A CURA DI

AVV. ANTONELLA ROBERTI

Bandi Europei

Per maggiori informazioni contattaci compilando il form. 

 

UNA POLITICA GREEN PER IL DOPO PANDEMIA IN ITALIA

Avv. Maurizia Venezia

Come noto, l’economia italiana è stata duramente colpita dalla pandemia coronavirus ancora in corso, che ha creato condizioni di economia stagnante e declino delle capacità economiche e finanziarie delle nostre imprese. Concrete possibilità di rinascita vengono fornite dalle risorse nazionali ed europee volte a promuovere una economia industriale che incentivi tecnologie digitali, attività economiche sostenibili dal punto di vista ambientale e  servizi di welfare e sanità pubblica L’economia green diventa allora una occasione di crescita e sviluppo, verso nuovi modelli economici che promuovano  rigenerazione ambientale, transizione ecologica, ricorso ad energie rinnovabili, sulla strada di una transizione verde, con l'obiettivo ultimo di raggiungere la neutralità climatica entro il 2050.

Tali obiettivi vengono perseguiti dalla programmazione economica dei nostri enti locali, che anche per il mese di novembre hanno messo a bando ottime occasioni di lavoro produttivo nei settori tradizionalmente considerati “green”.

Eccone una selezione:

 

Italia-Roma: Gestione di un depuratore

2022/S 226-649679

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: SOGESID Spa
Indirizzo postale: via Calabria 35
Città: Roma
Codice NUTS: ITI43 Roma
Codice postale: 00187
Paese: Italia
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.sogesid.it
Indirizzo del profilo di committente: https://www.sogesid.it/

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: Sogesids.p.a.
Indirizzo postale: via calabria 35
Città: roma
Codice NUTS: ITI43 Roma
Codice postale: 00187
Paese: Italia
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.sogesid.it

I.2)Appalto congiunto

Il contratto prevede un appalto congiunto

Nel caso di appalto congiunto che coinvolge diversi paesi – normative nazionali sugli appalti in vigore:

il contratto non prevede un appalto congiunto

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://www.sogesid.it/it/societa-trasparente/bandi-gara-contratti/avvisi-bandi/procedure-di-affidamento-in-corso

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://eprocurement.sogesid.it/esop/toolkit/negotiation/tnd/tenderConfiguration.do?from=menu&tenderCode=tender_104779

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Organismo di diritto pubblico

I.5)Principali settori di attività

Ambiente

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELL’IMPIANTO TAF SITUATO NELL’AREA EX YARD BELLELI DEL PORTO DI TARANTO (TA)

II.1.2)Codice CPV principale

90481000 Gestione di un depuratore

II.1.3)Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)Breve descrizione:

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELL’IMPIANTO TAF SITUATO NELL’AREA EX YARD BELLELI DEL PORTO DI TARANTO (TA)

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 1 401 432.50 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: no

II.2)Descrizione

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITF43 Taranto

Luogo principale di esecuzione:

Comune di Taranto

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELL’IMPIANTO TAF SITUATO NELL’AREA EX YARD BELLELI DEL PORTO DI TARANTO (TA)

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Criterio di qualità - Nome: il criterio è il massimo ribasso / Ponderazione: si rimanda aidocumenti di gara

Prezzo - Ponderazione: minor prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 1 401 432.50 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in giorni: 1825

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione

III.1.2)Capacità economica e finanziaria

Criteri di selezione indicati nei documenti di gara

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 23/12/2022

Ora locale: 13:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta

Durata in mesi: 180 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 24/12/2022

Ora locale: 13:00

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.3)Informazioni complementari:

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: TAR TERRITORIALMENTE COMPETENTE
Città: Taranto
Paese: Italia

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

18/11/2022

 

Italia-Bassano del Grappa: Trattamento e smaltimento dei rifiuti

2022/S 225-649137

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: ETRA S.p.A.
Indirizzo postale: Largo Parolini 32/B
Città: Bassano del Grappa
Codice NUTS: ITH32 Vicenza
Codice postale: 36061
Paese: Italia
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 0498098000
Fax: +39 04980701
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: https://www.etraspa.it
Indirizzo del profilo di committente: https://www.etraspa.it

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://etraspa.bravosolution.com

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://etraspa.bravosolution.com

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Altro tipo: Impresa pubblica

I.5)Principali settori di attività

Ambiente

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

Appalto 205/2022 - Prelievo trasporto e recupero/smaltimento rifiuti CER 19.12.12 provenienti dall'impianto di digestione anaerobica di Bassano del Grappa (VI)

Numero di riferimento: Appalto 205/2022

II.1.2)Codice CPV principale

90510000 Trattamento e smaltimento dei rifiuti

II.1.3)Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)Breve descrizione:

Appalto n.205/2022 - Trasporto e recupero/smaltimento di rifiuti da selezione meccanica (codice CER 19.12.12) provenienti dall'impianto di digestione anaerobica di Bassano del Grappa (VI). Durata: 3 mesi.

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 252 207.62 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: no

II.2)Descrizione

II.2.2)Codici CPV supplementari

90512000 Servizi di trasporto di rifiuti

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITH32 Vicenza

Luogo principale di esecuzione:

Impianto di digestione anaerobica di Bassano del Grappa (VI)

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Appalto 205/2022 - Servizio di prelievo, trasporto e recupero/smaltimento di rifiuti da selezione meccanica (codice CER 19.12.12) provenienti dall'impianto di digestione anaerobica di Bassano del Grappa (VI). Durata: 3 mesi.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 252 207.62 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 3

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì

Descrizione dei rinnovi:

Opzione di rinnovo per ulteriori 3 mesi

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione

III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale

Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Iscrizione CCIAA o ente equivalente per attività oggetto dell’appalto. Insussistenza situazioni art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016. Idoneità tecnico-professionale ai sensi del D.Lgs. n. 81/2008.

Sono esclusi gli operatori economici che non possiedono l'iscrizione nell’elenco dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa (c.d.white list) o, in alternativa, che non abbiano comunque presentato domanda di iscrizione al predetto elenco. Sono esclusi gli operatori economici che abbiano affidato incarichi in violazione dell’art. 53, comma 16 ter del D.Lgs. del 2001, n. 165.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria

Criteri di selezione indicati nei documenti di gara

III.1.3)Capacità professionale e tecnica

Criteri di selezione indicati nei documenti di gara

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 19/12/2022

Ora locale: 12:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta

Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 19/12/2022

Ora locale: 14:30

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Le sedute di gara si svolgeranno in modalità riservata come da disciplinare di gara.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.3)Informazioni complementari:

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: Tribunale Amministrativo Regionale del Veneto
Indirizzo postale: Cannaregio 2277
Città: Venezia
Codice postale: 30121
Paese: Italia

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: Etra S.p.A. - Servizi di Approvvigionamento
Indirizzo postale: Via del Telarolo 9
Città: Cittadella
Codice postale: 35013
Paese: Italia
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

17/11/2022


Italia-Pesaro: Trattamento e smaltimento dei rifiuti

2022/S 225-649133

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: Marche Multiservizi S.p.A.
Indirizzo postale: Via dei Canonici, 144
Città: Pesaro
Codice NUTS: ITI31 Pesaro e Urbino
Codice postale: 61122
Paese: Italia
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 07216991
Fax: +39 0721699300
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.gruppomarchemultiservizi.it
Indirizzo del profilo di committente: www.gruppomarchemultiservizi.it

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: www.gruppomarchemultiservizi.it

Ulteriori informazioni sono disponibili presso altro indirizzo:

Denominazione ufficiale: Marche Muliservizi S.p.A. — Funzione acquisti e appalti
Città: Pesaro
Codice NUTS: ITI31 Pesaro e Urbino
Paese: Italia
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.gruppomarchemultiservizi.it
Indirizzo del profilo di committente: www.gruppomarchemultiservizi.it

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate al seguente indirizzo:

Denominazione ufficiale: Marche Multiservizi S.p.A. - Ufficio Protocollo
Indirizzo postale: Via dei Canonici, 144
Città: Pesaro
Codice postale: 61122
Paese: Italia
Tel.: +39 07216991
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Fax: +39 0721699300
Codice NUTS: ITI31 Pesaro e Urbino
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.gruppomarchemultiservizi.it
Indirizzo del profilo di committente: www.gruppomarchemultiservizi.it

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Altro tipo: Ente aggiudicatore ai sensi dell’art. 3, c. 1, lett. e), pt. 1.2 e pt. 2.3 D. Lgs 50/2016

I.5)Principali settori di attività

Ambiente

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

Servizi di prelievo, trasporto e avvio al recupero rifiuti derivanti dalla pulizia stradale (EER 20.03.03) nel territorio gestito da Marche Multiservizi S.p.A. e Marche Multiservizi Falconara S.r.l.

Numero di riferimento: CIG 9487331935 - 9487355D02

II.1.2)Codice CPV principale

90510000 Trattamento e smaltimento dei rifiuti

II.1.3)Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)Breve descrizione:

L'appalto ha per oggetto l'esecuzione dei seguenti servizi, nel territorio gestito da Marche Multiservizi Spa (lotto 1) e Marche Multiservizi Falconara Srl (lotto 2):

A. Servizio di recupero del rifiuto derivante dallo spazzamento stradale EER 20.03.03

B. Servizio di trasporto del rifiuto derivante dallo spazzamento stradale EER 20.03.03

per il periodo di 2 (due) anni dalla sottoscrizione del contratto, eventualmente rinnovabile di ulteriore 1 (uno) anno agli stessi prezzi, patti e condizioni, quale facoltà della Committente.

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 810 792.40 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: sì

Le offerte vanno presentate per numero massimo di lotti: 2

Numero massimo di lotti che possono essere aggiudicati a un offerente: 2

L'amministrazione aggiudicatrice si riserva la facoltà di aggiudicare i contratti d'appalto combinando i seguenti lotti o gruppi di lotti:

LOTTO 1 E LOTTO 2

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

LOTTO 1 - Servizi prelievo, trasporto e avvio al recupero rifiuti derivanti da pulizia stradale (EER 20.03.03) nel territorio gestito da Marche Multiservizi Spa - CIG 9487331935

Lotto n.: 1

II.2.2)Codici CPV supplementari

90510000 Trattamento e smaltimento dei rifiuti

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITI31 Pesaro e Urbino

Luogo principale di esecuzione:

Provincia di Pesaro e Urbino (PU)

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

LOTTO 1 - Servizi prelievo, trasporto e avvio al recupero rifiuti derivanti da pulizia stradale (EER 20.03.03) nel territorio gestito da Marche Multiservizi Spa

Prestazione principale ai sensi dell'art.48 comma 2 del D. Lgs 50/2016: attività di recupero del rifiuto derivante dallo spazzamento stradale EER 20.03.03 come da CSA.

Prestazione secondaria ai sensi dell'art.48 comma 2 del D. Lgs 50/2016: attività di trasporto del rifiuto derivante dallo spazzamento stradale EER 20.03.03 come da CSA.

Devono essere specificate le parti del servizio che saranno eseguite dai singoli operatori economici riuniti o consorziati.

L'appalto avrà durata di 2 (due) anni, con opzione di rinnovo per ulteriore 1 (uno) anno agli stessi patti e condizioni quale facoltà della stazione appaltante.

CPV:90511000-5 Trattamento e smaltimento rifiuti

CIG del lotto: 9487331935

L'importo presunto, calcolato come importo massimo stimato a base di gara per il periodo contrattuale dei 2 (due) anni, viene stabilito pari a Euro 729.892,40 (settecentoventinovemilaottocentonovantadue/40), IVA esclusa, di cui Euro 1.892,40 (mille ottocento novantadue/40) per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso. Importo al netto degli oneri della sicurezza: Euro 728.000,00 (settecentoventottomila/00).

Per la suddivisione del suddetto totale del lotto negli importi relativi rispettivamente alla prestazione principale e secondaria si rinvia al disciplinare di gara ed al CSA.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 729 892.40 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 24

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

Il contratto potrà essere eventualmente rinnovabile di ulteriore 1 (uno) anno, agli stessi prezzi, patti e condizioni, quale facoltà della committente. In tal caso, tenuto conto dell'art. 35, comma 4 del D. Lgs. n. 50/2016, e ai soli fini delle soglie ivi previste, l'importo complessivo presunto del contratto per il lotto 1 compresa qualsiasi forma di eventuali opzioni o rinnovi viene stabilito pari a 1.094.480,75 (unmilione novantaquattromila quattrocentottanta/75) , inclusi oneri di sicurezza non soggetti a ribasso.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

Ammessi operatori economici art.45, comma 1 e 2, e art. 48 del D.Lgs. n. 50/2016. Garanzia provvisoria art.93 del D-Lgs. n. 50/2016. Ai sensi dell'art. 103 del D.Lgs. n. 50/2016, l'appaltatore dovrà produrre garanzia definitiva. Sono altresì richieste idonee coperture assicurative art. 7 del CSA.

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

LOTTO 2 - Servizi prelievo, trasporto e avvio al recupero rifiuti derivanti da pulizia stradale (EER 20.03.03) nel territorio gestito da Marche Multiservizi Falconara S.r.l. - CIG 9487355D02

Lotto n.: 2

II.2.2)Codici CPV supplementari

90510000 Trattamento e smaltimento dei rifiuti

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITI32 Ancona

Luogo principale di esecuzione:

Falconara Marittima (AN)

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

LOTTO 2 - Servizi prelievo, trasporto e avvio al recupero rifiuti derivanti da pulizia stradale (EER 20.03.03) nel territorio gestito da Marche Multiservizi Falconara Srl

Prestazione principale ai sensi dell'art.48 comma 2 del D. Lgs 50/2016: attività di recupero del rifiuto derivante dallo spazzamento stradale EER 20.03.03 come da CSA.

Prestazione secondaria ai sensi dell'art.48 comma 2 del D. Lgs 50/2016: attività di trasporto del rifiuto derivante dallo spazzamento stradale EER 20.03.03 come da CSA.

Devono essere specificate le parti del servizio che saranno eseguite dai singoli operatori economici riuniti o consorziati.

L'appalto avrà durata di 2 (due) anni, con opzione di rinnovo per ulteriore 1 (uno) anno agli stessi patti e condizioni quale facoltà della stazione appaltante.

CPV:90511000-5 Trattamento e smaltimento rifiuti

CIG del lotto: 9487355D02

L'importo presunto, calcolato come importo massimo stimato a base di gara per il periodo contrattuale dei 2 (due) anni, viene stabilito pari a Euro 80.900,00 (ottantamila novecento/00), IVA esclusa, di cui Euro 300,00 (trecento/00) per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso. Importo al netto degli oneri della sicurezza: Euro 80.600,00 (ottantamila seicento/00).

Per la suddivisione del suddetto totale del lotto negli importi relativi rispettivamente alla prestazione principale e secondaria si rinvia al disciplinare di gara ed al CSA.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 80 900.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 24

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

Il contratto potrà essere eventualmente rinnovabile di ulteriore 1 (uno) anno, agli stessi prezzi, patti e condizioni, quale facoltà della committente. In tal caso, tenuto conto dell'art. 35, comma 4 del D. Lgs. n. 50/2016, e ai soli fini delle soglie ivi previste, l'importo complessivo presunto del contratto per il lotto 1 compresa qualsiasi forma di eventuali opzioni o rinnovi viene stabilito pari a 121.350,00 (centoventunomila trecentocinquanta/00) , inclusi oneri di sicurezza non soggetti a ribasso.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

Ammessi operatori economici art.45, comma 1 e 2, e art. 48 del D.Lgs. n. 50/2016. Garanzia provvisoria art.93 del D-Lgs. n. 50/2016. Ai sensi dell'art. 103 del D.Lgs. n. 50/2016, l'appaltatore dovrà produrre garanzia definitiva. Sono altresì richieste idonee coperture assicurative art. 7 del CSA.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione

III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale

Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Sono richieste:

— dichiarazione di assenza dei motivi di esclusione di cui all'art. 80, c. 1, 2, 4 e 5, D.Lgs. 50/2016,

— dichiarazione di iscrizione nell’elenco di fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativi di infiltrazione mafiosa (c.d. «White List») istituito presso la Prefettura di competenza. Nota: ai sensidella circolare del Ministero dell'interno 23.3.2016 è sufficiente anche la domanda di iscrizione,

— dichiarazione requisiti professionali ai sensi art. 83, c. 1, lett. a) D.Lgs. 50/2016 ossia

* Dichiarazione di iscrizione nel registro della Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura per attività analoghe a quelle oggetto di gara,

* Dichiarazione di iscrizione all’Albo Nazionale Gestori Ambientali, con relativi estremi, in accordo con quanto richiesto dall’art. 35 del Capitolato Speciale d’Appalto, e in accordo con il/i lotto/i cui si partecipa

* Dichiarazione di iscrizione e autorizzazione per il trasporto conto terzi, con relativi estremi, in accordo con quanto richiesto dall’art. 35 del Capitolato Speciale d’Appalto, e in accordo con il/i lotto/i cui si partecipa

* Dichiarazione di possesso delle autorizzazioni relative agli impianti previsti, con relativi estremi, in accordo con quanto richiesto dall’art. 35 del Capitolato Speciale d’Appalto, e in accordo con il/i lotto/i cui si partecipa

— dichiarazione di accettazione delle condizioni relative all'appalto,

— attestazione avvenuto sopralluogo,

— cauzione provvisoria (cfr. infra punto II.2.14),

— ricevuta di versamento contribuzione ANAC,

— PassOE.

Dettagli, e modalità in caso di RTI, cfr. disciplinare di gara.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria

Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Ai sensi dell'art. 83, c. 1, lett. b), D.Lgs. 50/2016 gli operatori economici devono possedere adeguata capacità economica e finanziaria. Mezzi di prova, ai sensi all. XVII pt. I D.Lgs. 50/2016 sono, per il requisito RE.1) le dichiarazioni bancarie in originale.

Da tali mezzi di prova devono risultare i livelli minimi di capacità richiesti, e precisati innanzi. I requisiti, tenuto conto della deliberazione ANAC n. 183/2007, sono dimensionati sull'importo certo del contratto, ossia relativo ai primi 2 anni.

Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:

RE.1) Adeguata capacità economica e finanziaria dimostrabile mediante almeno 2 (due) dichiarazioni in originale di istituti bancari o intermediari autorizzati ai sensi del decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385).

Dettagli, e modalità in caso di RTI, cfr. disciplinare di gara.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica

Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Ai sensi dell'art. 83, c. 1, lett. c), D.Lgs. 50/2016 gli operatori economici devono possedere risorse umane e tecniche e l'esperienza necessarie per eseguire l'appalto con un adeguato standard di qualità. Mezzi di prova, ai sensi all. XVII pt. II del D.Lgs. 50/2016 sono, per il requisito RT.1) le dichiarazioni del Legale Rappresentante ai sensi del DPR 445/2000. Da tali mezzi di prova devono risultare i livelli minimi di capacità richiesti, e precisati innanzi. I requisiti, tenuto conto della deliberazione ANAC n. 183/2007, sono dimensionati sull'importo certo del contratto, ossia relativo ai primi 2 anni.

Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:

RT.1) (il presente requisito varia a seconda dei lotti per cui si partecipa)

* SE SI PARTECIPA A ENTRAMBI I LOTTI - Aver effettuato negli ultimi 3 (tre) anni antecedenti la data di pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea (quindi "data bando UE 2022" - 3 anni consecutivi a ritroso) servizi analoghi a quelli oggetto di gara, per un importo (fatturato specifico) complessivamente non inferiore a Euro 640.000,00 (seicentoquarantamila/00), così suddiviso:

- almeno 495.000,00 (cquattrocentonovantacinquemila/00) Eur, IVA esclusa per servizi analoghi alla prestazione principale (recupero del rifiuto derivante dallo spazzamento stradale EER 20.03.03), complessivamente nell'ultimo triennio come sopra definito,

- almeno 145.000,00 (centoquarantacinquemila/00) Eur, IVA esclusa per servizi analoghi alla prestazione secondaria (trasporto del rifiuto derivante dallo spazzamento stradale EER 20.03.03), complessivamente nell'ultimo triennio come sopra definito.

* SE SI PARTECIPA AL SOLO LOTTO 1 - Aver effettuato negli ultimi 3 (tre) anni antecedenti la data di pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea (quindi "data bando UE 2022" - 3 anni consecutivi a ritroso) servizi analoghi a quelli oggetto di gara, per un importo (fatturato specifico) complessivamente non inferiore a Euro 580.000,00 (cinquecentottantamila/00, così suddiviso:

- almeno 450.000,00 (quattrocentocinquantamila/00) Eur, IVA esclusa per servizi analoghi alla prestazione principale (recupero del rifiuto derivante dallo spazzamento stradale EER 20.03.03), complessivamente nell'ultimo triennio come sopra definito,

- almeno 130.000,00 (centotrentamila/00) Eur, IVA esclusa per servizi analoghi alla prestazione secondaria (trasporto del rifiuto derivante dallo spazzamento stradale EER 20.03.03), complessivamente nell'ultimo triennio come sopra definito.

