Dall’Unione Europea all’Italia si spinge sull’acceleratore della Green Economy

Autore: Avv. Maurizia Venezia*

 

Parallelamente all’approvazione da parte del Parlamento italiano in via definitiva del cd “Collegato ambientale” che contiene misure per la green economy e il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali, anche dall’Unione Europea arriva una programmazione per il 2016 che mostra grande attenzione a tutti quegli studi, misure ed attività che coniughino sviluppo economico e sostenibilità ambientale.

Se infatti nella legislazione italiana viene introdotto per la prima volta il termine “Green Economy” con  disposizioni che riguardano la valutazione di impatto ambientale, la gestione dei rifiuti, la blue economy, la prevenzione del dissesto idrogeologico, gli appalti verdi, 35 milioni per la mobilità sostenibile e 1,8 milioni di euro per le Aree Marine Protette, oltre a un sostanzioso pacchetto di norme che puntano a favorire il riuso dei materiali, che darà impulso a un comparto industriale in costante crescita, in Europa,  sono stati pubblicati moltissimi bandi volti a valorizzare le risorse professionali ed imprenditoriali operanti nel settore.

 

Ecco la nostra selezione delle opportunità più interessanti:

Titolo: Italia-Parma: «raccolta e analisi di dati sui residui di pesticidi per polline e nettare». Numero: 2015- 253-462299 Procedura: aperta Ente appaltante: Autorità europea per la sicurezza alimentare, Parma PR, ITALIA. Descrizione: L'obiettivo della pubblicazione della presente procedura d'appalto è quello di integrare le nuove prove disponibili nel regime di valutazione dei rischi in modo che sia più realistico. Gli incarichi previsti dal presente bando comprendono l'analisi di dati e la generazione di dati per coprire i dati mancanti nella relativa area. Importo: 70 000 EUR Scadenza: 15 febbraio 2016

 

Titolo: Germania-Colonia: fornitura di elettricità da fonti di energia rinnovabili per l'immobile  Germania. Numero: 2015- 253-462300 Procedura: aperta Ente appaltante: Agenzia europea per la sicurezza aerea, Colonia, GERMANIA. Descrizione: Alimentazione elettrica, fornitura di elettricità da fonti di energia rinnovabili per la nuova sede dell'Agenzia nell'immobile «NeueDirektionKöln, NDK,», Germania. Dall'1.5.2016 al 31.12.2019. Scadenza: 12 febbraio 2016

 

Titolo: Italia-Parma: formazione su revisioni sistematiche o fasi specifiche delle revisioni sistematiche per la valutazione dei rischi EFSA. Numero: 2015-253-462301 Procedura: aperta Ente appaltante: Autorità europea per la sicurezza alimentare, Parma PR, ITALIA. Descrizione: L'Autorità intende selezionare un contraente per la prestazione di una serie di corsi di formazione personalizzati su revisioni sistematiche o fasi specifiche di revisioni sistematiche nell'ambito delle valutazioni scientifiche degli alimenti e dei mangimi. Scadenza: 26 febbraio 2016

 

Titolo: Belgio-Bruxelles: cooperazione urbana internazionale; regioni e città sostenibili e innovative. Numero: 2016 -001-000013 Procedura: ristretta Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, Bruxelles, BELGIO. Descrizione: Il programma di cooperazione urbana internazionale ha l'obiettivo di instaurare una cooperazione sulla base di un beneficio reciproco con i principali partner dell'UE, in 3 settori: sviluppo urbano sostenibile; cambiamenti climatici attraverso l'energia sostenibile; sistemi d'innovazione a livello regionale. Esso si fonderà su modelli di cooperazione ed esperienze politiche acquisite attraverso i programmi urbani dell'Unione europea e il Patto dei sindaci. L'unità di supporto del programma è responsabile per il coordinamento, il networking e il supporto tecnico generico. Importo: 1 950 000 EUR Scadenza: Avviso di preinformazione.

 

Titolo: Seychelles-Victoria: DCI, assistenza tecnica alla Repubblica delle Seychelles per il progetto relativo al cambiamento climatico «Alleanza mondiale contro il cambiamento climatico (Global ClimateChangeAlliance+, GCCA)». Numero: 2015-456376 Procedura: ristretta Ente appaltante: Repubblica delle Seychelles, ministero degli Affari esteri e dei trasporti, SEYCHELLES. Descrizione: L'obiettivo del presente appalto di servizi è quello di assistere il governo delle Seychelles nell'attuazione della sua strategia relativa al cambiamento climatico attraverso il rafforzamento del quadro politico relativo al settore del cambiamento climatico e la fornitura di assistenza per l'adattamento al cambiamento climatico nelle aree costiere. Importo: 1 160 000 EUR Scadenza: 7 febbraio 2016

 

Titolo: Belgio-Bruxelles: sostegno al coordinamento del programma regionale relativo al cambiamento climatico/sostenibilità ambientale per l'America latina. Numero: 2015-251-459854 Procedura: ristretta Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, Bruxelles, BELGIO. Descrizione: Il programma intende contribuire alla sostenibilità ambientale e allo sviluppo più resiliente al cambiamento climatico della regione dell'America latina attraverso la promozione del dialogo e degli scambi, lo sviluppo delle capacità, la gestione della conoscenza, la comunicazione e l'apprendimento nonché con azioni concrete di adattamento e mitigazione del cambiamento climatico. In questo quadro, l'appalto di servizi consisterà nel prestare assistenza al coordinamento del programma, ad esempio attraverso l'organizzazione e l'agevolazione di seminari, la promozione del dialogo e della consultazione tra le parti 9 interessate ecc, alle attività di comunicazione e visibilità, ad esempio garantendo la visibilità dell'UE, la gestione del sito web ecc., nonché all'assistenza tecnica a vari partecipanti comprendenti tutti i 18 paesi dell'America latina. Importo: 3 000 000 EUR Scadenza: Avviso di preinformazione

 

*DViuris Law Firm – Ufficio Business Europa – GEIE Eurolawyers – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.dviuris.com