clima e l'energia Numero: 2016/S 079-139476 Procedura: Aperta Ente appaltante: Commissione europea, Directorate-General for Energy, Bruxelles, Belgio. Descrizione: L'oggetto specifico del presente appalto è il funzionamento dell'ufficio del Patto dei sindaci per il clima e l'energia e di servizi centrali di sostegno al programma di cooperazione urbana internazionale. L'ufficio riferirà alle direzioni generali dell'Energia, per l'Azione per il clima e della Politica regionale e urbana della Commissione europea, nonché al servizio degli strumenti di politica estera (FPI) e collaborerà da vicino con altri servizi della Commissione europea, in particolare il Centro comune di ricerca di Ispra, Italia. Nello specifico, l'appalto comprenderà la fornitura dei servizi descritti nel capitolato d'oneri. Importo: 7 950 000.00 EUR Scadenza: 07/11/2016

Per maggiori informazioni contattaci compilando il form.

 

Turchia-Ankara: IPA — Assistenza tecnica per lo sviluppo delle capacità al fine di adeguare il sistema agricolo turco alle norme europee in materia di agricoltura ecologica e miglioramento dell'attuazione della direttiva UE sui nitrati Numero: 2016/S 076-132747 Procedura: Ristretta Ente appaltante: Unità centrale per i finanziamenti e i contratti (CFCU), Ankara, Turchia. 7 Descrizione: Lo scopo del presente appalto è fornire assistenza tecnica al ministero dell'Alimentazione, dell'agricoltura e della zootecnia nell'ambito dell'adeguamento del sistema agricolo turco alla riforma post PAC (politica agricola comune) delle norme europee in materia di agricoltura ecologica. Il contraente presterà servizi relativi a quanto segue: i) determinazione di aziende agricole specifiche per avviare pratiche di inverdimento e preparazione di una tabella di marcia per le aziende agricole per chiarire passo passo come applicare pratiche agricole rispettose dell'ambiente; ii) compilazione e presentazione di relazioni di studio di carattere tecnico-economico; iii) progettazione e fornitura di programmi di formazione rivolti al ministero dell'Alimentazione, dell'agricoltura e della zootecnia concernenti le politiche e le pratiche agricole verdi dell'UE compresa l'attuazione della direttiva sui nitrati; iv) preparazione di attività di sensibilizzazione a favore degli agricoltori, funzionari locali/regionali, agenti del servizio di consulenza e rappresentanti degli istituti di ricerca e delle ONG ambientali.

Importo: 1 704 640 EUR Scadenza: Avviso di preinformazione

Per maggiori informazioni contattaci compilando il form.

 

Italia-Ispra: JRC/IPR/2016/F.7/0047/VL — Studi relativi alle tecnologie energetiche pulite Numero: 2016/S 112-198640 Ente appaltante: Commissione europea, Joint Research Centre (JRC), Institute for Energy and Transport, Ispra, Italia.

Descrizione: L'invito a manifestare interesse è suddiviso in 3 sottoelenchi come segue:

Sottoelenco A — valutazione dello stato di sviluppo delle tecnologie di approvvigionamento energetico e della loro tendenza. Può essere richiesto un supporto esterno per la preparazione di relazioni che forniscano una valutazione aggiornata dello stato dell'arte per uno qualunque dei settori relativi alle tecnologie di approvvigionamento energetico elencati di seguito. Tali valutazioni si baseranno sui dati, le informazioni e i risultati di recenti progetti finanziati dall'UE nonché di progetti, pubblicazioni e altre fonti appropriate a livello internazionale, nazionale e regionale. I settori tecnologici interessati, descritti in dettaglio nel documento del piano SET «Verso una tabella di marcia integrata» (https://setis.ec.europa.eu/set-plan-process/integrated-roadmap-and-action-plan), sono: • energia eolica, • fotovoltaico, • elettricità eliotermica, • riscaldamento e raffreddamento solare; • energia oceanica, • energia geotermica, • energia idroelettrica, • calore ed energia dalla biomassa, • cattura, utilizzo e stoccaggio del carbonio, • generazione flessibile/di back-up, • combustibili fossili non convenzionali, • biocarburanti avanzati sostenibili, • celle a combustibile e idrogeno, • combustibili alternativi avanzati. 4 Potranno inoltre essere richieste relazioni che descrivano le esigenze e le tendenze di sviluppo tecnologico, le barriere tecnologiche all'impiego su larga scala e le proiezioni (dei costi) tecno-economiche a lungo termine previste. Ogni appalto di servizi riguarderà 1 singolo settore.

Sottoelenco B — integrazione delle tecnologie di approvvigionamento energetico nel sistema energetico. Possono essere richieste relazioni mirate concernenti: i) l'analisi delle sinergie e delle problematiche sorte nel sistema energetico a seguito dell'introduzione e dell'impiego di diverse tecnologie relative all'energia a basse emissioni di carbonio, con particolare attenzione per l'integrazione dei sistemi energetici; e ii) l'analisi delle sfide transettoriali dei sistemi energetici che si presentano in tutti i diversi settori dei sistemi energetici (ad es. approvvigionamento energetico e trasporti) a seguito dell'introduzione e dell'impiego di diverse tecnologie a basse emissioni di carbonio.