* SE SI PARTECIPA AL SOLO LOTTO 2 - Aver effettuato negli ultimi 3 (tre) anni antecedenti la data di pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea (quindi "data bando UE 2022" - 3 anni consecutivi a ritroso) servizi analoghi a quelli oggetto di gara, per un importo (fatturato specifico) complessivamente non inferiore a Euro 60.000,00 (sessantamila/00), così suddiviso:

- almeno 45.000,00 (quarantacinquemila/00) Eur, IVA esclusa per servizi analoghi alla prestazione principale (recupero del rifiuto derivante dallo spazzamento stradale EER 20.03.03), complessivamente nell'ultimo triennio come sopra definito,

- almeno 15.000,00 (quindicimila/00) Eur, IVA esclusa per servizi analoghi alla prestazione secondaria (trasporto del rifiuto derivante dallo spazzamento stradale EER 20.03.03), complessivamente nell'ultimo triennio come sopra definito.

Dettagli e modalità in caso di RTI, si veda disciplinare di gara.

III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto

III.2.1)Informazioni relative ad una particolare professione

La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione

Citare le corrispondenti disposizioni legislative, regolamentari o amministrative:

Autorizzazioni e iscrizioni agli Albi ai sensi dell'art. 35 del Capitolato Speciale d’Appalto (CSA), cui si rinvia obrelationem quale parte integrante e sostanziale della lexspecialis di gara.

III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:

Si veda CSA, cui si rinvia obrelationem.

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 22/12/2022

Ora locale: 12:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta

Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 22/12/2022

Ora locale: 15:30

Luogo:

Marche Multiservizi S.p.A. — via dei Canonici 144 — 61122 Pesaro (PU) — Italia.

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Potranno intervenire in seduta pubblica i Legali rappresentanti dei concorrenti, ovvero soggetti, uno per ogni concorrente, muniti di specifica delega loro conferita dal legale rappresentante e copia del documento d'identità.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici

Sarà accettata la fatturazione elettronica

VI.3)Informazioni complementari:

Determinazione dell'A.D. di Marche Multiservizi S.p.A. n. 66/2022 del 28.09.2022. Responsabile del procedimento: Ing. Franco Macor. Per quanto non specificato si rinvia obrelationem a Disciplinare e CSA, su profilo di committente:(www.gruppomarchemultiservizi.it).

Tutta la documentazione citata quale «allegato» o richiamata si intende parte integrante e sostanziale della lexspecialis di gara. Le autocertificazioni, i certificati, i documenti, le offerte devono essere, pena il considerarle come non rese, in lingua italiana o corredate da traduzione giurata. Le ditte aventi sede in uno stato della UE dovranno presentare, per la partecipazione alla presente procedura aperta, apposita documentazione, in base alla normativa vigente in materia nel paese di appartenenza, corredata da traduzione giurata. La Committente, ai sensi dell'art. 85, commi 3 e 5, del D. Lgs 50/2016, si riserva la facoltà di procedere, in qualsiasi momento nel corso della procedura e qualora questo sia necessario per assicurare il corretto svolgimento della stessa, alle verifiche di quanto autodichiarato dai concorrenti.

Ai sensi dell'art. 52, c. 1 e 2 D.Lgs. 50/2016 tutte le comunicazioni e gli scambi informazioni potranno avvenire per via elettronica (email o PEC). Le imprese partecipanti potranno fare pervenire quesiti inviandoli solo per iscritto (NON a mezzo PEC) alla funzione acquisti e appalti (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), entro e non oltre il 16.12.2022 (12:00). Si invitano le imprese ad attenersi alle modalità indicate nel Disciplinare. Le dichiarazioni sono da effettuarsi mediante apposito modulo «Documento di gara unico europeo» (DGUE): si veda il Disciplinare per ulteriori informazioni e istruzioni in merito.

È previsto sopralluogo obbligatorio, che dovrà essere concordato previo appuntamento telefonando dal lunedì al venerdì tra le 9:00 e le 12:00 al numero +39 3485243055 o mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (Sig. Santagata Andrea). I sopralluoghi dovranno essere eseguiti entro le ore 12:00 del giorno 16.12.2022 e secondo le norme e con le modalità previste nel Disciplinare.

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: Tribunale Amm. Regionale Marche
Indirizzo postale: Via della Loggia 24
Città: Ancona
Codice postale: 60121
Paese: Italia

VI.4.3)Procedure di ricorso

Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Rif. art. 204 D.Lgs. 50/2016.

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

17/11/2022

 

Italia-Verbania: Servizi di riciclo dei rifiuti

2022/S 225-648837

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: ConSer V.C.O. S.p.A.
Numero di identificazione nazionale: 0000246360
Indirizzo postale: Via Olanda, 55
Città: Verbania
Codice NUTS: ITC14 Verbano-Cusio-Ossola
Codice postale: 28922
Paese: Italia
Persona di contatto: Responsabile Unico del Procedimento
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 0324238314
Fax: +39 0323556347
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: http://www.conservco.it
Indirizzo del profilo di committente: http://www.conservco.it

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://garetelematiche.conservco.it:444

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://garetelematiche.conservco.it:444

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato

La comunicazione elettronica richiede l'utilizzo di strumenti e dispositivi che in genere non sono disponibili. Questi strumenti e dispositivi sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://garetelematiche.conservco.it:444

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Altro tipo: Impresa pubblica di cui all’art. 3, comma 1, lett. t) del D.lgs. 50/2016 e s.m.i.

I.5)Principali settori di attività

Ambiente

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

SERVIZI DI TRATTAMENTO RIFIUTI FINALIZZATO AL RECUPERO con TRASPORTO AGLI IMPIANTI DI DESTINO

Numero di riferimento: 8802741

II.1.2)Codice CPV principale

90514000 Servizi di riciclo dei rifiuti

II.1.3)Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)Breve descrizione:

L’appalto ha ad oggetto i servizi di trattamento, finalizzato al recupero, ai sensi degli artt. 181 e 216 del D.lgs. n. 152/2006 e s.m.i., dei rifiuti identificati con gli specifici codici E.E.R., comprese le attività di trasporto a destino, con le modalità esposte nei capitolati di gara relativi ai singoli lotti e per i quantitativi indicati nel disciplinare di gara.

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 2 354 000.00 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: sì

Le offerte vanno presentate per numero massimo di lotti: 5

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

LOTTO 1 - SERVIZI TRATTAMENTO con TRASPORTO a DESTINO E.E.R. 16.01.03.

Lotto n.: 1

II.2.2)Codici CPV supplementari

90514000 Servizi di riciclo dei rifiuti

90512000 Servizi di trasporto di rifiuti

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC14 Verbano-Cusio-Ossola

Luogo principale di esecuzione:

Provincia del Verbano Cusio Ossola

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

L’appalto ha per oggetto il servizio di trattamento, finalizzato al recupero, ai sensi degli artt. 181 e 216 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 e s.m.i., dei rifiuti identificati con codice E.E.R. 16 01 03 (pneumatici fuori uso) con o senza cerchione in metallo; sono comprese le attività di trasporto a destino, da effettuarsi con le modalità esposte nel presente capitolato e per i quantitativi indicati nel bando e disciplinare di gara.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 65 000.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in giorni: 365

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì

Descrizione dei rinnovi:

Il contratto può essere rinnovato, alle medesime condizioni, per una durata pari a 12 mesi, per un importo pari all’importo di aggiudicazione, al netto di IVA e/o di altre imposte e contributi di legge, nonché degli oneri per la sicurezza dovuti a rischi da interferenze. L’esercizio di tale facoltà è comunicato all’appaltatore almeno 30 giorni prima della scadenza del contratto.

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

Opzione di proroga tecnica di cui all’art. 106, comma 11, del Codice

La durata del contratto in corso di esecuzione può essere modificata per il tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l’individuazione del nuovo contraente, avviate prima della scadenza del contratto. In tal caso il contraente è tenuto all’esecuzione delle prestazioni oggetto del contratto agli stessi prezzi, patti e condizioni o più favorevoli per la stazione appaltante.

Modifiche del contratto ai sensi dell’articolo 106, comma 1 lettera a) del Codice

Il contratto può essere modificato, senza una nuova procedura di affidamento, ai sensi dell’articolo 106, comma 1, lettera a) del Codice, nei casi previsti dagli artt. 18 e 19 dello Schema di Contratto.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

Vedere sezione VI:ALTRE INFORMAZIONI, punto VI.3) Informazioni complementari del Bando di Gara.

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

LOTTO 2 - SERVIZI TRATTAMENTO con TRASPORTO a DESTINO E.E.R. 20.01.38 e 15.01.03.

Lotto n.: 2

II.2.2)Codici CPV supplementari

90512000 Servizi di trasporto di rifiuti

90514000 Servizi di riciclo dei rifiuti

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC14 Verbano-Cusio-Ossola

Luogo principale di esecuzione:

Provincia del Verbano Cusio Ossola

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

L’appalto ha per oggetto il servizio di trattamento finalizzato al recupero, ai sensi degli artt. 181 e 216 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 e s.m.i., compreso trasporto agli impianti di destino, dei rifiuti identificati con codice E.E.R. 20 01 38 (legno diverso da quello di cui alla voce 20 01 37*) e E.E.R 15 01 03 (imballaggi in legno), da effettuarsi con le modalità esposte nel presente capitolato e per i quantitativi indicati nel bando e disciplinare di gara.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 670 000.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 365

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì

Descrizione dei rinnovi:

Il contratto può essere rinnovato, alle medesime condizioni, per una durata pari a 12 mesi, per un importo pari all’importo di aggiudicazione, al netto di IVA e/o di altre imposte e contributi di legge, nonché degli oneri per la sicurezza dovuti a rischi da interferenze. L’esercizio di tale facoltà è comunicato all’appaltatore almeno 30 giorni prima della scadenza del contratto.

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

Opzione di proroga tecnica di cui all’art. 106, comma 11, del Codice

La durata del contratto in corso di esecuzione può essere modificata per il tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l’individuazione del nuovo contraente, avviate prima della scadenza del contratto. In tal caso il contraente è tenuto all’esecuzione delle prestazioni oggetto del contratto agli stessi prezzi, patti e condizioni o più favorevoli per la stazione appaltante.

Modifiche del contratto ai sensi dell’articolo 106, comma 1 lettera a) del Codice

Il contratto può essere modificato, senza una nuova procedura di affidamento, ai sensi dell’articolo 106, comma 1, lettera a) del Codice, nei casi previsti dagli artt. 18 e 19 dello Schema di Contratto.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

Vedere sezione VI:ALTRE INFORMAZIONI, punto VI.3) Informazioni complementari del Bando di Gara.

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

LOTTO 3 - SERVIZI TRATTAMENTO con TRASPORTO a DESTINO E.E.R. 20.03.03.

Lotto n.: 3

II.2.2)Codici CPV supplementari

90514000 Servizi di riciclo dei rifiuti

90512000 Servizi di trasporto di rifiuti

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC14 Verbano-Cusio-Ossola

Luogo principale di esecuzione:

Provincia del Verbano Cusio Ossola

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

L’appalto ha per oggetto il servizio di trattamento finalizzato al recupero, ai sensi degli artt. 181 e 216 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 e s.m.i., compreso trasporto agli impianti di destino, dei rifiuti identificati con codice E.E.R. 20 03 03 (residui della pulizia stradale); sono comprese le attività di trasporto a destino, da effettuarsi con le modalità esposte nel presente capitolato e per i quantitativi indicati nel disciplinare di gara.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 318 000.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 365

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì

Descrizione dei rinnovi:

Il contratto può essere rinnovato, alle medesime condizioni, per una durata pari a 12 mesi, per un importo pari all’importo di aggiudicazione, al netto di IVA e/o di altre imposte e contributi di legge, nonché degli oneri per la sicurezza dovuti a rischi da interferenze. L’esercizio di tale facoltà è comunicato all’appaltatore almeno 30 giorni prima della scadenza del contratto.

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

Opzione di proroga tecnica di cui all’art. 106, comma 11, del Codice

La durata del contratto in corso di esecuzione può essere modificata per il tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l’individuazione del nuovo contraente, avviate prima della scadenza del contratto. In tal caso il contraente è tenuto all’esecuzione delle prestazioni oggetto del contratto agli stessi prezzi, patti e condizioni o più favorevoli per la stazione appaltante.

Modifiche del contratto ai sensi dell’articolo 106, comma 1 lettera a) del Codice

Il contratto può essere modificato, senza una nuova procedura di affidamento, ai sensi dell’articolo 106, comma 1, lettera a) del Codice, nei casi previsti dagli artt. 18 e 19 dello Schema di Contratto.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

Vedere sezione VI:ALTRE INFORMAZIONI, punto VI.3) Informazioni complementari del Bando di Gara.

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

LOTTO 4 - SERVIZI TRATTAMENTO con TRASPORTO a DESTINO E.E.R. 20.02.01

Lotto n.: 4

II.2.2)Codici CPV supplementari

90514000 Servizi di riciclo dei rifiuti

90512000 Servizi di trasporto di rifiuti

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC14 Verbano-Cusio-Ossola

Luogo principale di esecuzione:

Provincia del Verbano Cusio Ossola

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

L’appalto ha per oggetto il servizio di trattamento finalizzato al recupero, ai sensi degli artt. 181 e 216 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 e s.m.i., dei rifiuti identificati con codice E.E.R. 20 02 01 (rifiuti biodegradabili), compreso il servizio di trasporto agli impianti di destino, da effettuarsi con le modalità esposte nel presente capitolato di gara e per i quantitativi indicati nel bando e nel disciplinare di gara.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 1 177 000.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 365

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì

Descrizione dei rinnovi:

Il contratto può essere rinnovato, alle medesime condizioni, per una durata pari a 12 mesi, per un importo pari all’importo di aggiudicazione, al netto di IVA e/o di altre imposte e contributi di legge, nonché degli oneri per la sicurezza dovuti a rischi da interferenze. L’esercizio di tale facoltà è comunicato all’appaltatore almeno 30 giorni prima della scadenza del contratto.

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

Opzione di proroga tecnica di cui all’art. 106, comma 11, del Codice

La durata del contratto in corso di esecuzione può essere modificata per il tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l’individuazione del nuovo contraente, avviate prima della scadenza del contratto. In tal caso il contraente è tenuto all’esecuzione delle prestazioni oggetto del contratto agli stessi prezzi, patti e condizioni o più favorevoli per la stazione appaltante.

Modifiche del contratto ai sensi dell’articolo 106, comma 1 lettera a) del Codice

Il contratto può essere modificato, senza una nuova procedura di affidamento, ai sensi dell’articolo 106, comma 1, lettera a) del Codice, nei casi previsti dagli artt. 18 e 19 dello Schema di Contratto.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

Vedere sezione VI:ALTRE INFORMAZIONI, punto VI.3) Informazioni complementari del Bando di Gara.

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

LOTTO 5 - SERVIZI TRATTAMENTO con TRASPORTO a DESTINO E.E.R. 20.01.27*

Lotto n.: 5

II.2.2)Codici CPV supplementari

90514000 Servizi di riciclo dei rifiuti

90512000 Servizi di trasporto di rifiuti

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC14 Verbano-Cusio-Ossola

Luogo principale di esecuzione:

Provincia del Verbano Cusio Ossola

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

L’appalto ha per oggetto il servizio di recupero, ai sensi dell’art. 181 decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 e s.m.i., con trasporto, dei rifiuti identificati con codice E.E.R. 20 01 27* (vernici, inchiostri, adesivi e resine contenenti sostanze pericolose); sono comprese le attività di trasporto a destino, da effettuarsi con le modalità esposte nel presente capitolato e per i quantitativi indicati nel bando e disciplinare di gara.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 124 000.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 365

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì

Descrizione dei rinnovi:

Il contratto può essere rinnovato, alle medesime condizioni, per una durata pari a 12 mesi, per un importo pari all’importo di aggiudicazione, al netto di IVA e/o di altre imposte e contributi di legge, nonché degli oneri per la sicurezza dovuti a rischi da interferenze. L’esercizio di tale facoltà è comunicato all’appaltatore almeno 30 giorni prima della scadenza del contratto.

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

Opzione di proroga tecnica di cui all’art. 106, comma 11, del Codice

La durata del contratto in corso di esecuzione può essere modificata per il tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l’individuazione del nuovo contraente, avviate prima della scadenza del contratto. In tal caso il contraente è tenuto all’esecuzione delle prestazioni oggetto del contratto agli stessi prezzi, patti e condizioni o più favorevoli per la stazione appaltante.

Modifiche del contratto ai sensi dell’articolo 106, comma 1 lettera a) del Codice

Il contratto può essere modificato, senza una nuova procedura di affidamento, ai sensi dell’articolo 106, comma 1, lettera a) del Codice, nei casi previsti dagli artt. 18 e 19 dello Schema di Contratto.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

Vedere sezione VI:ALTRE INFORMAZIONI, punto VI.3) Informazioni complementari del Bando di Gara.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione

III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale

Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Sono legittimati a partecipare i soggetti di cui all’art. 45 del D.lgs. n. 50/2016; è richiesta la presentazione di dichiarazioni sostitutive ai sensi del D.P.R. n. 445/2000, in conformità al disciplinare di gara, indicanti:

1. iscrizione alla C.C.I.A.A. o altro registro ufficiale per i concorrenti stabiliti in altri paesi U.E.;

2. PER SERVIZI di TRASPORTO: iscrizione all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali, ai sensi dell’art. 212, comma 8 del D.lgs. 152/2006 e s.m.i., - imprese iscritte nella categoria 1 per svolgere esclusivamente singoli e specifici servizi, la sotto categoria di riferimento di cui all’allegato “D” della Delibera n. 5 del 03/11/2016 come modificata dalla Delibera n. 8 del 12/09/2017 è la “D5” Sottocategoria attività esclusiva di trasporto di rifiuti urbani da impianti di stoccaggio/centri di raccolta a impianti di recupero o smaltimento, in classe corrispondente ai quantitativi annui oggetto di trasporto, come individuati nell’Allegato 1 ai capitolati di gara.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria

Criteri di selezione indicati nei documenti di gara

III.1.3)Capacità professionale e tecnica

Criteri di selezione indicati nei documenti di gara

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 05/12/2022

Ora locale: 18:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta

Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 06/12/2022

Ora locale: 14:30

Luogo:

Ufficio gare e contratti di ConSer V.C.O. S.p.A., sito in Via Unità d’Italia n. 17 Villadossola (VB) ITALIA. La pubblicità delle sedute è garantita mediante collegamento dei concorrenti da remoto, in modalità “videoconferenza” su piattaforma telematica aziendale, gli O.E. che intendono seguire la seduta con connessione remota devono richiedere, tramite piattaforma telematica, l’accreditamento.

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Saranno ammessi ad assistere i soggetti che abbiano presentato offerta, nella persona del proprio legale rappresentante o suo delegato, munito di apposita delega a firma del legale rappresentante e corredata da carta di identità del delegante.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: sì

VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici

Sarà accettata la fatturazione elettronica

Sarà utilizzato il pagamento elettronico

VI.3)Informazioni complementari:

Vedere sezione VI:ALTRE INFORMAZIONI, punto VI.3) Informazioni complementari del Bando di Gara.

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: TAR Piemonte
Indirizzo postale: Via Confienza n. 10
Città: Torino
Codice postale: 10100
Paese: Italia

VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione

Denominazione ufficiale: Responsabile Unico del Procedimento
Indirizzo postale: Via Unità d'Italia n. 17
Città: Villadossola
Codice postale: 28844
Paese: Italia
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 0324238314
Fax: +39 0323556347
Indirizzo Internet: http://www.conservco.it

VI.4.3)Procedure di ricorso

Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Informazioni precise sui termini di presentazione del ricorso:

- entro 30 giorni dalla pubblicazione del presente bando per motivi che ostano alla partecipazione;

- entro 30 giorni dalla conoscenza del provvedimento di esclusione;

- entro 30 giorni dalla conoscenza del provvedimento di aggiudicazione.

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: Responsabile Unico del Procedimento
Indirizzo postale: Via Unità d'Italia n. 17
Città: Villadossola
Codice postale: 28844
Paese: Italia
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 0324238314
Fax: +39 0323556347
Indirizzo Internet: http://www.conservco.it

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

17/11/2022

 

Italia-Monza: Trattamento e smaltimento dei rifiuti

2022/S 225-647578

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA
Numero di identificazione nazionale: 94616010156
Indirizzo postale: VIA GRIGNA 13
Città: MONZA
Codice NUTS: ITC4D Monza e della Brianza
Codice postale: 20900
Paese: Italia
Persona di contatto: Tresa Zardoni
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 0399752217
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.provincia.mb.it
Indirizzo del profilo di committente: www.provincia.mb.it

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: www.provincia.mb.it

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate al seguente indirizzo:

Denominazione ufficiale: www.ariaspa.it
Indirizzo postale: Via Grigna 13
Città: Monza
Codice postale: 20900
Paese: Italia
Persona di contatto: Tresa Zardoni
Tel.: +39 0399752217
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Codice NUTS: ITC4D Monza e della Brianza
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.provincia.mb.it

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Autorità regionale o locale

I.5)Principali settori di attività

Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

PROCEDURA APERTA per l’affidamento della gestione dei servizi di igiene urbana – raccolta, trasporto rifiuti e pulizia del territorio comunale di Meda (MB)

II.1.2)Codice CPV principale

90510000 Trattamento e smaltimento dei rifiuti

II.1.3)Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)Breve descrizione:

gara a procedura aperta, ai sensi dell’art. 60 del D. Lgs. 50/2016 e s.m.i. per l’affidamento della gestione dei servizi di igiene urbana – raccolta, trasporto rifiuti e pulizia del territorio comunale di Meda (MB) – quinquennio 2023/2027, con facoltà di eventuale proroga tecnica max 6 mesi, tramite Piattaforma Sintel di Aria S.p.A., con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, ai sensi dell’art. 95, comma 2 del d.lgs. 50/2016 e s.m.i.

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 10 866 490.95 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: no

II.2)Descrizione

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC Nord-Ovest

Luogo principale di esecuzione:

Comune di Meda

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

gara a procedura aperta, ai sensi dell’art. 60 del D. Lgs. 50/2016 e s.m.i. per l’affidamento della gestione dei servizi di igiene urbana – raccolta, trasporto rifiuti e pulizia del territorio comunale di Meda (MB) – quinquennio 2023/2027, con facoltà di eventuale proroga tecnica max 6 mesi, tramite Piattaforma Sintel di Aria S.p.A., con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, ai sensi dell’art. 95, comma 2 del d.lgs. 50/2016 e s.m.i.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 60

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 28/12/2022

Ora locale: 17:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 29/12/2022

Ora locale: 09:30

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.3)Informazioni complementari:

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE
Indirizzo postale: via Filippo Corridoni n.39
Città: MILANO
Paese: Italia
Tel.: +39 0276053211/315
Indirizzo Internet: www.giustizia-amministrativa.it/tribunale-amministrativo-regionale-per-la-lombardia-milano

VI.4.3)Procedure di ricorso

Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi: gli eventuali ricorsi avverso il presente bando di gara devono essere notificati alla stazione appaltante entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del bando a livello nazionale

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA
Città: MONZA
Paese: Italia

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

17/11/2022

 

Italia-Sassari: Servizi di piantagione e manutenzione di zone verdi

2022/S 225-647425

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: Comune di Sassari
Numero di identificazione nazionale: 7948287
Indirizzo postale: Piazza del Comune 1
Città: Sassari
Codice NUTS: ITG2D Sassari
Codice postale: 07100
Paese: Italia
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 079279925
Fax: +39 0792118014
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.comune.sassari.it

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: www.comune.sassari.it

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://www.sardegnacat.it

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Autorità regionale o locale

I.5)Principali settori di attività

Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI CUSTODIA E MANUTENZIONE DEL PARCO DI MONSERRATO E AREE ATTIGUE - BIENNIO 2022-2024

II.1.2)Codice CPV principale

77310000 Servizi di piantagione e manutenzione di zone verdi

II.1.3)Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)Breve descrizione:

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI CUSTODIA E MANUTENZIONE DEL PARCO DI MONSERRATO E AREE ATTIGUE - BIENNIO 2022-2024

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 384 203.06 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: no

II.2)Descrizione

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITG2D Sassari

Luogo principale di esecuzione:

SASSARI

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

AFFIDAMENTO SERVIZIO DI CUSTODIA E MANUTENZIONE DEL PARCO DI MONSERRATO E AREE ATTIGUE - BIENNIO 2022-2024

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 24

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 19/12/2022

Ora locale: 12:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 20/12/2022

Ora locale: 09:00

Luogo:

SASSARI VIA M.COPPINO N.20 4°PIANO

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.3)Informazioni complementari:

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: Tribunale Amministrativo Regionale TAR Sardegna
Città: Cagliari
Paese: Italia

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

17/11/2022

 

Italia-Brusciano: Servizi di smaltimento di rifiuti domestici

2022/S 225-647072

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: COMUNE DI BRUSCIANO
Città: Brusciano
Codice NUTS: ITF33 Napoli
Paese: Italia
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: https://www.comune.brusciano.na.it/

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://www.comune.brusciano.na.it

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://comunebrusciano-appalti.maggiolicloud.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Autorità regionale o locale

I.5)Principali settori di attività

Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

Affidamento del Servizio di recupero/smaltimento/trattamento delle frazioni: rifiuti biodegradabili

II.1.2)Codice CPV principale

90513100 Servizi di smaltimento di rifiuti domestici

II.1.3)Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)Breve descrizione:

Affidamento del Servizio di recupero/smaltimento/trattamento delle frazioni: rifiuti biodegradabili –CER 20.01.08, sfalci di potatura - CER 20.02.01, provenienti dalla R.D. dei RSU per un periodo di mesi 12 (dodici)

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 452 000.00 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: no

II.2)Descrizione

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITF33 Napoli

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Affidamento del Servizio di recupero/smaltimento/trattamento delle frazioni: rifiuti biodegradabili –CER 20.01.08, sfalci di potatura - CER 20.02.01, provenienti dalla R.D. dei RSU per un periodo di mesi 12 (dodici)

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 452 000.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in giorni: 365

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: sì

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 14/12/2022

Ora locale: 12:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 15/12/2022

Ora locale: 10:00

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.3)Informazioni complementari:

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: TAR CAMPANIA
Città: NAPOLI
Paese: Italia

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

17/11/2022

 

Italia-Rozzano: Servizi di raccolta di rifiuti solidi urbani

2022/S 224-645042

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: Area Sud Milano spa
Numero di identificazione nazionale: I
Indirizzo postale: via Matteotti, 35
Città: Rozzano
Codice NUTS: ITC Nord-Ovest
Codice postale: 20089
Paese: Italia
Persona di contatto: Fabio Pannone
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 0257515900
Fax: +39 0257512905
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: https://areasudmilano.tuttogare.it/gare/
Indirizzo del profilo di committente: https://areasudmilano.tuttogare.it/gare/

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://areasudmilano.tuttogare.it/gare/

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://areasudmilano.tuttogare.it/gare/

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Organismo di diritto pubblico

I.5)Principali settori di attività

Ambiente

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

conferimento rifiuti solidi urbani non pericolosi

II.1.2)Codice CPV principale

90511100 Servizi di raccolta di rifiuti solidi urbani

II.1.3)Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)Breve descrizione:

conferimento rifiuti urbani non pericolosi, in sette lotti

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 1 352 030.00 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: sì

Le offerte vanno presentate per numero massimo di lotti: 7

Numero massimo di lotti che possono essere aggiudicati a un offerente: 7

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

conferimento rifiuti organici CER 200108

Lotto n.: 1

II.2.2)Codici CPV supplementari

90511100 Servizi di raccolta di rifiuti solidi urbani

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC4C Milano

Luogo principale di esecuzione:

Rozzano

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

conferimento rifiuti organici CER 200108

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 470 400.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 12

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

conferimento spazzamento strade CER 200303

Lotto n.: 2

II.2.2)Codici CPV supplementari

90511100 Servizi di raccolta di rifiuti solidi urbani

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC4C Milano

Luogo principale di esecuzione:

Rozzano

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

conferimento spazzamento strade CER 200303

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 70 400.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 12

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

conferimento legno CER 200138

Lotto n.: 3

II.2.2)Codici CPV supplementari

90511100 Servizi di raccolta di rifiuti solidi urbani

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC4C Milano

Luogo principale di esecuzione:

Rozzano

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

conferimento legno CER 200138

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 148 000.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 12

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

conferimento ingombranti 200307

Lotto n.: 4

II.2.2)Codici CPV supplementari

90511100 Servizi di raccolta di rifiuti solidi urbani

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC4C Milano

Luogo principale di esecuzione:

Rozzano

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

conferimento ingombranti 200307

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 420 000.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 12

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

conferimento sfalci del verde sfusi CER 200201

Lotto n.: 5

II.2.2)Codici CPV supplementari

90511100 Servizi di raccolta di rifiuti solidi urbani

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC4C Milano

Luogo principale di esecuzione:

Rozzano

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

conferimento sfalci del verde sfusi CER 200201

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 9 750.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 12

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

conferimento sfalci del verde in sacchi CER 200201

Lotto n.: 6

II.2.2)Codici CPV supplementari

90511100 Servizi di raccolta di rifiuti solidi urbani

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC4C Milano

Luogo principale di esecuzione:

Rozzano

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

conferimento sfalci del verde in sacchi CER 200201

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 9 600.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 12

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

conferimento rifiuti inerti CER 170904

Lotto n.: 7

II.2.2)Codici CPV supplementari

90511100 Servizi di raccolta di rifiuti solidi urbani

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC4C Milano

Luogo principale di esecuzione:

Rozzano

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

conferimento rifiuti inerti CER 170904

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 24 050.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 12

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione

III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale

Elenco e breve descrizione delle condizioni:

vedasi Disciplinare

III.1.2)Capacità economica e finanziaria

Criteri di selezione indicati nei documenti di gara

III.1.3)Capacità professionale e tecnica

Criteri di selezione indicati nei documenti di gara

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 28/12/2022

Ora locale: 17:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 29/12/2022

Ora locale: 11:30

Luogo:

Rozzano

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.3)Informazioni complementari:

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: TAR Lombardia
Città: Milano
Paese: Italia

VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione

Denominazione ufficiale: TRA Lombardia
Città: Milano
Paese: Italia

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

16/11/2022

 

Italia-L'Aquila: Trattamento e smaltimento dei rifiuti

2022/S 223-641828

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: COMUNE DI ALBANO LAZIALE
Città: L'AQUILA
Codice NUTS: ITI43 Roma
Paese: Italia
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: https://cucalbanolaziale.acquistitelematici.it/

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://cucalbanolaziale.acquistitelematici.it/

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Autorità regionale o locale

I.5)Principali settori di attività

Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

SERVIZIO DI TRATTAMENTO DELLA FRAZIONE ORGANICA DEL RIFIUTO URBANO

II.1.2)Codice CPV principale

90510000 Trattamento e smaltimento dei rifiuti

II.1.3)Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)Breve descrizione:

SERVIZIO DI TRATTAMENTO DELLA FRAZIONE ORGANICA DEL RIFIUTO URBANO

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 1 252 000.00 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: no

II.2)Descrizione

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITI43 Roma

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

SERVIZIO DI TRATTAMENTO DELLA FRAZIONE ORGANICA DEL RIFIUTO URBANO

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 1 252 000.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 24

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

È ammessa la possibilità di proroga tecnica ai sensi dell’art. 106, comma 11, del Codice e dell’art. 7, comma

2, del Capitolato Speciale d’Appalto. In tale caso la durata del contratto in corso di esecuzione potrà essere

modificata per il tempo, non superiore a sei mesi, strettamente necessario alla conclusione delle procedure

per l’individuazione del nuovo contraente e l’affidatario sarà tenuto all’esecuzione delle prestazioni oggetto

del contratto agli stessi - o più favorevoli - prezzi, patti e condizioni.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 05/12/2022

Ora locale: 12:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 06/12/2022

Ora locale: 10:00

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.3)Informazioni complementari:

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: TAR LAZIO
Città: ROMA
Paese: Italia

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

14/11/2022

 

**********

 

GREEN ECONOMY E RISPETTO DELL’AMBIENTE. INTERESSANTI OPPORTUNITA’ DAI BANDI TED PER LE IMPRESE CHE SI OCCUPANO DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI

Autore: Prof.ssa Maurizia Venezia

 

Il rispetto dell’ambiente passa anche attraverso il potenziamento e la valorizzazione di tutte quelle attività che riportino gli ecosistemi in uno status di ordine, decoro ed igiene. Nella comunità internazionale le tematiche relative all’approvvigionamento delle materie prime e gestione del ciclo dei rifiuti sono diventate sempre più centrali, con l’auspicio della creazione di filiere circolari che consentano riciclo, riuso e rigenerazione degli scarti della vita dell’uomo e dei processi di lavorazione industriale. Ciò in vista della creazione di molti importanti vantaggi: minor spreco di risorse esauribili, maggiore salubrità dell’ambiente, con conseguente aumento della salute dell’uomo, creazione di nuovi posti di lavoro sia nel settore della ricerca che in quello della manifattura.

Dai bandi ted arrivano dunque molte importanti opportunità attraverso i bandi per la selezione dei migliori imprenditori nel settore della raccolta dei rifiuti.

Ecco la nostra selezione.

 

Italia-Nuoro: Servizi di raccolta di rifiuti

2022/S 195-553134

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: Comune di Dorgali (NU)
Città: Nuoro
Codice NUTS: ITG2E Nuoro
Paese: Italia
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: https://www.comune.dorgali.nu.it/avvisi/_?subtype=0

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://www.comune.dorgali.nu.it/avvisi/_?subtype=0

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Autorità regionale o locale

I.5)Principali settori di attività

Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

 

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

Gestione integrata dei servizi di igiene urbana

II.1.2)Codice CPV principale

90511000 Servizi di raccolta di rifiuti

II.1.3)Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)Breve descrizione:

Gestione integrata dei servizi di igiene urbana

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 1 607 640.23 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: no

II.2)Descrizione

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITG2E Nuoro

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Gestione integrata dei servizi di igiene urbana

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 1 607 640.23 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 60

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

Durata dell’appalto: cinque anni (sessanta mesi) con l’opzione di estendere la durata dell’appalto per ulteriori due anni agli stessi patti e condizioni

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

 

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 22/11/2022

Ora locale: 23:59

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 24/11/2022

Ora locale: 11:00

 

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.3)Informazioni complementari:

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: TAR SARDEGNA
Città: NUORO
Paese: Italia

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

05/10/2022

 

Italia-Panni: Servizi connessi ai rifiuti urbani e domestici

2022/S 195-553102

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

 

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: C.U.C. MONTI DAUNI per conto del Comune di Panni (FG)
Indirizzo postale: VIA ROMOLO N. 4
Città: PANNI
Codice NUTS: ITF46 Foggia
Codice postale: 71020
Paese: Italia
Persona di contatto: geom. Alfonso Rainone
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: http://www.comune.panni.fg.it
Indirizzo del profilo di committente: http://suamontidauni.traspare.com

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: http://suamontidauni.traspare.com

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: http://suamontidauni.traspare.com

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Autorità regionale o locale

I.5)Principali settori di attività

Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

 

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

affidamento del servizio di raccolta, spazzamento strade, trasporto dei rifiuti solidi urbani e assimilati, rifiuti differenziati e servizi complementari e gestione del CCR sul territorio del Comune

II.1.2)Codice CPV principale

90500000 Servizi connessi ai rifiuti urbani e domestici

II.1.3)Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)Breve descrizione:

Il servizio consiste nella raccolta e trasporto rifiuti solidi urbani ed assimilati, raccolta differenziata con modalità porta a porta e spazzamento delle strade del centro abitato del Comune di Panni, ai sensi e per gli effetti dell’art. 24 comma 2 della L.R. 20 agosto 2012 n. 24 oltre ai servizi complementari e gestione del CCR

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 438 622.42 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: no

II.2)Descrizione

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITF46 Foggia

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Il servizio consiste nella raccolta e trasporto rifiuti solidi urbani ed assimilati, raccolta differenziata con modalità porta a porta e spazzamento delle strade del centro abitato del Comune di Panni, ai sensi e per gli effetti dell’art. 24 comma 2 della L.R. 20 agosto 2012 n. 24 oltre ai servizi complementari e gestione del CCR

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 438 622.42 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 24

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: sì

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

 

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 16/11/2022

Ora locale: 14:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 16/11/2022

Ora locale: 16:00

 

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.3)Informazioni complementari:

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE PER LA PUGLIA
Città: BARI
Paese: Italia

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

05/10/2022

 

Italia-Ivrea: Servizi di riciclo dei rifiuti

2022/S 195-553090

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

 

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: SOCIETA' CANAVESANA SERVIZI SPA
Indirizzo postale: VIA NOVARA 31/A
Città: IVREA
Codice NUTS: ITC11 Torino
Codice postale: 10015
Paese: Italia
Persona di contatto: RUP ANDREA GRIGOLON
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 0125632500
Fax: +39 0125632503
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: http://www.scsivrea.it/
Indirizzo del profilo di committente:

https://appalti.scsivrea.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://appalti.scsivrea.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://appalti.scsivrea.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Altro tipo: Società per Azioni a capitale pubblico

I.5)Principali settori di attività

Ambiente

 

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

AVVIO A RECUPERO DI RIFIUTI LEGNOSI VARI

Numero di riferimento: 9429013BAB

II.1.2)Codice CPV principale

90514000 Servizi di riciclo dei rifiuti

II.1.3)Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)Breve descrizione:

Il presente appalto ha per oggetto ha per oggetto le operazioni di avvio a recupero dei seguenti Codici C.E.R.:

15.01.03 Imballaggi in legno

20.01.38 legno diverso da quello di cui alla voce 20.01.37

17.02.01 Legno

03.01.05 Segatura, trucioli, residui di taglio, legno, pannelli di truciolare e piallacci diversi da quelli di cui alla voce 03.01.04

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 451 200.00 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: no

II.2)Descrizione

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC Nord-Ovest

Luogo principale di esecuzione:

Il luogo di svolgimento del servizio è l’impianto/centro di stoccaggio indicati dall’operatore economico aggiudicatario.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Quantitativi presunti e puramente indicativi (24 mesi):

15.01.03 - 400 ton

20.01.38 - 5.200 ton

17.02.01 - 20 ton

03.01.05 - 20 ton.

Il trasporto fino all’impianto/centro di stoccaggio dell’affidatario è effettuato da Società Canavesana Servizi S.p.A., con mezzi e personale proprio, nel rispetto del D.lgs 152/2006 e smi.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 902 400.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Inizio: 01/01/2023

Fine: 31/12/2024

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì

Descrizione dei rinnovi:

Il contratto può essere rinnovato, alle medesime condizioni, per una durata pari a 24 mesi.

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

Nel solo caso in cui il corrispettivo previsto non si sia esaurito alla naturale scadenza contrattuale, ai sensi dell’articolo 106 comma 11 del Codice, la durata del contratto in corso di esecuzione può essere modificata per il tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l’individuazione del nuovo contraente (per un massimo di mesi tre).

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

Il valore di cui al punto II.1.5 è relativo a 24 mesi di servizio.

Il valore di cui al punto II.2.6 è comprensivo dell'opzione di rinnovo biennale.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione

III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale

Elenco e breve descrizione delle condizioni:

a) Iscrizione nel Registro delle Imprese oppure nell’Albo delle Imprese artigiane per attività coerenti con quelle oggetto della presente procedura di gara.

b) Autorizzazione relativa all’esercizio delle operazioni di smaltimento e recupero di cui agli artt. 208-214-216 del D.Lgs. 152/2006 per l’impianto/impianti presso i quali verranno avviati a recupero i rifiuti oggetto del presente affidamento, menzionante i CER oggetto del presente affidamento

ovvero

b) iscrizione alla Categoria 8 dell’Albo gestori ambientali, classe F o superiore: intermediazione e commercio di rifiuti senza detenzione dei rifiuti stessi (in sede di domanda il concorrente dovrà comunque indicare l’ubicazione dell’impianto/centro di stoccaggio, ai fini del calcolo dei costi e della conseguente aggiudicazione).

L’impianto di destino finale deve trovarsi obbligatoriamente entro 70 km (salvo quanto previsto al successivo paragrafo) dalla sede della stazione appaltante di Via Novara 31/A - Ivrea (TO). La distanza chilometrica deve essere determinata utilizzando esclusivamente il sito internet www.michelin.it – link “itinerari” sezione “tipo di itinerario” opzione “il più breve”. È ammesso alla procedura anche l’operatore economico in possesso di un centro di stoccaggio autorizzato, entro tale distanza; in tal caso il costo del trasporto dal centro di stoccaggio all’impianto di destino finale sarà a carico dell’operatore economico.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria

Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Possesso di copertura assicurativa di responsabilità civile contro i rischi professionali, con massimale pari a € 1.000.000,00 per sinistro, in corso di validità.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica

Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Esecuzione negli ultimi tre anni (1° ottobre 2019 – 30 settembre 2022) di servizi analoghi (avvio a recupero di rifiuti legnosi) di importo complessivo minimo pari a € 450.000,00 Iva esclusa.