Sottoelenco C — valutazione dei mercati delle tecnologie e delle informazioni relative allo sviluppo industriale per le tecnologie di approvvigionamento energetico. Può essere richiesto un supporto esterno per la preparazione di relazioni su specifiche tecnologie che valutino gli sviluppi recenti nei mercati delle tecnologie in uno qualunque dei settori elencati di seguito, in Europa e a livello globale. Ogni relazione di questo tipo dovrà analizzare prospettive a medio e lungo termine (2050), evidenziando la relativa posizione delle parti interessate dell'UE. In particolare, può essere necessario trattare problematiche quali il livello di preparazione al mercato di una tecnologia, la quota della tecnologia nell'attuale sistema energetico europeo e mondiale, l'impiego recente e le tendenze di mercato, confronti tra impiego e obiettivi dell'UE, la descrizione della struttura di mercato della tecnologia, nonché l'identificazione dei principali attori in termini di quota di mercato, di attori e mercati emergenti, delle principali barriere all'espansione del mercato e delle prospettive di mercato europee e mondiali. Può inoltre essere richiesto un supporto esterno per brevi relazioni sullo stato del settore industriale dell'energia a basse emissioni di carbonio, sugli sviluppi recenti e le prospettive industriali a medio e lungo termine, sui meccanismi politici e di sostegno in vigore nell'UE e a livello mondiale e sul relativo impatto, compreso se del caso l'impatto delle strategie di specializzazione regionale e di cooperazione internazionale. Una relazione di questo tipo può inoltre essere richiesta per: i) descrivere le catene di valore di una tecnologia e la posizione dell'UE (punti di forza, punti deboli, società principali); ii) definire e quantificare gli indicatori principalmente sulla base del livello e della distribuzione dell'investimento pubblico e delle imprese nella R&S e dell'attività delle imprese nel campo dei brevetti; e iii) valutare le politiche di sostegno industriale che hanno un impatto sulle catene di valore. I settori tecnologici che possono essere interessati sono: • energia eolica, • fotovoltaico, • elettricità eliotermica, • riscaldamento e raffreddamento solare; • energia oceanica, • energia geotermica, • energia idroelettrica, • calore ed energia dalla biomassa, • cattura, utilizzo e stoccaggio del carbonio, • generazione flessibile/di back-up, • combustibili fossili non convenzionali, • biocarburanti avanzati sostenibili, • celle a combustibile e idrogeno, • combustibili alternativi avanzati. Ogni appalto di servizi riguarderà 1 singolo settore.

Importo: 135 000 EUR Scadenza: 27 febbraio 2021

Per maggiori informazioni contattaci compilando il form.

 

Algeria-Algeri: ENPI — Programma di sostegno a favore della diversificazione dell'economia — settore della pesca (DIVECO 2) — servizi di formazione nel campo del controllo sanitario dei prodotti della pesca e dell'acquacoltura in Algeria Numero: 2016/S 113-200623 Procedura: Ristretta Ente appaltante: Ministero dell'Agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca — MADRP (Ministère de l'agriculture, du développement rural et de la pêche), Algeri, Algeria.

Descrizione: Al fine di contribuire all'attuazione delle attività del programma DIVECO 2, è previsto l'intervento di una perizia specializzata nel campo della formazione in materia di igiene e sicurezza alimentare (corretta prassi igienica-HACCP-tracciabilità) dei prodotti della pesca e dell'acquacoltura in Algeria, rivolta alle istituzioni, agli organismi di sostegno e alle imprese del settore. Sono ugualmente previste formazioni tecniche a favore del laboratorio nazionale di controllo e analisi dei prodotti della pesca e dell'acquacoltura e di igiene ambientale (laboratoire national de contrôle et d'analyse des produits de la pêche et de l'aquaculture et de salubrité des milieux, LNCAPPASM) in materia di elaborazione di piani di controllo, tecniche di campionatura, diversi tipi di analisi (chimica, microbiologica, parassitologica, fitoplancton tossico ecc.), metrologia e norma ISO 17025.

Importo: 1 500 000 EUR Scadenza: Avviso di preinformazione

Per maggiori informazioni contattaci compilando il form.

 

Algeria-Algeri: ENPI — Programma di sostegno a favore della diversificazione dell'economia — settore della pesca (DIVECO 2) — servizi di assistenza tecnica e di formazione nel campo delle statistiche della pesca e dell'acquacoltura Numero: 2016/S 113-200624 Procedura: Ristretta Ente appaltante: Ministero dell'Agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca — MADRP (Ministère de l'agriculture, du développement rural et de la pêche), Algeri, Algeria.

Descrizione: Al fine di contribuire all'attuazione delle attività del programma DIVECO 2, è previsto l'intervento di una perizia specializzata nel campo della statistica per assistere i servizi interessati del MADRP nel quadro del consolidamento del sistema statistico nazionale della pesca e dell'acquacoltura e della sua armonizzazione con le norme internazionali. Per altro, si prevede ugualmente di ricorrere a periti per l'elaborazione di un sistema di informazione geografica dell'acquacoltura marina, continentale e sahariana in Algeria.

Importo: 1 000 000 EUR Scadenza: Avviso di preinformazione

Per maggiori informazioni contattaci compilando il form.