III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto

III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:

Per l’esecuzione del servizio oggetto del presente appalto sono richieste le condizioni di cui al precedente punto III.1.1.b.

 

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 11/11/2022

Ora locale: 20:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta

Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 14/11/2022

Ora locale: 09:00

Luogo:

Le sedute di gara non sono pubbliche. La pubblicità delle sedute è garantita mediante collegamento dei concorrenti da remoto per consentire a ciascun soggetto interessato di visualizzare le risultanze delle operazioni della seduta.

 

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: sì

VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici

Si farà ricorso all’ordinazione elettronica

Sarà accettata la fatturazione elettronica

Sarà utilizzato il pagamento elettronico

VI.3)Informazioni complementari:

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte
Indirizzo postale: Via Confienza, 10
Città: Torino
Codice postale: 10129
Paese: Italia
Tel.: +39 0115576411
Indirizzo Internet: https://www.giustizia-amministrativa.it/tribunale-amministrativo-regionale-per-il-piemonte

VI.4.3)Procedure di ricorso

Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Entro il termine perentorio di 30 giorni dalla comunicazione o dalla conoscenza comunque acquisita del provvedimento lesivo.

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: Società Canavesana Servizi S.p.A.
Indirizzo postale: Via Novara 31/A
Città: Ivrea
Codice postale: 10015
Paese: Italia
Tel.: +39 0125632500

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

05/10/2022

 

**********

 

LA SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE COME MODELLO DI SVILUPPO PER LE NOSTRE IMPRESE. Guida ai bandi del mese di giugno 2022

Autore: Prof. Maurizia Venezia

 

Si è concluso da poco l’EY Sustainability Summit, con il report Ey Seize the Change, frutto di dati raccolti negli ultimi cinque anni su cui soffermarsi attentamente per far interagire il mondo del business con gli obiettivi europei e mondiali sui temi del  rispetto per l’ambiente e riduzione  significativa delle emissioni di CO2.

 Le aziende che si sono mosse verso un modello di business sostenibile o che si occupano direttamente di attività a tutela degli ecosistemi sono quelle che stanno accrescendo il proprio valore e ne stanno avendo riscontri anche a livello finanziario.

 Parola d’ordine: una road map precisa e lungimirante, che guidi il mondo dell’economia negli investimenti in tecnologia, sia in termini funzionali alla trasformazione, sia come strumento utile a misurare in termini quantitativi il percorso delle imprese verso la sostenibilità. Da ciò la richiesta corale di una nuova e definitiva legislazione in materia di economia circolare.

Intanto, nei portali dedicati ai bandi per avvisi di gara dedicati alle migliori opportunità per imprese e professionisti nel mercato italiano, sono numerose le occasioni nel settore della green economy.

Ecco la nostra selezione per il mese di giugno 2022:

 

Italia-Barletta: Servizi di trattamento e smaltimento di rifiuti urbani e domestici non pericolosi

2022/S 114-321744

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: Bar.S.A. S.p.A. -Barletta Servizi Ambientali-
Numero di identificazione nazionale: CIG 9272418166
Indirizzo postale: Via Callano n. 61
Città: Barletta
Codice NUTS: ITF48 Barletta-Andria-Trani
Codice postale: 76121
Paese: Italia
Persona di contatto: Imbriola Giuseppe
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 0883304225
Fax: +39 0883304300


Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.barsa.it
Indirizzo del profilo di committente: https://barsa.maggiolicloud.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://barsa.maggiolicloud.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://barsa.maggiolicloud.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Altro tipo: Società Pubblica in house

I.5)Principali settori di attività

Ambiente

 

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

Servizio di selezione e valorizzazione dei rifiuti, in convenzione OUT COMIECO, CER 15.01.01 (imballaggi in CARTA e CARTONE) e dei rifiuti CER 20.01.01 (rifiuti in CARTA e CARTONE)

II.1.2)Codice CPV principale

90513000 Servizi di trattamento e smaltimento di rifiuti urbani e domestici non pericolosi

II.1.3)Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)Breve descrizione:

La procedura intende individuare una piattaforma di conferimento per il servizio di selezione e pressatura dei rifiuti, in convenzione OUT COMIECO, CER 15.01.01 (imballaggi in carta e cartone) e dei rifiuti CER 20.01.01 (rifiuti in carta e cartone), provenienti dalla raccolta differenziata "selettiva di prossimità" e "Porta a porta" del Comune di Barletta

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 960 000.00 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: no

II.2)Descrizione

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITF48 Barletta-Andria-Trani

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

L'appalto ha per oggetto l'individuazione della piattaforma di conferimento per il servizio di selezione e pressatura dei rifiuti in convenzione OUT COMIECO C.E.R. 15.01.01 (imballaggi in carta e cartone) e dei rifiuti C.E.R. 20.01.01 (rifiuti in carta e cartone), provenienti dalla raccolta differenziata “Selettiva di prossimità” e “Porta a Porta” del Comune di Barletta.

Il servizio riguarderà il conferimento, in impianto o in piattaforma autorizzata e trasferenza per il recupero dei materiali valorizzabili presenti all’interno degli “imballaggi di carta e cartone ” – C.E.R. 15.01.01 e rifiuti C.E.R. 20.01.01 (rifiuti di carta e cartone) provenienti dalla raccolta differenziata dei rifiuti urbani in modalità “Selettiva di prossimità” e “Porta a Porta” effettuata da Bar.S.A. S.p.A. nel territorio del Comune di Barletta.

Per selezione e trattamento finalizzata al recupero si intende il complesso di operazioni, presso idoneo impianto, necessarie alla selezione - trattamento - pressatura in balle delle seguenti tipologie di rifiuto:

  • carta e cartone (CER 20.01.01);
  • imballaggi in carta e cartone (CER 15.01.01).

I rifiuti, come sopra indicati, saranno trasportati a cura e spese di Bar.S.A. S.p.A. con mezzi adeguati e già autorizzati al trasporto dei rifiuti di che trattasi, presso impianto o in piattaforma autorizzata.

Qualora il concorrente sia titolare di impianto di messa in riserva e debba quindi avvalersi di impianto di trattamento e recupero di proprietà di terzi, il corrispettivo dell’appalto dovrà intendersi comprensivo degli oneri di trasporto. Gli oneri di trasporto dei materiali dall’impianto di messa in riserva all’impianto di trattamento e recupero rimarranno quindi a totale carico dell’Aggiudicatario.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 960 000.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 24

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

La stazione appaltante si riserva la facoltà di prorogare il contratto, alle medesime condizioni offerte dall'aggiudicatario, per una durata massima di mesi 6 (sei) e per un importo massimo pari ad un quarto di quello contrattuale, oltre IVA.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

 

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione

III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale

Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Si rimanda agli atti di gara

III.1.2)Capacità economica e finanziaria

Criteri di selezione indicati nei documenti di gara

III.1.3)Capacità professionale e tecnica

Criteri di selezione indicati nei documenti di gara

 

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 18/07/2022

Ora locale: 12:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta

Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 19/07/2022

Ora locale: 10:00

Luogo:

Sede sociale di Bar.S.A. S.p.A, in Via Callano n. 61 - 76121 Barletta (BT)-

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Titolari, legali rappresentanti o loro delegati

 

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.3)Informazioni complementari:

Responsabile Unico del Procedimento: Geom. Giuseppe Imbriola

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: TAR PUGLIA
Città: BARI
Paese: Italia

VI.4.3)Procedure di ricorso

Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

I ricorsi vanno presentati nei termini di legge

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

10/06/2022

 

Italia-Sant’Antimo: Servizi di raccolta di rifiuti

2022/S 114-321668

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: COMUNE DI SANT’ANTIMO (NA)
Città: COMUNE DI SANT’ANTIMO (NA)
Codice NUTS: ITF33 Napoli
Paese: Italia
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: https://www.comune.santantimo.na.it/

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://www.comune.santantimo.na.it/

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://piattaforma.asmecomm.it

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Autorità regionale o locale

I.5)Principali settori di attività

Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

 

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

Affidamento del servizio di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti urbani, spazzamento e gestione del centro di raccolta del comune di Sant’Antimo

II.1.2)Codice CPV principale

90511000 Servizi di raccolta di rifiuti

II.1.3)Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)Breve descrizione:

Affidamento del servizio di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti urbani, spazzamento e gestione del centro di raccolta del comune di Sant’Antimo

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 18 080 362.00 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: no

II.2)Descrizione

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITF33 Napoli

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Affidamento del servizio di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti urbani, spazzamento e gestione del centro di raccolta del comune di Sant’Antimo

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 18 080 362.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in giorni: 1825

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

 

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 25/07/2022

Ora locale: 12:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 28/07/2022

Ora locale: 10:00

 

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.3)Informazioni complementari:

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: TAR CAMPANIA
Città: NAPOLI
Paese: Italia

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

10/06/2022

 

Italia-Collegno: Gas naturale

2022/S 094-258814

Bando di gara

Forniture

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: CIDIU S.p.A.
Numero di identificazione nazionale: 2021/0265
Indirizzo postale: VIA TORINO, 9
Città: COLLEGNO (TO)
Codice NUTS: ITC11 Torino
Codice postale: 10093
Paese: Italia
Persona di contatto: Responsabile ufficio gare: D.ssa Tiziana Voglino
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 114028111
Fax: +39 114028222
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: https://gare.cidiu.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: http://https://gare.cidiu.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: http://https://gare.cidiu.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Altro tipo: totale partecipazione pubblica

I.5)Principali settori di attività

Ambiente

 

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

APPALTO PER LA FORNITURA DI METANO PER AUTOTRAZIONE – METANO COMPRESSO (CNG) E METANO LIQUIDO (LNG) PRESSO STAZIONI ESTERNE, SUDDIVISO IN 2 LOTTI AGGIUDICABILI SINGOLARMENTE

Numero di riferimento: 2022/0113

II.1.2)Codice CPV principale

09123000 Gas naturale

II.1.3)Tipo di appalto

Forniture

II.1.4)Breve descrizione:

LOTTO 1 CIG 9222991CEF FORNITURA DI METANO PER AUTOTRAZIONE TIPO CNG (METANO COMPRESSO) E TIPO LNG (METANO LIQUIDO) - PRESSO STAZIONI ESTERNE - PER VEICOLI SEDE OPERATIVA DI COLLEGNO (TO), VIA VENARIA 64

LOTTO 2 CIG 9223001532 FORNITURA DI METANO PER AUTOTRAZIONE TIPO CNG (METANO COMPRESSO) E TIPO LNG (METANO LIQUIDO) - PRESSO STAZIONI ESTERNE - PER VEICOLI SEDE OPERATIVA DI RIVOLI (TO), VIA SIMIOLI 50

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 1 400 000.00 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: sì

Le offerte vanno presentate per numero massimo di lotti: 2

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

LOTTO 1 CIG 9222991CEF FORNITURA DI METANO PER AUTOTRAZIONE TIPO CNG (METANO COMPRESSO) E TIPO LNG (METANO LIQUIDO) - PRESSO STAZIONI ESTERNE - PER VEICOLI SEDE OPERATIVA DI COLLEGNO (TO)

Lotto n.: 1

II.2.2)Codici CPV supplementari

09123000 Gas naturale

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC11 Torino

Luogo principale di esecuzione:

COLLEGNO (TO) - VIA VENARIA 64

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

FORNITURA DI METANO PER AUTOTRAZIONE TIPO CNG (METANO COMPRESSO) E TIPO LNG (METANO LIQUIDO) - PRESSO STAZIONI ESTERNE - PER VEICOLI SEDE OPERATIVA DI COLLEGNO (TO), VIA VENARIA 64

La fornitura del metano verrà soddisfatta dietro presentazione presso le Stazioni di rifornimento della CARD, necessarie a consentire il riconoscimento dei veicoli ed al rifornimento alle condizioni stabilite nel CSA.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 440 000.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 24

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

LOTTO 2 CIG 9223001532 FORNITURA DI METANO PER AUTOTRAZIONE TIPO CNG (METANO COMPRESSO) E TIPO LNG (METANO LIQUIDO) - PRESSO STAZIONI ESTERNE - PER VEICOLI SEDE OPERATIVA DI RIVOLI (TO)

Lotto n.: 2

II.2.2)Codici CPV supplementari

09123000 Gas naturale

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC11 Torino

Luogo principale di esecuzione:

RIVOLI (TO) VIA SIMIOLI 50

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

FORNITURA DI METANO PER AUTOTRAZIONE TIPO CNG (METANO COMPRESSO) E TIPO LNG (METANO LIQUIDO) - PRESSO STAZIONI ESTERNE - PER VEICOLI SEDE OPERATIVA DI RIVOLI (TO), VIA SIMIOLI 50

La fornitura del metano verrà soddisfatta dietro presentazione presso le Stazioni di rifornimento della CARD, necessarie a consentire il riconoscimento dei veicoli ed al rifornimento alle condizioni stabilite nel CSA

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 960 000.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 24

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

 

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 22/06/2022

Ora locale: 12:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 22/06/2022

Ora locale: 14:00

Luogo:

Procedura telematica, gli Operatori Economici partecipanti potranno seguire lo svolgimento della gara accedendo al proprio profilo

 

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.3)Informazioni complementari:

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: TAR PIEMONTE
Città: TORINO
Codice postale: 10100
Paese: Italia

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: CIDIU S.P.A.
Indirizzo postale: VIA TORINO 9
Città: COLLEGNO
Codice postale: 10093
Paese: Italia
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 0114028203
Fax: +39 0114028222

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

11/05/2022

 

Italia-Firenze: Gas naturale

2022/S 101-279137

Bando di gara

Forniture

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: Società Consortile Energia Toscana (CET S.c.r.l.) per conto di Regione Toscana - Soggetto Aggregatore
Indirizzo postale: Via di Novoli 26
Città: FIRENZE
Codice NUTS: ITI14 Firenze
Codice postale: 50127
Paese: Italia
Persona di contatto: Luca Perni
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 055353888
Fax: +39 0554624442
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: http://www.consorzioenergiatoscana.it
Indirizzo del profilo di committente: https://start.toscana.it/

I.2)Appalto congiunto

L'appalto è aggiudicato da una centrale di committenza

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://start.toscana.it/

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://start.toscana.it/

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Autorità regionale o locale

I.5)Principali settori di attività

Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

 

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER LA CONCLUSIONE DI UN ACCOR-DO QUADRO CON UN UNICO OPERATORE ECONOMICO PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE PER L’ANNO TERMICO 2022/2023 SVOLTA CON MODALITA’ TELEMATICA

II.1.2)Codice CPV principale

09123000 Gas naturale

II.1.3)Tipo di appalto

Forniture

II.1.4)Breve descrizione:

Fornitura di gas naturale suddivisa in 4 lotti. L’importo totale stimato del suddetto accordo quadro è di complessivi Euro 90.322.794,00 I.V.A. esclusa, oneri della sicurezza non soggetti a ribasso pari a Euro 0 suddiviso come segue in relazione ai quattro lotti a gara:

A. Lotto 1: “Toscana Centro”, massimo 23.000.000 Smc per complessivi massimi € 30.107.598,00 I.V.A. esclusa;

B. Lotto 2: “Toscana Nord Ovest”, massimo 25.000.000 Smc per complessivi massimi € 32.725.650,00 I.V.A. esclusa;

C. Lotto 3: “Toscana Sud-Est”, massimo 18.000.000 Smc per complessivi massimi € 23.562.468,00 I.V.A. esclusa;

D. Lotto 4: “Associazioni sportive e società sportive”, massimo 3.000.000 Smc per complessivi massimi € 3.927.078,00 I.V.A. esclusa.

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 130 968 051.30 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: sì

Le offerte vanno presentate per numero massimo di lotti: 4

Numero massimo di lotti che possono essere aggiudicati a un offerente: 4

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

"Toscana Centro" - CIG 9244292715

Lotto n.: 1

II.2.2)Codici CPV supplementari

09123000 Gas naturale

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITI1 Toscana

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Fornitura di Gas Naturale: “Toscana Centro" quantitativo massimo 23.000.000 Smc per complessivi massimi € 30.107.598,00 I.V.A. esclusa;

Requisiti di capacità tecnica e professionale: aver effettuato forniture di gas naturale per un importo complessivo minimo pari a € 30.107.598,00 nel periodo dal 30/04/2019 al 1/05/2022

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 30 107 598.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Inizio: 01/10/2022

Fine: 30/09/2023

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

L’accordo quadro potrà essere integrato in corso di esecuzione, senza una nuova procedura di affidamento, ai sensi dell’art. 106, comma 1 del Codice, qualora si rendesse necessario un aumento delle prestazioni, fino a concorrenza del quinto dell'importo dell’accordo quadro originario e alle stesse condizioni.

L’importo stimato delle suddette opzioni è di: Lotto 1: “Toscana Centro”, massimo 4.600.000 Smc per complessivi massimi euro 6.021.519,60 I.V.A. esclusa;

In corso di esecuzione dell’accordo quadro, ai sensi dell’art. 106, comma 11 del D. Lgs. n. 50/2016, qualora necessario per cause non dipendenti dalla Regione Toscana – Soggetto Aggregatore o da CET, la durata dell’accordo quadro potrà essere prorogata limitatamente al tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l'individuazione di un nuovo contraente, con un limite massimo di tre mesi e e per l’importo complessivo di Euro 22.580.698,50 I.V.A. esclusa, accise comprese. in particolare per il Lotto 1: “Toscana Centro”, massimo 5.750.000 Smc per complessivi massimi € 7.526.899,50 I.V.A. esclusa;

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

L’offerta è corredata da:

1) una garanzia provvisoria, con validità di almeno 100 giorni dalla data di scadenza della presentazione dell’offerta, importo garantito 1% - Lotto 1 € 301.075,98

2) una dichiarazione di impegno, da parte di un istituto bancario o assicurativo a rilasciare garanzia fideiussoria definitiva ai sensi dell’articolo 93, comma 8 D. Lgs 50/2016.

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

“Toscana Nord Ovest" - CIG 924430844A

Lotto n.: 2

II.2.2)Codici CPV supplementari

09123000 Gas naturale

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITI1 Toscana

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Fornitura di Gas Naturale; quantitativo massimo 25.000.000 Smc per complessivi massimi € 32.725.650,00 I.V.A. esclusa.

Per partecipare al Lotto 2: aver effettuato forniture di gas naturale per un importo complessivo minimo pari a € 32.725.650,00 nel periodo dal 30/04/2019 al 1/05/2022.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 32 725 650.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Inizio: 01/10/2022

Fine: 30/09/2023

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

L’accordo quadro potrà essere integrato in corso di esecuzione, senza una nuova procedura di affida-mento, ai sensi dell’art. 106, comma 1 del Codice, qualora si rendesse necessario un aumento delle prestazioni, fino a concorrenza del quinto dell'importo dell’accordo quadro originario e alle stesse condizioni.

L’importo stimato delle suddette opzioni è di Lotto 2: “Toscana Nord Ovest”, massimo 5.000.000 Smc per complessivi massimi euro 6.545.130,00 I.V.A. esclusa;

In corso di esecuzione dell’accordo quadro, ai sensi dell’art. 106, comma 11 del D. Lgs. n. 50/2016, qualora necessario per cause non dipendenti dalla Regione Toscana – Soggetto Aggregatore o da CET, la durata dell’accordo quadro potrà essere prorogata limitatamente al tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l'individuazione di un nuovo contraente, con un limite massimo di tre mesi e per l’importo complessivo di Euro 22.580.698,50 I.V.A. esclusa, accise comprese. in particolare per il Lotto 2: “Toscana Nord Ovest”, massimo 6.250.000 Smc per complessivi massimi € 8.181.412,50 I.V.A. esclusa.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

L’offerta è corredata da:

1) una garanzia provvisoria, con validità di almeno 100 giorni dalla data di scadenza della presentazione dell’offerta: importo garantito 1% - per il Lotto 2: € 327.256,50.

2) una dichiarazione di impegno, da parte di un istituto bancario o assicurativo a rilasciare garanzia fideiussoria definitiva ai sensi dell’articolo 93, comma 8 D. Lgs 50/2016.

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

“Toscana Sud Est” - CIG 924438322F

Lotto n.: 3

II.2.2)Codici CPV supplementari

09123000 Gas naturale

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITI1 Toscana

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

fornitura gas naturale massimo 18.000.000 Smc per complessivi massimi € € 23.562.468,00 I.V.A. esclusa.

Per partecipare al Lotto 3: aver effettuato forniture di gas naturale per un importo complessivo minimo pari a € 23.562.468,00 nel periodo dal 30/04/2019 al 1/05/2022.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 23 562 468.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Inizio: 01/10/2022

Fine: 30/09/2023

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

L’accordo quadro potrà essere integrato in corso di esecuzione, senza una nuova procedura di affidamento, ai sensi dell’art. 106, comma 1 del Codice, qualora si rendesse necessario un aumento delle prestazioni, fino a concorrenza del quinto dell'importo dell’accordo quadro originario e alle stesse condizioni. L’importo stimato delle suddette opzioni è di Lotto 3: “Toscana Sud-Est”, massimo 3.600.000 Smc per complessivi massimi euro 4.712.493,60 I.V.A. esclusa;

In corso di esecuzione dell’accordo quadro, ai sensi dell’art. 106, comma 11 del D. Lgs. n. 50/2016, qualora necessario per cause non dipendenti dalla Regione Toscana – Soggetto Aggregatore o da CET, la durata dell’accordo quadro potrà essere prorogata limitatamente al tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l'individuazione di un nuovo contraente, con un limite massimo di tre mesi e per l’importo complessivo di Euro 22.580.698,50 I.V.A. esclusa, accise comprese. In particolare, per il Lotto 3: “Toscana Sud-Est”, massimo 4.500.000 Smc per complessivi massimi € 5.890.617,00 I.V.A. esclusa;

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

L’offerta è corredata da:

1) una garanzia provvisoria, con validità di almeno 100 giorni dalla data di scadenza della presentazione dell’offerta, importo garantito 1% - per il Lotto 1: € 235.624,68.

2) una dichiarazione di impegno, da parte di un istituto bancario o assicurativo a rilasciare garanzia fideiussoria definitiva ai sensi dell’articolo 93, comma 8 D. Lgs 50/2016.

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

“Associazioni sportive e società sportive” - CIG 9244410875

Lotto n.: 4

II.2.2)Codici CPV supplementari

09123000 Gas naturale

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITI1 Toscana

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Fornitura di gas naturale per un quantitativo massimo 3.000.000 Smc per complessivi massimi € 3.927.078,00 I.V.A. esclusa.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 3 927 078.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Inizio: 01/10/2022

Fine: 30/09/2023

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

L’accordo quadro potrà essere integrato in corso di esecuzione, senza una nuova procedura di affidamento, ai sensi dell’art. 106, comma 1 del Codice, qualora si rendesse necessario un aumento delle prestazioni, fino a concorrenza del quinto dell'importo dell’accordo quadro originario e alle stesse condizioni.

L’importo stimato delle suddette opzioni è di: Lotto 4: “Associazioni sportive e società sportive”, massimo 600.000 Smc per complessivi massimi euro 785.415,60 I.V.A. esclusa.

In corso di esecuzione dell’accordo quadro, ai sensi dell’art. 106, comma 11 del D. Lgs. n. 50/2016, qualora necessario per cause non dipendenti dalla Regione Toscana – Soggetto Aggregatore o da CET, la durata dell’accordo quadro potrà essere prorogata limitatamente al tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l'individuazione di un nuovo contraente, con un limite massimo di tre mesi e per l’importo complessivo di Euro 22.580.698,50 I.V.A. esclusa, accise comprese. In particolare per il Lotto 4: “Associazioni sportive e società sportive”, massimo 750.000 Smc per complessivi massimi € 981.769,50 I.V.A. esclusa.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

L’offerta è corredata da:

1) una garanzia provvisoria, con validità di almeno 100 giorni dalla data di scadenza della presentazione dell’offerta, importo garantito 1% - per il Lotto 4:€ 39.270,78

2) una dichiarazione di impegno, da parte di un istituto bancario o assicurativo a rilasciare garanzia fideiussoria definitiva ai sensi dell’articolo 93, comma 8 D. Lgs. 50/2016.

 

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione

III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale

Elenco e breve descrizione delle condizioni:

a) Iscrizione nel Registro delle Imprese oppure nell’Albo Imprese Artigiane per attività coerenti con quelle oggetto della presente procedura di gara.

Il concorrente non stabilito in Italia ma in altro Stato Membro o in uno dei Paesi di cui all’art. 83, comma 3 del Codice, presenta dichiarazione giurata o secondo le modalità vigenti nello Stato nel quale è stabilito.

Il concorrente non stabilito in Italia ma in altro Stato Membro o in uno dei Paesi di cui all’art. 83, co 3 del Codice, presenta dichiarazione giurata o secondo le modalità vigenti nello Stato nel quale è stabilito.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica

Criteri di selezione indicati nei documenti di gara

III.1.5)Informazioni concernenti contratti d'appalto riservati

L'esecuzione del contratto d'appalto avviene nel contesto di programmi di lavoro protetti

III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto

III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:

All’atto della stipulazione del contratto, l’aggiudicatario presenta la garanzia definitiva da calcolare sull’importo contrattuale, secondo le misure e le modalità previste dall’art. 103 del Codice. Conte-stualmente, la garanzia provvisoria dell’aggiudicatario è svincolata, automaticamente, ai sensi dell’art. 93, commi 6 e 9 del Codice. La garanzia definitiva deve recare la firma di un soggetto autorizzato a rilasciare la fideiussione per conto dell’istituto, banca, azienda o compagnia di assicurazione, autenticata da notaio.

Non può essere affidata in subappalto l’integrale esecuzione del contratto. Il concorrente indica all’atto dell’offerta le parti del servizio/fornitura che intende subappaltare o concedere in cottimo. In caso di mancata indicazione delle parti da subappaltare il subappalto è vietato. L’aggiudicatario e il subappaltatore sono responsabili in solido nei confronti della stazione appaltante dell’esecuzione delle prestazioni oggetto del contratto di subappalto.

 

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

L’avviso comporta la conclusione di un accordo quadro

Accordo quadro con un unico operatore

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 20/06/2022

Ora locale: 13:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta

L'offerta deve essere valida fino al: 28/09/2022

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 20/06/2022

Ora locale: 14:30

Luogo:

in videoconferenza

 

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.3)Informazioni complementari:

Si precisa che il termine perentorio di presentazione delle offerte è fissato alle ore 13:00 e 0 secondi del giorno 20.06.2022.

Si precisa che il prezzo di aggiudicazione P0, riferito al 2° trimestre 2022, sarà aggiornato in ogni trimestre successivo in base alle variazioni riportate dall’indice PFOR,t di cui all'art.6.2.d del Testo Integrato TIVG dell'AEEGSI, secondo le modalità previste dall’articolo 12 del Capitolato, e pertanto, non occorre disciplinare ulteriormente la clausola di revisione dei prezzi introdotta dall’art. 29 del Decreto Legge 27 gennaio 2022, n. 4 c.d. “Decreto Sostegni-ter.

Le spese relative alla pubblicazione del bando e dell’avviso sui risultati della procedura di affidamento, ai sensi dell’art. 216, comma 11 del Codice e del d.m. 2 dicembre 2016 (GU 25.1.2017 n. 20), sono a carico dell’aggiudicatario e dovranno essere rimborsate alla stazione appaltante entro il termine di sessanta giorni dall’aggiudicazione. L’importo presunto delle spese di pubblicazione è pari a € 3.000,00. La stazione appaltante comunicherà all’aggiudicatario l’importo effettivo delle suddette spese, nonché le relative modalità di pagamento. Le spese relative alla pubblicazione saranno suddivise tra gli aggiudicatari dei lotti in proporzione al relativo valore, in proporzione al valore dell’accordo quadro che sarà stipulata. Sono a carico dell’aggiudicatario anche tutte le spese contrattuali, gli oneri fiscali quali imposte e tasse - ivi comprese quelle di registro ove dovute - relative alla stipulazione del contratto.

Si informa che, ai sensi dell'art. 3 della L. 136/2010 e ss. mm. ii, l'Aggiudicatario, al fine di assicurare la tracciabilità dei flussi finanziari, è tenuto ad utilizzare, per tutti i movimenti finanziari relativi al presente appalto, esclusivamente conti correnti bancari o postali dedicati, anche in via non esclusiva. Ai fini della tracciabilità dei flussi finanziari, il bonifico bancario o postale, ovvero gli altri strumenti di pagamento idonei a consentire la piena tracciabilità, devono riportare, in relazione a ciascuna transazione posta in essere dall'appaltatore, il codice CIG.

Atto di indizione dell'appalto: Determina del Dirigente del CET n. 96 del 20.05.2022.

Riferimento alla Programmazione contrattuale: Delibera di Giunta Regionale Toscana n. 291 del 14 marzo 2022 e ss.mm.ii.

Altre informazioni inerenti il procedimento amministrativo, il trattamento dei dati personali e i controlli sulle dichiarazioni rese dai partecipanti sono indicate nel disciplinare di gara.

Il Responsabile Unico del procedimento è l'ing. Alessandro Malvezzi

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: Tribunale Amministrativo Regionale per la Toscana
Indirizzo postale: Via Ricasoli, 40
Città: Firenze
Codice postale: 50122
Paese: Italia

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

20/05/2022

 

Italia-Roma: Impianto solare

2022/S 020-046179

Bando di gara

Forniture

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: Consip S.p.A. a socio unico
Numero di identificazione nazionale: ID 2328
Indirizzo postale: Via Isonzo, 19/E
Città: Roma
Codice NUTS: ITI43 Roma
Codice postale: 00198
Paese: Italia
Persona di contatto: Ing. Maurizio Ferrante
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 06854491
Fax: +39 0685449288
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: http://www.consip.it-http://www.acquistinretepa.it-http://www.mef.gov.it
Indirizzo del profilo di committente: http://www.consip.it

I.2)Appalto congiunto

L'appalto è aggiudicato da una centrale di committenza

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: http://www.consip.it-http://www.acquistinretepa.it-http://www.mef.gov.it

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: http://www.acquistinretepa.it

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Organismo di diritto pubblico

I.5)Principali settori di attività

Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

 

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

Sistema dinamico di acquisizione della PA per la fornitura e posa in opera di impianti e beni per la produzione di energia da fonti rinnovabili e per l’efficienza energetica. ID 2328

Numero di riferimento: ID 2328

II.1.2)Codice CPV principale

09332000 Impianto solare

II.1.3)Tipo di appalto

Forniture

II.1.4)Breve descrizione:

La presente procedura, indetta da Consip S.p.A. per conto del Ministero dell’Economia e delle Finanze, ha ad oggetto l’istituzione del Sistema Dinamico di Acquisizione della Pubblica Amministrazione per la fornitura e posa in opera di impianti e beni per la produzione di energia da fonti rinnovabili e per l’efficienza energetica, suddiviso in n. 7 categorie merceologiche, secondo quanto meglio indicato nel Capitolato d’Oneri

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 400 000 000.00 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: no

II.2)Descrizione

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: IT Italia

Luogo principale di esecuzione:

Intero territorio nazionale. Nella documentazione relativa ai singoli Appalti Specifici saranno indicate le sedi e gli uffici delle Amministrazioni contraenti.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

le prestazioni oggetto degli Appalti Specifici sono indicate nel Capitolato tecnico del Bando istitutivo e saranno dettagliate nelle singole lettere di invito nella documentazione ad esse allegata.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara

II.2.6)Valore stimato

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 48

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: sì

Numero o riferimento del progetto:

La presente iniziativa può essere utilizzata dalle Amministrazioni per aggiudicare appalti specifici afferenti gli investimenti pubblici finanziati, in tutto o in parte, con le risorse previste dal Regolamento (UE) 2021/240 del Parlamento europeo e del Consiglio del 10 febbraio 2021 e dal Regolamento (UE) 2021/241 del Parlamento europeo e del Consiglio del 12 febbraio 2021, nonché dal PNC.

II.2.14)Informazioni complementari

 

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione

III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale

Elenco e breve descrizione delle condizioni:

a) i requisiti di ordine generale e i requisiti di idoneità sono indicati al paragrafo 2.2 del Capitolato d’oneri;

III.1.2)Capacità economica e finanziaria

Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

i requisiti economici e finanziari sono stabiliti al paragrafo 2.2 del Capitolato d'Oneri per la specifica “categoria merceologica” per la quale si chiede l’ammissione stessa.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica

Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

i requisiti tecnico-professionali sono stabiliti al paragrafo 2.2 del Capitolato d'Oneri per la specifica “categoria merceologica” per la quale si chiede l’ammissione stessa per la quale si chiede l’ammissione stessa.

 

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura ristretta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 24/01/2026

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

 

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.3)Informazioni complementari:

Rispetto a quanto previsto al punto II.2.5 si precisa che nelle procedure di ogni Appalto Specifico le stazioni appaltanti indicheranno il criterio di aggiudicazione che sarà applicato, come meglio chiarito nel Capitolato d’Oneri. Rispetto al termine di cui al punto IV.2.2 si precisa che le domande di ammissione potranno essere presentate per tutta la durata del Sistema dinamico, tramite il Sistema informatico di cui al Capitolato d’Oneri. Le basi d’asta non superabili saranno indicate nella documentazione relativa ad ogni Appalto specifico. Il periodo in cui l’offerente è vincolato alla sua offerta sarà precisato nella documentazione relativa ad ogni Appalto specifico.

In riferimento al punto II.1.2) Codice CPV principale: 09332000-5; 44621200-1; 42511110-5; 31500000-1; 44221100-6; 44111500-6

In riferimento al punto II.2.9) Informazioni relative ai limiti al numero di candidati che saranno invitati a partecipare: Numero minimo previsto: 1

In riferimento al punto IV.1.3) Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione L'avviso comporta l'istituzione di un Sistema dinamico di acquisizione Il Sistema dinamico di acquisizione può essere utilizzato da altri committenti

In riferimento al punto VI.1) Informazioni relative alla rinnovabilità Si tratta di un appalto rinnovabile: NO Le stazioni appaltanti potranno stabilire se il contratto da affidare tramite appalto specifico potrà essere oggetto di rinnovo.

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio – Roma
Indirizzo postale: Via Flaminia, 189
Città: Roma
Codice postale: 00196
Paese: Italia
Tel.: +39 06328721

VI.4.3)Procedure di ricorso

Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Avverso il presente Bando è proponibile ricorso avanti il T.A.R. Lazio – Roma entro 30 giorni dalla data di pubblicazione sulla GURI

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

24/01/2022

  

**********

 

GREEN ECONOMY: IL FUTURO E’ NELLE MANI DELL’IMPRENDITORIA INNOVATIVA E SOSTENIBILE

Autore: Avv. Maurizia Venezia

 

Il futuro della nostra economia sarà sempre più verde. Lo dicono i report degli addetti ai lavori: crescono i green jobs sui binari del digitale e dell’innovazione; le compagnie virtuose in materia di performance climatica hanno sempre più occasioni permettere in campo le loro risorse; la Commissione europea con la Direttiva sulla due diligence aziendale sostenibile prevede per le aziende più grandi l’obbligo di dotarsi di piani compatibili con l’obiettivo di mantenere il riscaldamento globale al di sotto dei 1,5 gradi.

Insomma, è previsto un vero e proprio “game-changer” dello stile di vita delle aziende e del modo in cui queste ultime gestiscono le loro attività commerciali in tutta la loro catena di approvvigionamento globale.

A livello di programmazione economica, sono molte le occasioni di lavoro e di impiego per le imprese green che vogliono accedere alle procedure di appalto per beni e servizi nel mercato europeo.

Ecco la nostra selezione delle opportunità più interessanti in Italia.

 

Italia-Salerno: Servizi di manutenzione parchi

2022/S 062-163421

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

 Amministrazione aggiudicatrice

Comune di Salerno - Servizio Provveditorato

Oggetto

GARA EUROPEA A PROCEDURA TELEMATICA APERTA AI SENSI DEGLI ARTT. 58 E 60 DEL D.LGS. 50/2016 E S.M.I. PER L’AFFIDAMENTO BIENNALE DEI SERVIZI DI GESTIONE DEI PARCHI E GIARDINI E MANUTENZIONE ORDINARIA E CONSERVATIVA DEL VERDE URBANO SUDDIVISA IN DUE LOTTI:

Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 2 221 498.28 EUR

 

Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 02/05/2022

Ora locale: 12:00

Italia-Camposampiero: Servizi di piantagione e manutenzione di zone verdi

2022/S 062-163416

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Amministrazione aggiudicatrice

Federazione dei Comuni del Camposampierese

Oggetto

PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO, DEI SERVIZI DI MANUTENZIONE DEL VERDE PUBBLICO DELLA CITTÀ DI PIAZZOLA SUL BRENTA (PD) – CIG 9150456B29.

Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 1 287 655.77 EUR

Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 26/04/2022

Ora locale: 12:00

 

Italia-Roma: Servizi di piantagione e manutenzione di zone verdi

2022/S 061-160964

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Amministrazione aggiudicatrice

Denominazione ufficiale: ANAS S.p.A

Oggetto

Servizio manutenzione del verde nel cm D - ST Piemonte e Valle d'Aosta

 

Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 416 353.74 EUR

Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 12/04/2022

Italia-Sedilo: Servizi di raccolta di rifiuti

2022/S 060-156968

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

 Amministrazione aggiudicatrice

COMUNE DI SEDILO

Oggetto

SERVIZIO DI GESTIONE INTEGRATA, RACCOLTA, TRASPORTO E CONFERIMENTO DEI RIFIUTI URBANI ED ATTIVITÀ COMPLEMENTARI NEL TERRITORIO COMUNALE DI SEDILO PER ANNI CINQUE CON   RISERVA NEI TERMINI DI CUI ALL’ART. 63 CO 5 DEL D.LGS. N°50/2016 E SMI DI AFFIDAMENTO PER ULTERIORI CINQUE ANNI

Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 2 041 256.51 EUR

Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 2 041 256.51 EUR

Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 14/04/2022

 

Italia-Como: Trattamento e smaltimento dei rifiuti

2022/S 060-156890

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

 Amministrazione aggiudicatrice

Denominazione ufficiale: Stazione Appaltante Provinciale — Provincia di Como
Persona di contatto: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Oggetto

L’appalto ha per oggetto lo svolgimento dei servizi di smaltimento/avvio a recupero dei rifiuti urbani, suddivisi in 5 lotti di gara in relazione al CER, dei seguenti comuni appartenenti alla Comunità Montana Lario Intelvese: Alta Valle Intelvi, Blessagno, Centro Valle Intelvi, Cerano, Dizzasco, Laino, Pigra, Ponna, Schignano.

Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 1 223 347.20 EUR

Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 19/04/2022

 

 **********

LA FONDAZIONE OMERO RANELLETTI DEL DISTRETTO 2080 DEL ROTARY INTERNATIONAL BANDISCE UN CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO IN MATERIA DI GREEN ECONOMY

Autore: Avv. Maurizia Venezia

 

Socia del Rotary Club Fiuggi

Distretto 2080

 

La Fondazione Omero Ranelletti del Distretto 2080 del Rotary International, costituita secondo i principi ispiratori del Rotary International, ha per scopo la promozione dell’ideale del servire sotto ogni profilo: in particolare, per quanto attiene alla valorizzazione della cultura, della ricerca e della formazione etico-professionale, nonché della tutela ambientale. In tale ambito, la Fondazione bandisce un concorso per ricordare ed onorare il grande contributo e l’attività a favore del Rotary svolta in modo esemplare dal PDG Omero Ranelletti.

Sono premi con borse di studio per i laureati e dottori di ricerca presso Università del Lazio e della Sardegna che abbiano svolto tesi di laurea in materia ambientale.

La prima borsa di studio pari a Euro 3.000,00 (tremila/00), è rivolta esclusivamente a laureati presso le Università ubicate nel Lazio e nella Sardegna, che abbiano svolto la tesi conclusiva (in lingua italiana e/o inglese) dei propri studi magistrali su temi relativi a: “La transizione ecologica e sostenibilità, innovazione e nuove generazioni. Analisi, idee e strumenti come possibili pathways per la modificazione di modelli sociali, di consumo e business model innovation-driven per la sostenibilità”.

Sono ammessi a concorrere candidati laureati italiani e stranieri che abbiano conseguito il titolo di diploma di laurea magistrale in tutte le discipline, presso Università ubicate nel Lazio e nella Sardegna, e che, alla data di scadenza del presente bando, siano in possesso dei seguenti requisiti:

1 – Età non superiore ad anni 30 anni;

2 –Diploma di laurea magistrale conseguito entro i termini utili per la partecipazione al concorso e comunque da non oltre due anni accademici antecedenti quello corrente (2019/20);

La seconda borsa di studio, sempre di 3.000,00 euro (tremila/00 euro), è diretta a laureati che abbiano svolto la tesi di dottorato sul tema: “La sostenibilità alimentare come risposta alle questioni umanitarie e alla crisi idrica con particolare attenzione al cambiamento dei sistemi agricoli, al contributo dell’innovazione tecnologica e della modifica dei modelli di consumo e di gestione delle risorse”. Tale argomento deve essere inteso come tema generale al quale il lavoro del candidato all’ottenimento del premio deve riferirsi in maniera specifica ovvero esservi connesso per aspetti di particolare valenza ed interesse.

Il concorso è riservato a dottori di ricerca presso le Università di Lazio e Sardegna.

Possono partecipare al concorso dottori di ricerca che abbiano superato l’esame finale di dottorato o depositato formalmente la tesi a partire dall’anno accademico 2019-2020 fino al 28 febbraio 2022.

In entrambi i casi i candidati devono manifestare l’assenso a concedere alla Fondazione Ranelletti il diritto di pubblicare la propria tesi (con riserva da parte della Fondazione di dare alle stampe l’opera che verrà dichiarata vincitrice).

Si allegano i bandi di concorso per migliore conoscenza dei lettori:

PREMIO DI DOTTORATO DELLA FONDAZIONE “OMERO RANELLETTI”

BANDO BORSA DI STUDIO “OMERO RANELLETTI”

 

 

**********

 

LA GREEN ECONOMY COME LEVA PER LA RIPRESA ECONOMICA POST COVID-19

Avv. Maurizia Venezia

 

La pandemia ha evidenziato come importante fattore propulsivo per la ripresa economica sarà il cambiamento radicale di prospettiva basato su nuovi comportamenti, modi di pensare e produrre.

Pilastri fondamentali: il potere del green e della digitalizzazione.

L’Europa è il fulcro del cambiamento. Con l’Accordo di Parigi si è impegnata a diventare climaticamente neutrale entro il 2050 e con l’European Green Deal ha varato il piano strategico di  riduzione dell’inquinamento, diffusione su larga scala delle tecnologie pulite più avanzate, di un’economia circolare, equa e inclusiva.

Nel nostro Paese, il Piano nazionale di Ripresa e Resilienza recepisce e dà rinnovato impulso a tali linee guida e costituisce ad oggi il documento fondamentale di progettazione della ripresa economica e sociale dei prossimi anni. Queste le misure finanziarie a nostra disposizione: fra il 2021 e il 2026 il nostro Paese riceverà circa 205 miliardi di euro. Solo per attuare la missione “Rivoluzione Verde e Transizione Ecologica” sono stati stanziati complessivamente ben 59,3 miliardi di euro. Per la “Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura” andranno 40,7 miliardi di euro; alla missione “Infrastrutture per una mobilità sostenibile” 25,1 miliardi e a quella dedicata a “Istruzione e ricerca” 30,9 miliardi.
L’imprenditoria italiana si sta muovendo alacremente per sfruttare tali opportunità e secondo il recente rapporto Green Italy  della Fondazione Symbola e di Unioncamere, in Italia sono  già oltre 432 mila le imprese dell’industria e dei servizi che hanno investito negli ultimi 5 anni in prodotti e tecnologie green: nell’ultimo periodo infatti si è registrato un picco, con quasi 300 mila aziende in più rispetto al passato.

Gli investimenti sostenibili messi in atto dalla maggior parte delle imprese sono: l’efficienza energetica e le fonti rinnovabili, seguono il taglio dei consumi di acqua e rifiuti, la riduzione delle sostanze inquinanti e l’aumento dell’utilizzo di materie a basso impatto.

Inoltre, imprese e professionisti “green” sono ricercati quotidianamente dalle stazioni appaltanti che pubblicano i propri avvisi pubblici di gara sui portali messi a disposizione dall’Unione europea.

Ecco una selezione a campione delle opportunità per il mese di ottobre: 

 

Italia-Palermo: Moduli fotovoltaici solari

2021/S 191-494185

Bando di gara

Forniture

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: COMUNE DI PALERMO VICE SEGRETERIA GENERALE
Indirizzo postale: VIA SAN BIAGIO, 4
Città: PALERMO
Codice NUTS: ITG12 Palermo
Codice postale: 90134
Paese: Italia
Persona di contatto: arch. Roberta Romeo
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 0917401512
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: https://portaleappalti.comune.palermo.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp
Indirizzo del profilo di committente: https://www.comune.palermo.it/

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://www.comune.palermo.it/amministrazione-trasparente.php?grp=3&lev=2&id=11

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Autorità regionale o locale

I.5)Principali settori di attività

Edilizia abitativa e strutture per le collettività

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

COMUNE DI PALERMO

II.1.2)Codice CPV principale

09331200 Moduli fotovoltaici solari

II.1.3)Tipo di appalto

Forniture

II.1.4)Breve descrizione:

CIG 8855423E39 Procedura aperta con il criterio del minor prezzo Procedura aperta ai sensi dell’art. 2 del D.L. n.76 del 15 luglio 2020 conv. in L.n.120 del 11 settembre 2020 e criterio del minor prezzo 95

commi 4 lett. b e n 5 del D.Lgs. 18 aprile 2016 n. 50 di seguito denominato Codice per l affidamento Intervento PA 2.1.2 a PON 2014 20 Riqualificazione energetica di edifici scolastici comunali nell’Area sud di Palermo Fornitura e posa in opera Coibentazione coperture e impianti fotovoltaici plessi scolastici Salgari, Natoli, Alagna, Kolbe, Agostino, Sacco e Vanzetti e Di Vittorio

CUP D 76J16021010006 CIG 8855423E39

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 1 035 090.89 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: no

II.2)Descrizione

II.2.2)Codici CPV supplementari

45223110 Installazione di strutture metalliche

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITG12 Palermo

Luogo principale di esecuzione:

COMUNE DI PALERMO

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

CIG 8855423E39 Procedura aperta con il criterio del minor prezzo Procedura aperta ai sensi dell’art. 2 del D.L. n.76 del 15 luglio 2020 conv. in L.n.120 del 11 settembre 2020 e criterio del minor prezzo 95

commi 4 lett. b e n 5 del D.Lgs. 18 aprile 2016 n. 50 di seguito denominato Codice per l affidamento Intervento PA 2.1.2 a PON 2014 2020 Riqualificazione energetica di edifici scolastici comunali nell’Area sud di Palermo Fornitura e posa in opera Coibentazione coperture e impianti fotovoltaici plessi scolastici Salgari, Natoli, Alagna, Kolbe, Agostino, Sacco e Vanzetti e Di Vittorio

CUP D 76J16021010006 CIG 8855423E39

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 1 035 090.89 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 12

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: sì

Numero o riferimento del progetto:

Pon Metro Asse 2 Pa 2.12.a

II.2.14)Informazioni complementari

PER MAGGIORI INFO WWW.COMUNE DI PALERMO.IT

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione

III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale

Elenco e breve descrizione delle condizioni:

VEDASI BANDO INTEGRALE

III.1.2)Capacità economica e finanziaria

Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

VEDASI BANDI INTEGRALE

Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:

VEDASI BANDI INTEGRALE

III.1.3)Capacità professionale e tecnica

Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

VEDASI BANDI INTEGRALE

Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:

VEDASI BANDI INTEGRALE

III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto

III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:

VEDASI BANDI INTEGRALE

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 08/11/2021

Ora locale: 12:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 09/11/2021

Ora locale: 10:00

Luogo:

COMUNE DI PALERMO - SERVIZIO CONTRATTI VIA SAN BIAGIO, 4

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.3)Informazioni complementari:

VEDASI BANDO INTEGRALE SU SITO ISTITUZIONALE ( WWW.COMUNE.PALERMO.IT )

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: TAR SICILIA
Città: PALERMO
Paese: Italia

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

27/09/2021


Italia-Lovadina di Spresiano: Servizi di piantagione e manutenzione di zone verdi

2021/S 194-505611

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: Contarina Spa
Indirizzo postale: Via Vittorio Veneto n. 6
Città: Lovadina di Spresiano
Codice NUTS: ITH34 Treviso
Codice postale: 31027
Paese: Italia
Persona di contatto: Ufficio Acquisti
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 04227268
Fax: +39 0422724009
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.contarina.it
Indirizzo del profilo di committente: http://contarina.it/p/amministrazione-trasparente/bandi-di-gara-e-contratti/elenco

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://gare.servizicontarina.it/PortaleAppalti

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://gare.servizicontarina.it/PortaleAppalti

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Organismo di diritto pubblico

I.5)Principali settori di attività

Ambiente

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

servizio di sfalcio dei cigli stradali del Comune di Castelfranco Veneto Periodo: 2021 - 2024

II.1.2)Codice CPV principale

77310000 Servizi di piantagione e manutenzione di zone verdi

II.1.3)Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)Breve descrizione:

servizio di sfalcio dei cigli stradali del Comune di Castelfranco Veneto

II.1.5)Valore totale stimato

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: no

II.2)Descrizione

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITH34 Treviso

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

servizio di sfalcio dei cigli stradali del Comune di Castelfranco Veneto

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 60

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

Proroga, riservata a Contarina, per un periodo massimo complessivamente pari a 24 (ventiquattro) mesi.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione

III.1.2)Capacità economica e finanziaria

Criteri di selezione indicati nei documenti di gara

III.1.3)Capacità professionale e tecnica

Criteri di selezione indicati nei documenti di gara

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 02/11/2021

Ora locale: 10:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 02/11/2021

Ora locale: 12:00

Luogo:

I concorrenti assistono alle operazioni di gara collegandosi alla piattaforma e consultando la sezione «espletamento della gara». La stazione appaltante si riserva di modificare luogo e data di apertura delle offerte previa comunicazione scritta agli offerenti.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.3)Informazioni complementari:

Per quanto qui non stabilito si rinvia alla documentazione di gara completa scaricabile dal profilo di committente. Responsabile del procedimento: direttore generale, Michele Rasera.

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: Tribunale Amministrativo del Veneto
Indirizzo postale: Cannaregio, 2277/78
Città: Venezia
Codice postale: 30121
Paese: Italia
Tel.: +39 0412403911
Fax: +39 0412403940

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

01/10/2021

 

Italia-Bassano del Grappa: Trattamento e smaltimento dei rifiuti

2021/S 194-505698

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: ETRA S.p.A.
Indirizzo postale: Largo Parolini 82/B
Città: Bassano del Grappa
Codice NUTS: ITH32 Vicenza
Codice postale: 36061
Paese: Italia
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: https://www.etraspa.it/
Indirizzo del profilo di committente: https://www.etraspa.it/

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://etraspa.bravosolution.com

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://etraspa.bravosolution.com

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Altro tipo: Impresa pubblica

I.5)Principali settori di attività

Ambiente

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

Accordo quadro Servizio di prelievo, carico, trasporto e avvio a smaltimento/recupero dei rifiuti urbani pericolosi e specifici non pericolosi provenienti dai centri di raccolta gestiti da Etra SpA

Numero di riferimento: Appalto 145/2021

II.1.2)Codice CPV principale

90510000 Trattamento e smaltimento dei rifiuti

II.1.3)Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)Breve descrizione:

Appalto 145/2021 - Servizio di prelievo, carico, trasporto e avvio a smaltimento/recupero dei rifiuti urbani pericolosi e specifici non pericolosi provenienti dai centri di raccolta gestiti da Etra SpA mediante la conclusione di un accordo quadro. Durata: 12 mesi con possibilità di rinnovo per ulteriori 12 mesi e con opzione di proroga tecnica per massimo 6 mesi. CIG. n. 8904299BFA

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 767 941.64 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: no

II.2)Descrizione

II.2.2)Codici CPV supplementari

90512000 Servizi di trasporto di rifiuti

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITH32 Vicenza

Codice NUTS: ITH36 Padova

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Appalto 145/2021 - Servizio di prelievo, carico, trasporto e avvio a smaltimento/recupero dei rifiuti urbani pericolosi e specifici non pericolosi provenienti dai centri di raccolta gestiti da Etra SpA mediante la conclusione di un accordo quadro. Durata: 12 mesi con possibilità di rinnovo per ulteriori 12 mesi e con opzione di proroga tecnica per massimo 6 mesi. CIG. n. 8904299BFA

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 767 941.64 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 12

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì

Descrizione dei rinnovi:

Possibilità di rinnovo per ulteriori 12 mesi.

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

Opzione di rinnovo per ulteriori 12 mesi e opzione di proroga tecnica per massimo 6 mesi ai sensi dell'art. 106, comma 11, D.Lgs. n. 50/2016.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione

III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale

Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Iscrizione CCIAA o ente equivalente per attività oggetto dell’appalto. Insussistenza situazioni art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016. Idoneità tecnico-professionale ai sensi del D.Lgs. n. 81/2008.

Sono esclusi gli operatori economici che non possiedono l'iscrizione nell’elenco dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa (c.d.white list) o, in alternativa, che non abbiano comunque presentato domanda di iscrizione al predetto elenco. Sono esclusi gli operatori economici che abbiano affidato incarichi in violazione dell’art. 53, comma 16 ter del D.Lgs. del 2001, n. 165.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria

Criteri di selezione indicati nei documenti di gara

III.1.3)Capacità professionale e tecnica

Criteri di selezione indicati nei documenti di gara

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

L’avviso comporta la conclusione di un accordo quadro

Accordo quadro con un unico operatore

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 05/11/2021

Ora locale: 12:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta

Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 05/11/2021

Ora locale: 12:00

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

La data sopra riportata si riferisce a quella di scadenza per la presentazione delle offerte. Le sedute di gara si svolgeranno in modalità telematica come da disciplinare di gara.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.3)Informazioni complementari:

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: Tribunale Amministrativo Regionale del Veneto
Indirizzo postale: Cannaregio 2277
Città: Venezia
Codice postale: 30121
Paese: Italia

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: Etra S.p.A. - Servizi di Approvvigionamento
Indirizzo postale: Via del Telarolo 9
Città: Citadella
Codice postale: 35013
Paese: Italia
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

01/10/2021

 

Italia-Ivrea: Servizi di riciclo dei rifiuti

2021/S 192-500097

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: SOCIETA' CANAVESANA SERVIZI SPA
Indirizzo postale: VIA NOVARA 31/A
Città: IVREA
Codice NUTS: ITC11 Torino
Codice postale: 10015
Paese: Italia
Persona di contatto: ANDREA GRIGOLON
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 0125632500
Fax: +39 0125632503
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: http://www.scsivrea.it/
Indirizzo del profilo di committente: https://appalti.scsivrea.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://appalti.scsivrea.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://appalti.scsivrea.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Altro tipo: Società per Azioni a capitale pubblico

I.5)Principali settori di attività

Ambiente

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

SERVIZIO DI AVVIO A RECUPERO E SMALTIMENTO RIFIUTI CER VARI (4 LOTTI)

II.1.2)Codice CPV principale

90514000 Servizi di riciclo dei rifiuti

II.1.3)Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)Breve descrizione:

Servizio di avvio a Recupero/Smaltimento rifiuti, suddiviso nei seguenti lotti:

Lotto 1 Servizio di avvio a recupero e smaltimento rifiuti C.E.R. 15.01.06 - C.E.R. 17.09.04

Lotto 2 Servizio di avvio a recupero e smaltimento rifiuti C.E.R. 16.01.03

Lotto 3 Servizio di avvio a recupero e smaltimento rifiuti C.E.R. 20.03.03

Lotto 4 Servizio di ritiro, avvio a recupero e smaltimento rifiuti C.E.R. 20.01.32

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 276 260.00 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: sì

Le offerte vanno presentate per numero massimo di lotti: 4

Numero massimo di lotti che possono essere aggiudicati a un offerente: 4

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

Servizio di avvio a recupero e smaltimento rifiuti C.E.R. 15.01.06 - C.E.R. 17.09.04

Lotto n.: 1

II.2.2)Codici CPV supplementari

90514000 Servizi di riciclo dei rifiuti

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC Nord-Ovest

Luogo principale di esecuzione:

Il luogo di svolgimento dei servizi del Lotto 1 è l'impianto/centro di stoccaggio indicato dall'operatore economico.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

CER oggetto del servizio:

15.01.06 Imballaggi in materiali misti

Derivante da servizi S.C.S. S.p.A presso attività non domestiche del proprio bacino

CER 17.09.04 Rifiuti misti dell'attività di costruzione e demolizione, diversi da quelli di cui alle voci 17 09 01, 17 09 02 e 17 09 03

Trattasi prevalentemente di infissi ancora dotati di vetro ritirati presso attività non domestiche del proprio bacino ma potrebbe trattarsi altresì di altri rifiuti misti derivanti da attività di demolizione e costruzione. Si precisa che non si tratta di materiale inerte da demolizione costruzione.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 92 160.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Inizio: 01/01/2022

Fine: 31/12/2022

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì

Descrizione dei rinnovi:

La stazione appaltante si riserva la facoltà – ai sensi dell’art. 35, comma 4, del Codice – di rinnovare il contratto d’appalto di ogni singolo Lotto (rinnovo espresso), per la durata di ulteriori 12 mesi (dodici).

L'importo di cui al precedente punto II.2.6) è comprensivo dell'opzione di rinnovo.

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

Nel caso in cui il corrispettivo non si sia esaurito alla naturale scadenza contrattuale, la stazione appaltante – in corso di esecuzione e ai sensi dell’art. 106, comma 1, lettera a), del Codice – può disporre l’estensione della durata contrattuale di ogni singolo Lotto, per un tempo pari a 3 mesi (tre).

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

L'importo di cui al precedente punto II.2.6) è comprensivo dell'opzione di rinnovo per ulteriori dodici mesi.

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

Servizio di avvio a recupero e smaltimento rifiuti C.E.R. 16.01.03

Lotto n.: 2

II.2.2)Codici CPV supplementari

90514000 Servizi di riciclo dei rifiuti

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC Nord-Ovest

Luogo principale di esecuzione:

Il luogo di svolgimento dei servizi del Lotto 2 è l'impianto/centro di stoccaggio indicato dall'operatore economico.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

CER oggetto del servizio:

16.01.03 Pneumatici fuori uso

Derivante da servizi nei Centri di Raccolta di S.C.S. S.p.A. e/o dal territorio dei comuni soci della medesima e/o presso attività non domestiche del proprio bacino.

I rifiuti in oggetto possono essere dotati di cerchione ed avere origine varia (pneumatici da auto, autocarro, trattori agricoli, ciclomotori, biciclette…)

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 40 700.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Inizio: 01/01/2022

Fine: 31/12/2022

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì

Descrizione dei rinnovi:

La stazione appaltante si riserva la facoltà – ai sensi dell’art. 35, comma 4, del Codice – di rinnovare il contratto d’appalto di ogni singolo Lotto (rinnovo espresso), per la durata di ulteriori 12 mesi (dodici).

L'importo di cui al precedente punto II.2.6) è comprensivo dell'opzione di rinnovo.

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

Nel caso in cui il corrispettivo non si sia esaurito alla naturale scadenza contrattuale, la stazione appaltante – in corso di esecuzione e ai sensi dell’art. 106, comma 1, lettera a), del Codice – può disporre l’estensione della durata contrattuale di ogni singolo Lotto, per un tempo pari a 3 mesi (tre).

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

L'importo di cui al precedente punto II.2.6) è comprensivo dell'opzione di rinnovo per ulteriori dodici mesi.

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

Servizio di avvio a recupero e smaltimento rifiuti C.E.R. 20.03.03

Lotto n.: 3

II.2.2)Codici CPV supplementari

90514000 Servizi di riciclo dei rifiuti

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC Nord-Ovest

Luogo principale di esecuzione:

Il luogo di svolgimento dei servizi del Lotto 3 è l'impianto/centro di stoccaggio indicato dall'operatore economico.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

CER oggetto del servizio:

20.03.03 Residui della pulizia stradale

Derivante da servizi eseguiti di S.C.S. S.p.A nel territorio dei comuni soci della medesima e/o presso attività non domestiche del proprio bacino.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 122 000.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Inizio: 01/01/2022

Fine: 31/12/2022

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì

Descrizione dei rinnovi:

La stazione appaltante si riserva la facoltà – ai sensi dell’art. 35, comma 4, del Codice – di rinnovare il contratto d’appalto di ogni singolo Lotto (rinnovo espresso), per la durata di ulteriori 12 mesi (dodici).

L'importo di cui al precedente punto II.2.6) è comprensivo dell'opzione di rinnovo.

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

Nel caso in cui il corrispettivo non si sia esaurito alla naturale scadenza contrattuale, la stazione appaltante – in corso di esecuzione e ai sensi dell’art. 106, comma 1, lettera a), del Codice – può disporre l’estensione della durata contrattuale di ogni singolo Lotto, per un tempo pari a 3 mesi (tre).

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

L'importo di cui al precedente punto II.2.6) è comprensivo dell'opzione di rinnovo per ulteriori dodici mesi.

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

Servizio di avvio a recupero e smaltimento rifiuti C.E.R. 20.01.32

Lotto n.: 4

II.2.2)Codici CPV supplementari

90514000 Servizi di riciclo dei rifiuti

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC11 Torino

Luogo principale di esecuzione:

Il luogo di svolgimento dei servizi del Lotto 4 è la sede di S.C.S. S.p.A. in Via Novara, n. 31/A – 10015 Ivrea (TO)

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

CER oggetto del servizio:

20.01.32 Medicinali diversi da quelli di cui alla voce 20.01.31

Derivante da servizi eseguiti di S.C.S. S.p.A nel ritiro di rifiuti urbani dei comuni soci della medesima. La Ditta aggiudicataria dovrà garantire il ritiro del rifiuto, stoccato in appositi Big Bags di proprietà Scs spa, con mezzi appositamente attrezzati e personale idoneo.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 21 400.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Inizio: 01/01/2022

Fine: 31/12/2022

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì

Descrizione dei rinnovi:

La stazione appaltante si riserva la facoltà – ai sensi dell’art. 35, comma 4, del Codice – di rinnovare il contratto d’appalto di ogni singolo Lotto (rinnovo espresso), per la durata di ulteriori 12 mesi (dodici).

L'importo di cui al precedente punto II.2.6) è comprensivo dell'opzione di rinnovo.

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

Nel caso in cui il corrispettivo non si sia esaurito alla naturale scadenza contrattuale, la stazione appaltante – in corso di esecuzione e ai sensi dell’art. 106, comma 1, lettera a), del Codice – può disporre l’estensione della durata contrattuale di ogni singolo Lotto, per un tempo pari a 3 mesi (tre).

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

L'importo di cui al precedente punto II.2.6) è comprensivo dell'opzione di rinnovo per ulteriori dodici mesi.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione

III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale

Elenco e breve descrizione delle condizioni:

a) Iscrizione nel Registro tenuto dalla Camera di commercio industria, artigianato e agricoltura oppure nell’Albo delle Imprese artigiane o analogo Albo dello Stato di appartenenza per i partecipanti aventi sede legale in uno Stato dell’Unione Europea, per attività coerenti con quelle oggetto della presente procedura di gara.

b) (solo per i lotti 1, 2, 3) Autorizzazione relativa all’esercizio dell’impianto finale di smaltimento di cui alla parte QUARTA - Titolo I, capo IV (Autorizzazioni e iscrizioni) o V (Procedure semplificate), del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, menzionante i CER oggetto del Lotto o dei Lotti a cui l’operatore economico intende partecipare.

c) solo per il lotto 4

Per i trasportatori: Iscrizione all’Albo nazionale dei gestori ambientali di cui all'articolo 212, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, nella Categoria 4: raccolta e trasporto di rifiuti speciali non pericolosi classe F o superiore e/o nella Categoria 1, sottocategoria D2: raccolta e trasporto di rifiuti urbani classe C o superiore e/o nella Categoria 1: raccolta e trasporto di rifiuti urbani classe C o superiore, menzionante il CER oggetto del Lotto.

Per gli smaltitori: Autorizzazione relativa all’esercizio dell’impianto finale di smaltimento di cui alla parte QUARTA - Titolo I, capo IV (Autorizzazioni e iscrizioni) o V (Procedure semplificate), del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, menzionante il CER oggetto del Lotto.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria

Criteri di selezione indicati nei documenti di gara

III.1.3)Capacità professionale e tecnica

Criteri di selezione indicati nei documenti di gara

III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto

III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:

(solo per i lotti 1, 2, e 3)

L’impianto di destino finale deve trovarsi obbligatoriamente, entro 60 km (distanza massima di sola andata) dalla sede della stazione appaltante di Via Novara 31/A - Ivrea (TO). La distanza chilometrica deve essere determinata utilizzando esclusivamente il sito internet www.michelin.it - link “itinerari” sezione “tipo di itinerario” opzione “il più breve”.

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 29/10/2021

Ora locale: 20:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta

Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 02/11/2021

Ora locale: 09:00

Luogo:

seduta esclusivamente telematica

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: sì

VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici

Si farà ricorso all’ordinazione elettronica

Sarà accettata la fatturazione elettronica

VI.3)Informazioni complementari:

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE PER IL PIEMONTE
Indirizzo postale: Via Confienza, 10
Città: TORINO
Codice postale: 10129
Paese: Italia
Tel.: +39 0115576411
Indirizzo Internet: https://www.giustizia-amministrativa.it/tribunale-amministrativo-regionale-per-il-piemonte

VI.4.3)Procedure di ricorso

Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Entro il termine perentorio di 30 giorni dalla comunicazione o dalla conoscenza comunque acquisita del provvedimento lesivo

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: Società Canavesana Servizi S.p.A.
Indirizzo postale: Via Novara 31/A
Città: Ivrea
Codice postale: 10015
Paese: Italia
Tel.: +39 0125632500

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

29/09/2021

 

Italia-Como: Trattamento e smaltimento dei rifiuti

2021/S 192-500155

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: Stazione Appaltante Provinciale — Provincia di Como
Indirizzo postale: Via Borgo Vico 148
Città: Como
Codice NUTS: ITC42 Como
Codice postale: 22100
Paese: Italia
Persona di contatto: PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 031230-272/462
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.provincia.como.it
Indirizzo del profilo di committente: www.comune.rodero.co.it

I.2)Appalto congiunto

L'appalto è aggiudicato da una centrale di committenza

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: www.provincia.como.it

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: www.ariaspa.it

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Autorità regionale o locale

I.5)Principali settori di attività

Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

SAP COMO - COMUNE DI RODERO: PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO/RECUPERO DEI RIFIUTI DI IGIENE URBANA, PER LA DURATA DI TRE ANNI, SUDDIVISA IN 7 LOTTI DI GARA

II.1.2)Codice CPV principale

90510000 Trattamento e smaltimento dei rifiuti

II.1.3)Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)Breve descrizione:

L’appalto ha per oggetto il servizio di smaltimento /recupero/compostaggio dei rifiuti raccolti sul territorio del

Comune di Rodero di cui ai lotti sotto indicati:

Lotto 1: RIFIUTI URBANI NON DIFFERENZIATI codice CER 20 03 01, CIG 8891719EA1;

Lotto 2: RIFIUTI BIODEGRADABILI DI CUCINE E MENSE codice CER 20 01 08, CIG 8891735BD6;

Lotto 3: RIFIUTI INGOMBRANTI codice CER 20 03 07. CIG 8891745419;

Lotto 4: RIFIUTI BIODEGRADABILI codice CER 20 02 01, CIG 8891756D2A;

Lotto 5: RIFIUTI LEGNO, DIVERSO DA QUELLO DI CUI ALLA VOCE 200137 codice CER 20 01 38, CIG

8891757DFD;

Lotto 6: RIFIUTI MISTI DELL’ATTIVITA’ DI COSTRUZIONE E DEMOLIZIONE, DI VERSI DA QUELLI

DI CUI ALLE VOCI 170901, 170902 e 170903 codice CER 17 09 04, CIG 889176114E;

Lotto 7: RESIDUI DELLA PULIZIA STRADALE codice CER 20 03 03, CIG 889176656D.

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 193 126.05 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: sì

Le offerte vanno presentate per numero massimo di lotti: 7

Numero massimo di lotti che possono essere aggiudicati a un offerente: 7

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

RIFIUTI URBANI NON DIFFERENZIATI codice CER 20 03 01

Lotto n.: 1

II.2.2)Codici CPV supplementari

90510000 Trattamento e smaltimento dei rifiuti

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC42 Como

Luogo principale di esecuzione:

presso l’impianto indicato

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

servizio di smaltimento rifiuti

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 51 241.50 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 36

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì

Descrizione dei rinnovi:

contratto ripetibile per ulteriori 12 mesi

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

importo annuo € 11.387,00 (oltre iva);

Importo unitario soggetto a ribasso - base di gara: €/ton 118,00

Il quantitativo stimato per i 12 mesi pari a ton 96,5

CIG 8891719EA1

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

RIFIUTI BIODEGRADABILI DI CUCINE E MENSE codice CER 20 01 08

Lotto n.: 2

II.2.2)Codici CPV supplementari

90510000 Trattamento e smaltimento dei rifiuti

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC42 Como

Luogo principale di esecuzione:

presso l’impianto indicato

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

servizio di smaltimento rifiuti

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 36 207.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 36

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì

Descrizione dei rinnovi:

12 MESI

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

importo annuo € 8.046,00 (oltre iva);

Importo unitario soggetto a ribasso - base di gara: €/ton 90,00

Il quantitativo stimato per i 12 mesi pari a ton 89,4

CIG 8891735BD6

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

RIFIUTI INGOMBRANTI codice CER 20 03 07

Lotto n.: 3

II.2.2)Codici CPV supplementari

90510000 Trattamento e smaltimento dei rifiuti

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC42 Como

Luogo principale di esecuzione:

presso l’impianto indicato

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

servizio di smaltimento rifiuti

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 70 024.50 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 36

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì

Descrizione dei rinnovi:

contratto ripetibile per ulteriori 12 mesi

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

importo annuo € 15.561,00 (oltre iva);

Importo unitario soggetto a ribasso - base di gara: €/ton 195,00

Il quantitativo stimato per i 12 mesi pari a ton 79,8

CIG 8891745419

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

RIFIUTI BIODEGRADABILI codice CER 20 02 01

Lotto n.: 4

II.2.2)Codici CPV supplementari

90510000 Trattamento e smaltimento dei rifiuti

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC42 Como

Luogo principale di esecuzione:

presso l’impianto indicato

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

servizio di smaltimento rifiuti

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 12 867.75 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 36

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì

Descrizione dei rinnovi:

contratto ripetibile per ulteriori 12 mesi

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

importo annuo € 2.859,50 (oltre iva);

Importo unitario soggetto a ribasso - base di gara: €/ton 35,00

Il quantitativo stimato per i 12 mesi pari a ton 81,7

CIG: 8891756D2A

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

RIFIUTI LEGNO codice CER 20 01 38;

Lotto n.: 5

II.2.2)Codici CPV supplementari

90510000 Trattamento e smaltimento dei rifiuti

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC42 Como

Luogo principale di esecuzione:

presso l’impianto indicato

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

servizio di smaltimento rifiuti

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 13 864.50 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 36

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì

Descrizione dei rinnovi:

contratto ripetibile per ulteriori 12 mesi

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

importo annuo € 3.081,00 (oltre iva);

Importo unitario soggetto a ribasso - base di gara: €/ton 65,00

Il quantitativo stimato per i 12 mesi pari a ton 47,4

CIG: 8891757DFD

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

RIFIUTI MISTI DELL’ATTIVITA’ DI COSTRUZIONE E DEMOLIZIONE codice CER 17 09 04

Lotto n.: 6

II.2.2)Codici CPV supplementari

90510000 Trattamento e smaltimento dei rifiuti

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC42 Como

Luogo principale di esecuzione:

presso l’impianto indicato

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

servizio di smaltimento rifiuti

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 4 195.80 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 36

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì

Descrizione dei rinnovi:

contratto ripetibile per ulteriori 12 mesi

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

importo annuo € 932,40 (oltre iva);

Importo unitario soggetto a ribasso - base di gara: €/ton 12,00

Il quantitativo stimato per i 12 mesi pari a ton 77,7

CIG: 889176114E

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

RESIDUI DELLA PULIZIA STRADALE codice CER 20 03 03

Lotto n.: 7

II.2.2)Codici CPV supplementari

90510000 Trattamento e smaltimento dei rifiuti

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC42 Como

Luogo principale di esecuzione:

presso l’impianto indicato

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

servizio di smaltimento rifiuti

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 4 725.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 36

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì

Descrizione dei rinnovi:

contratto ripetibile per ulteriori 12 mesi

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

importo annuo € 1.050,00 (oltre iva);

Importo unitario soggetto a ribasso - base di gara: €/ton 70,00

Il quantitativo stimato per i 12 mesi pari a ton 15

CIG: 889176656D

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione

III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale

Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Sono ammessi a partecipare alla gara i soggetti di cui all'art. 45 del D.lgs. 50/2016 nel rispetto di quanto stabilito

dagli articoli 45, 47, 48 e della medesima norma, in possesso dei requisiti di qualificazione.

- inesistenza delle cause di esclusione di cui all'art. 80 D.lgs. 19.4.2016 n. 50.

- iscrizione alla Camera di Commercio per attività coincidente con quella oggetto del presente appalto, o in uno

dei registri professionali o commerciali dello Stato di residenza se si tratta di uno Stato U.E., in conformità con

quanto previsto dall’art. 83, comma 3, D.lgs. 50/2016 nonché, se società cooperativa o consorzio, iscrizione agli

albi e registri previsti dalla normativa vigente;

III.1.2)Capacità economica e finanziaria

Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

non è richiesto alcun requisito economico minimo di partecipazione

III.1.3)Capacità professionale e tecnica

Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Si rinvia ai documenti di gara.

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 08/11/2021

Ora locale: 16:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta

Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 09/11/2021

Ora locale: 10:00

Luogo:

sede della Provincia di Como via Borgo Vico n. 148 – 22100 COMO

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

La data indicata per l’apertura è puramente programmatica in quanto, ai sensi dell’art. 58 del Codice, per questa

procedura non è prevista alcuna fase pubblica di gara.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.3)Informazioni complementari:

Ciascun concorrente potrà partecipare per uno o più lotti di gara fino al massimo di sette lotti

Cauzioni e garanzie richieste:

— Cauzione provvisoria pari al 2 % dell'importo a base di gara per ciascun lotto.

— Cauzione definitiva pari al 10 % dell'importo contrattuale

L'importo delle garanzie è ridotto ai sensi dell'art. 93 c. 7 del D.lgs 50/16.

La presente procedura viene svolta dalla Stazione Appaltante Provinciale di Como per conto e nell'interesse del

Comune di Rodero ai sensi dell'art. 37 comma 4 del D.lgs. 50/2016.

A seguito dell'aggiudicazione definitiva, la stipulazione dei contratti e l’esecuzione in qualità di committente sarà

gestita direttamente dal Comune.

Responsabile del procedimento: arch. Giacomo Morelli

Per quanto non indicato si rinvia al disciplinare di gara.

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: TAR Lombardia
Indirizzo postale: Via Corridoni 39
Città: MILANO
Paese: Italia

VI.4.3)Procedure di ricorso

Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

ufficio egale della Provincia di Como mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

29/09/2021

 

Italia-Afragola: Servizi fognari, di raccolta dei rifiuti, di pulizia e ambientali

2021/S 192-499830

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: CITTÀ DI AFRAGOLA
Città: CITTÀ DI AFRAGOLA
Codice NUTS: ITF33 Napoli
Paese: Italia
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: http://afragola.maggiolicloud.it/PortaleAppalti/

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: http://afragola.maggiolicloud.it/PortaleAppalti/

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: http://afragola.maggiolicloud.it/PortaleAppalti/

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Autorità regionale o locale

I.5)Principali settori di attività

Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

affidamento del servizio di trattamento, escluso trasporto, finalizzato a recupero dei rifiuti urbani CER 20.01.08 (Rifiuti biodegradabili di cucine e mense); 20.03.02 (Rifiuti dei mercati); 20.02.01

II.1.2)Codice CPV principale

90000000 Servizi fognari, di raccolta dei rifiuti, di pulizia e ambientali

II.1.3)Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)Breve descrizione:

affidamento del servizio di trattamento, escluso trasporto, finalizzato a recupero dei rifiuti urbani CER 20.01.08 (Rifiuti biodegradabili di cucine e mense); 20.03.02 (Rifiuti dei mercati); 20.02.01 (Rifiuti biodegradabili di giardini e parchi)

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 1 208 000.00 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: no

II.2)Descrizione

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITF33 Napoli

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

affidamento del servizio di trattamento, escluso trasporto, finalizzato a recupero dei rifiuti urbani CER 20.01.08 (Rifiuti biodegradabili di cucine e mense); 20.03.02 (Rifiuti dei mercati); 20.02.01 (Rifiuti biodegradabili di giardini e parchi)

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Prezzo

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 1 208 000.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 12

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

Il Comune di Afragola si riserva - e l'appaltatore è obbligato espressamente ad accettare - nel corso della durata del Contratto:

- la facoltà di richiedere all’aggiudicatario di incrementare e/o ridurre le prestazioni oggetto del Contratto fino alla concorrenza di un quinto dell'importo contrattuale, ai sensi dell’art. 106, comma 12, del D.Lgs. n. 50/2016, ai medesimi termini e condizioni contrattuali;

- di affidare ulteriori servizi analoghi, ai sensi dell’art. 63, comma 5 del D. Lgs n. 50/2016, per una spesa com - plessiva ulteriore pari al 50% dell’importo contrattuale ed una durata di 12 (dodici) mesi;

- di richiedere all’aggiudicatario, ai sensi dell’art. 106, comma 11 del D.Lgs. n. 50/2016, di prorogare la durata del Contratto per il tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure di individuazione di un nuo- vo contraente, agli stessi patti, prezzi e condizioni, riservandosi di richiederne di più favorevoli, per un periodo pari a 6 (sei) mesi;

- la facoltà, di cui all’articolo 106, comma 1, lett. b), del D.Lgs. n. 50/2016, di acquistare servizi supplementari che si sono resi necessari e non inclusi nell’appalto iniziale per un importo pari al 50 % (cinquanta per cento) del contratto, da esercitarsi nei termini di legge, ai sensi dell’art. 106, comma 7, del D.Lgs. n. 50/2016;

- la facoltà di apportare modifiche contrattuali in conformità e secondo le prescrizioni di cui all’art. 106, commi 1 e 7 del D.Lgs n. 50/2016;

L’appaltatore è obbligato alla continuazione del servizio a seguito dell’esercizio del diritto di Opzione, pena l’applicazione di penali. In tal caso l’appaltatore è obbligato alla consegna della garanzia definitiva integrativa nella misura e secondo l’importo dell’opzione, pena l’escussione della garanzia definitiva originaria e l’applica- zione di penali.

In caso di esercizio delle opzione ex art.1331 c.c. ed ex art. 106, D.Lgs. 50/2016 e s.m.i., e delle altre facoltà richiamate nel presenta articolo, l’Appaltatore sarà tenuto ad assoggettarsi ai medesimi patti e condizioni e prezzi contrattuali della presente procedura.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 03/11/2021

Ora locale: 12:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 04/11/2021

Ora locale: 10:00

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.3)Informazioni complementari:

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: TAR CAMPANIA
Città: NAPOLI
Paese: Italia

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

29/09/2021

**********

Green Deal europeo ed appalti pubblici in Italia: rivoluzione verde e transizione ecologica.

Avv. Maurizia Venezia

 

L’approvazione del Green Deal Europeo sta trasformando i connotati del nostro Paese e del nostro Continente: la parola chiave per affrontare la sfida ecologica è decoupling, ossia rendere il progresso economico e sociale quanto più possibile neutrale sotto il profilo dell’impatto prodotto sull’ambiente, con lotta al cambiamento climatico, ed investimenti in energie rinnovabili, economia circolare, efficienza energetica e potenziamento di tutte le attività che portino benefici alla salubrità del nostro habitat naturale.

Sulla scia di tali obiettivi, è stata varata lalegge quadro europea sul climaed è stato dato il via alla nuova strategia industriale europea, al piano d’azione per l’economia circolare, alle strategie per l’integrazione dei sistemi energetici e per l’idrogeno, per le energie rinnovabili offshore, per una nuova “ondata di ristrutturazioni” del patrimonio edilizio europeo.

Il Piano di ripresa italiano allocherà circa 80 miliardi di euro in cinque anni in progetti verdi volti alla produzione di mezzi elettrici, nella chimica verde, nella valorizzazione del patrimonio agricolo, che potrebbe trasformarsi in una fonte netta di assorbimento di gas a effetto serra, anziché continuare a essere una fonte di emissioni. Imprescindibile sarà anche il rilancio dell’edilizia con proroga del Superbonus 110% e suo miglioramento sul lato autorizzativo e ambientale.

In linea con tutto ciò, nei portali dell’Unione europea dedicati alle gare per appalti di beni e servizi in Italia sono molteplici le opportunità per imprese e professionisti operanti nel settore “green”.

Ecco una selezione delle procedure più interessanti:

 

Italia-Roma: Servizi di piantagione e manutenzione di zone verdi

2021/S 134-356777

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: Municipio Roma IV — direzione Tecnica servizio I – Manutenzione patrimonio immobiliare ed aree verdi
Indirizzo postale: via Scorticabove 77
Città: Roma
Codice NUTS: ITI43 Roma
Codice postale: 00156
Paese: Italia
Persona di contatto: Roberta Rotondo
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 0669605845/801/802
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: https://romacapitale.tuttogare.it
Indirizzo del profilo di committente: https://www.comune.roma.it/web/it/municipio-iv.page

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://romacapitale.tuttogare.it.

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://romacapitale.tuttogare.it.

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Autorità regionale o locale

I.5)Principali settori di attività

Ambiente

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

Servizio di manutenzione ordinaria del verde pubblico e del verde di pertinenza delle scuole del municipio Roma IV

Numero di riferimento: POS.10-2021S – ID 798 SUAFF 3007

II.1.2)Codice CPV principale

77310000 Servizi di piantagione e manutenzione di zone verdi

II.1.3)Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)Breve descrizione:

Accordo quadro di durata triennale ai sensi dell’art. 54, comma 3 del codice con un unico operatore, per il servizio di manutenzione ordinaria del verde pubblico e del verde di pertinenza delle scuole del municipio Roma IV — decreto del ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare n. 63 del 10.3.2020 del ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare n. 63 del 10.3.2020.

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 1 632 698.90 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: no

II.2)Descrizione

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITI43 Roma

Luogo principale di esecuzione:

Roma – municipio Roma IV

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Accordo quadro di durata triennale ai sensi dell’art. 54, comma 3 del codice con un unico operatore, per il servizio di manutenzione ordinaria del verde pubblico e del verde di pertinenza delle scuole del municipio Roma IV — decreto del ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare n. 63 del 10.3.2020 del ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare n. 63 del 10.3.2020.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Criterio di qualità - Nome: offerta tecnica / Ponderazione: 70

Prezzo - Ponderazione: 30

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 1 632 698.90 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 36

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

Vedasi il punto VI.3) del presente bando di gara.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione

III.1.2)Capacità economica e finanziaria

Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Vedasi il punto VI.3) del presente bando di gara.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica

Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Vedasi il punto VI.3) del presente bando di gara.

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

L’avviso comporta la conclusione di un accordo quadro

Accordo quadro con un unico operatore

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 03/08/2021

Ora locale: 10:30

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta

Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 04/08/2021

Ora locale: 09:30

Luogo:

Direzione generale – Centrale unica appalti – direzione Servizi di via Goito 35

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Ogni concorrente potrà assistere alle sedute pubbliche di gara effettuando l’accesso alla piattaforma telematica collegandosi da remoto accedendo con le proprie credenziali.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici

Sarà accettata la fatturazione elettronica

VI.3)Informazioni complementari:

Vedasi l’estratto del bando pubblicato sulla Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana del 14.7.2021 ed il bando integrale pubblicato all’albo pretorio on-line all’indirizzo Internet: www.comune.roma.it o all’indirizzo Internet: https://romacapitale.tuttogare.it dal 14.7.2021 al 3.8.2021.

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: TAR Lazio
Indirizzo postale: via Flaminia 189
Città: Roma
Codice postale: 00196
Paese: Italia
Tel.: +39 0632872328
Indirizzo Internet: https://www.giustizia-amministrativa.it/cdsintra/cdsintra/Organizzazione/Tribunaliamministrativiregionali/roma/index.html

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

09/07/2021

 

Italia-San Valentino in Abruzzo Citeriore: Servizi di raccolta di rifiuti

2021/S 134-356654

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: Comune di San Valentino in Abruzzo Citeriore
Indirizzo postale: via Fiume 4
Città: San Valentino in Abruzzo Citeriore
Codice NUTS: ITF13 Pescara
Codice postale: 65020
Paese: Italia
Persona di contatto: Antonio Mastrodicasa
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 085-8574131
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: https://www.comune.sanvalentino.pe.it

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://cuc-caramanicoterme.ga-t.it/

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Autorità regionale o locale

I.5)Principali settori di attività

Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

Procedura aperta per l’affidamento della gestione dei servizi di igiene urbana — CIG: 8816644CC8

II.1.2)Codice CPV principale

90511000 Servizi di raccolta di rifiuti

II.1.3)Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)Breve descrizione:

Procedura aperta per l’affidamento della gestione dei servizi di igiene urbana — CIG: 8816644CC8. Quantitativo: 976 800,00 EUR + IVA, di cui: 888 000,00 EUR + IVA quale importo a base di gara soggetto a ribasso; 88 800,00 EUR + IVA per eventuale proroga di massimo sei mesi. Durata appalto: cinque anni. Oggetto dell'appalto è l’esecuzione del servizio di gestione dei rifiuti urbani con ridotto impatto ambientale in un’ottica di ciclo di vita, ai sensi del piano d’azione per la sostenibilità ambientale dei consumi nel settore della pubblica amministrazione (PAN GPP) e del decreto del ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare del 13.2.2014 (G.U. n. 58 dell’11.3.2014), come meglio specificato nel capitolato speciale d'appalto. I servizi oggetto dell'appalto saranno svolti nel territorio del Comune di San Valentino in Abruzzo Citeriore.

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 976 800.00 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: no

II.2)Descrizione

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITF13 Pescara

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Procedura aperta per l’affidamento della gestione dei servizi di igiene urbana — CIG: 8816644CC8. Quantitativo: 976 800,00 EUR + IVA, di cui: 888 000,00 EUR + IVA quale importo a base di gara soggetto a ribasso; 88 800,00 EUR + IVA per eventuale proroga di massimo sei mesi. Durata appalto: cinque anni. Oggetto dell'appalto è l’esecuzione del servizio di gestione dei rifiuti urbani con ridotto impatto ambientale in un’ottica di ciclo di vita, ai sensi del piano d’azione per la sostenibilità ambientale dei consumi nel settore della pubblica amministrazione (PAN GPP) e del decreto del ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare del 13.2.2014 (G.U. n. 58 dell’11.3.2014), come meglio specificato nel capitolato speciale d'appalto. I servizi oggetto dell'appalto saranno svolti nel territorio del Comune di San Valentino in Abruzzo Citeriore.

I servizi oggetto dell'appalto, che dovranno essere svolti nei territori dell’ente secondo le modalità specificate caso per caso nel disciplinare tecnico, allegato come parte integrante al capitolato speciale d'appalto, sono i seguenti:

a) raccolta e trasporto rifiuti urbani nella definizione di cui al D.Lgs. no 152/2006 e s.m.i. ed in particolare:

1) raccolta domiciliare della frazione urbana residua, della frazione organica, della carta e del cartone, del vetro, della plastica e dei metalli (lattine e banda stagnata), prodotti dalle utenze domestiche e non domestiche;

2.) raccolta in modo differenziato di rifiuti pericolosi ex RUP quali pile esaurite, medicinali scaduti, contenitori etichettati T e/o F prodotti da utenze domestiche;

3) raccolta domiciliare su chiamata dei rifiuti ingombranti e dei RAEE e degli scarti verdi prodotti da utenze domestiche;

4) trasporto dei rifiuti indicati ai precedenti punti presso centri autorizzati di riciclo e/o smaltimento finale e/o di stoccaggio/deposito preliminare, compreso oneri/ricavi di smaltimento finale e/o trattamento e/o recupero come descritti nel presente capitolato;

b) servizi di igiene urbana, quali spazzamento strade, pulizia delle aree mercatali e manifestazioni ed altri servizi complementari compresi trasporti ad impianti autorizzati e ogni onere di smaltimento finale e/o trattamento e/o recupero come descritti nel presente capitolato;

c) realizzazione e gestione di un sistema di tracciabilità dei rifiuti e contabilizzazione del conferimento dei rifiuti da parte delle utenze;

d) campagna di comunicazione e sensibilizzazione.

Sono esclusi da tale gestione i rifiuti speciali, pericolosi e non, di cui al D.Lgs. n. 152/2006 e s.m.i. provenienti da attività produttive e commerciali ovvero originati dal circuito di produzione non domestica, ad eccezione dei rifiuti di cui al precedente punto a.6), i quali debbono essere smaltititi a totale carico del produttore/detentore, esclusi quelli prodotti dalla attività interne di manutenzione dei beni di proprietà dell’ente.

Il contratto avrà la durata di cinque anni (60 mesi). Al termine del periodo il contratto si intenderà risolto di diritto e di fatto, salvo una proroga di mesi sei.

L’importo posto a base di gara per l'esecuzione dei servizi oggetto dell'appalto è quello fissato di 888 000,00 EUR (oltre IVA) per il periodo di durata contrattuale di cui 475 853,44 EUR per costi di manodopera soggetti a ribasso.

L’ente, ai sensi dell’art. 3 del capitolato speciale d’appalto e con riferimento all’art. 106, comma 11 del D.Lgs. 50/2016, si riserva di esercitare l’opzione della proroga tecnica dei servizi per un periodo massimo di mesi sei, pari a 88 800,00 EUR (oltre IVA).

Pertanto, ai soli fini ed ai sensi dell’art. 35, comma 4 del D.Lgs. 50/2016, l’importo complessivo massimo stimato dell’appalto posto a base di gara, comprensivo della proroga tecnica dei servizi per un periodo massimo di mesi sei, è pari a 976 800,00 EUR (oltre IVA), di cui 523 438,78 EUR per costi di manodopera soggetti a ribasso,

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Criterio di qualità - Nome: Offerta tecnica / Ponderazione: 75

Costo - Nome: Offerta economica / Ponderazione: 25

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 976 800.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 60

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

L’ente, ai sensi dell’art. 3 del capitolato speciale d’appalto e con riferimento all’art. 106, comma 11 del D.Lgs. 50/2016, si riserva di esercitare l’opzione della proroga tecnica dei servizi per un periodo massimo di mesi sei, pari a 88 800,00 EUR (oltre IVA).

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione

III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale

Elenco e breve descrizione delle condizioni:

1) Soggetti ammessi a partecipare

Sono ammessi i soggetti individuati nell’articolo 45 del D.Lgs. 50/2016, che non rientrino nei motivi di esclusione di cui all’articolo 80 del D.Lgs. 50/2016 e precisamente gli operatori economici di cui all’articolo 3, comma 1, lettera p) del D.Lgs. 50/2016, nonché gli operatori economici stabiliti in altri Stati membri, costituiti conformemente alla legislazione vigente nei rispettivi Paesi;

2) situazione personale degli operatori, inclusi i requisiti relativi all’iscrizione all’Albo nazionale gestori ambientali e nel registro commerciale.

A pena di esclusione, gli operatori economici dovranno possedere i seguenti requisiti:

2.1) iscrizione alla Camera di commercio per attività coincidente con quella oggetto del presente appalto o in un registro professionale o commerciale dello Stato di residenza;

2.2) iscrizione all’Albo nazionale gestori ambientali, almeno per le seguenti categorie e classi minimali: categoria 1: raccolta e trasporto di rifiuti urbani [art. 8, comma 1, lett. a) del DM 120/2014], classe f): popolazione inferiore a 5 000 abitanti [art. 9, comma 2, lett. f) del DM 120/2014] o classe superiore, con abilitazione ai seguenti specifici servizi:

— attività di spazzamento meccanizzato.

Nel caso di raggruppamenti temporanei di imprese, consorzi, imprese aderenti al contratto di rete, GEIE, ciascuna impresa partecipante deve possedere il requisito prescritto per il servizio che eseguirà nell’appalto, purché, nel suo complesso, il concorrente lo possegga per intero. In sede di offerta devono essere indicati il/i servizio/i o loro parti che saranno eseguiti da ciascuna impresa partecipante e la corrispondente percentuale;

2.3) di non trovarsi nelle condizioni di esclusione dalla partecipazione ad appalti pubblici e di stipula dei relativi contratti previste dall’articolo 80 del D.Lgs. 50/2016 e da qualsiasi altra disposizione legislativa e regolamentare.

Non hanno titolo a presentare l’offerta per il presente bando soggetti, singoli o in qualità di membri di Raggruppamento, che abbiano in corso contenziosi civili, penali o amministrativi nei confronti delle Amministrazioni oggetto di gara, come parti proponenti o come parti resistenti, sia personalmente, sia tramite persone fisiche o giuridiche loro socie, sia tramite persone giuridiche di cui siano socie o che controllano o da cui siano controllate o con cui vi siano interessenze o partecipazioni.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria

Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

A pena di esclusione, gli operatori dovranno possedere i seguenti requisiti di capacità economica e finanziario:

3.1) idonea dichiarazione di almeno due istituti bancari ai sensi del D.Lgs. 385/93, atta a dimostrare il requisito di capacità economica e finanziaria del concorrente. Le referenze dovranno essere rilasciate per lo specifico appalto e, pertanto, dovranno riportare sia l’oggetto che l’importo del servizio. In caso di raggruppamento (costituito o costituendo), ed in caso di imprese aderenti al contratto di rete, a tutte le ditte partecipanti è richiesto il possesso di tale requisito.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica

Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

A pena di esclusione, gli operatori dovranno possedere i seguenti requisiti di capacità tecnica:

4.1) elenco dei servizi di raccolta dei rifiuti urbani con modalità porta a porta. In particolare tale servizio dovrà essere stato svolto nell’ultimo triennio (2018, 2019, 2020), per un periodo non inferiore a 24 mesi consecutivi, in un comune avente una popolazione complessiva non inferiore a 2 000 (duemila) abitanti residenti serviti con il sistema domiciliare. Per la dimostrazione del requisito dovrà essere allegata una certificazione in originale o in copia autentica rilasciata dall’ente o dagli enti; la certificazione deve contenere l’indicazione del tipo di servizio svolto, la durata, l’importo contrattuale, il buon esito ed il numero degli abitanti riferiti agli anni indicati.

In caso di raggruppamento, consorzi ordinari di concorrenti di cui all’art. 45, lett. e) del D.Lgs. 50/2016, di imprese aderenti al contratto di rete e GEIE, tale requisito, non frazionabile, dovrà essere posseduto dall’insieme del raggruppamento, nel rispetto dell’art. 83, comma 8 del D.Lgs. 50/2016; per i consorzi di cui all’art. 45, lett. b) e c) del D.Lgs. 50/2016, i suddetti requisiti devono essere posseduti direttamente dal consorzio;

4.2) possesso della certificazione di qualità della serie UNI ISO 9001 emesso da organismo abilitato. In caso di raggruppamento (costituito o costituendo), ed in caso di imprese aderenti al contratto di rete, a tutte le ditte partecipanti è richiesto il possesso di tali requisiti.

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 13/08/2021

Ora locale: 18:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta

Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 18/08/2021

Ora locale: 16:00

Luogo:

Sala consigliare della casa comunale.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.3)Informazioni complementari:

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: Tribunale amministrativo regionale per l'Abruzzo
Indirizzo postale: via Salaria Antica Est 27
Città: L'Aquila
Codice postale: 67100
Paese: Italia

VI.4.3)Procedure di ricorso

Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

30 giorni decorrenti dalla data di pubblicazione del bando di gara sulla Gazzetta della Repubblica italiana.

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: Comune di San Valentino in Abruzzo Citeriore
Indirizzo postale: via Fiume 4
Città: San Valentino in Abruzzo Citeriore
Codice postale: 65020
Paese: Italia
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 085-8574131
Indirizzo Internet: https://www.comune.sanvalentino.pe.it

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

09/07/2021

 

Italia-Camposano: Servizi di smaltimento di rifiuti domestici

2021/S 134-356608

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: Centrale unica di committenza dell'area nolana
Città: Camposano
Codice NUTS: ITF33 Napoli
Paese: Italia
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: https://cuc.agenziaareanolana.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp?

I.2)Appalto congiunto

L'appalto è aggiudicato da una centrale di committenza

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso:

https://cuc.agenziaareanolana.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp?

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://cuc.agenziaareanolana.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp?

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Agenzia/ufficio regionale o locale

I.5)Principali settori di attività

Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

Servizio di ammissione in idoneo impianto o piattaforma autorizzata della frazione organica dei rifiuti solidi urbani (forsu) per il Comune di San Paolo Bel Sito (NA)

II.1.2)Codice CPV principale

90513100 Servizi di smaltimento di rifiuti domestici

II.1.3)Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)Breve descrizione:

Servizio di ammissione in idoneo impianto o piattaforma autorizzata della frazione organica dei rifiuti solidi urbani (forsu) per il Comune di San Paolo Bel Sito (NA).

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 241 400.00 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: no

II.2)Descrizione

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITF33 Napoli

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Servizio di ammissione in idoneo impianto o piattaforma autorizzata della frazione organica dei rifiuti solidi urbani (forsu) per il Comune di San Paolo Bel Sito (NA)

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 241 400.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 24

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

Nelle more dell’aggiudicazione di una nuova procedura di gara per il servizio di che trattasi, al precipuo fine di consentire la prosecuzione del servizio in appalto anche dopo la scadenza del termine per l’esecuzione del servizio base ovvero di quello dell’eventuale servizio in opzione, è facoltà del committente richiedere la prosecuzione delle prestazioni fino al raggiungimento dell’importo posto inizialmente a base di gara.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 28/07/2021

Ora locale: 10:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 28/07/2021

Ora locale: 12:00

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.3)Informazioni complementari:

https://cuc.agenziaareanolana.it/ e: www.halleyweb.com/c063069/hh/index.php.

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: TAR Campania
Città: Napoli
Paese: Italia

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

09/07/2021

Italia-Bologna: Servizi di riciclo dei rifiuti

2021/S 134-356591

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: HerambienteSpA
Indirizzo postale: viale Carlo Berti Pichat 2/4
Città: Bologna
Codice NUTS: ITH55 Bologna
Codice postale: 40127
Paese: Italia
Persona di contatto: funzione Gare
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 051287139
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.gruppohera.it
Indirizzo del profilo di committente: www.gruppohera.it/gruppo/fornitori

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: www.gruppohera.it/gruppo/fornitori/bandi-e-avvisi

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://portal.gruppohera.it/irj/portal

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Altro tipo: società partecipata in misura maggioritaria da impresa pubblica nella forma di società per azioni quotata

I.5)Principali settori di attività

Ambiente

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

Servizio relativo alle attività di trattamento e valorizzazione rifiuti mediante selezione meccanico/manuale e movimentazione meccanica presso l’impianto di Granarolo dell’Emilia (BO)

Numero di riferimento: Procedimento SRM n. 2112000250 - CIG n. 8819823C2D

II.1.2)Codice CPV principale

90514000 Servizi di riciclo dei rifiuti

II.1.3)Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)Breve descrizione:

Prestazioni connesse al servizio di trattamento e valorizzazione rifiuti mediante selezione meccanico/manuale e movimentazione meccanica presso l’impianto di selezione e recupero di Granarolo dell’Emilia (BO).

Il periodo di validità contrattuale previsto è di 48 mesi, eventualmente rinnovabile per ulteriori 12 mesi agli stessi prezzi, patti e condizioni.

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 8 316 142.00 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: no

II.2)Descrizione

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITH55 Bologna

Luogo principale di esecuzione:

Granarolo dell’Emilia (BO)

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

L'appalto ha per oggetto le prestazioni connesse alle attività di valorizzazione di rifiuti mediante cernita e selezione meccanico/manuale e movimentazione meccanica presso l’impianto di selezione e recupero di Granarolo dell’Emilia (BO) gestito da HerambienteSpA.

In particolare, si riferisce alle attività operative necessarie per dar corso ai processi di valorizzazione delle frazioni recuperabili svolte sulle diverse linee di selezione. Le attività richieste sono specifiche e dettagliate in funzione delle tipologie di rifiuti in ingresso, a titolo esemplificativo e non esaustivo: trattamento di separazione imballaggi in plastica in linea automatizzata; trattamento di separazione matrici cellulosiche in linea automatizzata; separazione meccanica o manuale a terra e relativa pressatura di rifiuti plastici misti e di rifiuti a matrice cellulosica; trattamento di separazione raccolte multimateriale in linea automatizzata o separazione meccanica o manuale a terra e relativa pressatura; carico rifiuti o MPS imballati, carico legno, sovvallo e altri rifiuti/materiali sfusi. Sono altresì incluse attività accessorie come le pulizie tecniche e civili dell’impianto, l’assistenza allo scarico nei fine settimana, la movimentazione interna delle attrezzature e il servizio di reperibilità in caso di emergenze.

La descrizione puntuale dei servizi e delle attività sopra indicate sarà rinvenibile nella documentazione di gara che sarà resa disponibile come precisato al successivo punto VI.3) lettera h).

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Criterio di qualità - Nome: valore tecnico / Ponderazione: 70

Prezzo - Ponderazione: 30

II.2.6)Valore stimato

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 48

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì

Descrizione dei rinnovi:

Facoltà di rinnovo di ulteriori 12 mesi, alle condizioni meglio descritte nel bando integrale.

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione

III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale

Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Per completezza di informazioni, si rinvia al bando integrale disponibile al link: www.gruppohera.it/gruppo/fornitori/bandi-e-avvisi, in particolare si rinvia a quanto prescritto al punto III.1) del bando stesso.

a) dichiarazione di iscrizione al registro delle imprese della CCIAA, contenente tutte le informazioni puntualmente indicate nel suddetto allegato B.

In particolare, si precisa che la dichiarazione attestante l’iscrizione nel registro delle imprese della CCIAA (se concorrente italiano) oppure nel registro professionale o commerciale di cui al D.Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii., art. 83 comma 3 (se concorrente straniero), dovrà riportare una «tipologia di attività economica d’Impresa» pertinente con l’oggetto della presente procedura di gara;

b) dichiarazione relativa alla insussistenza delle cause di esclusione di cui all’art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii., come puntualmente indicate nei suddetti allegati (allegato B ed eventualmente allegato C), ivi comprese le dichiarazioni in merito al citato art. 80 da parte di eventuali soggetti cessati (allegato D);

c) dichiarazione dalla quale risulti l’adempimento all’interno dell’operatore economico rappresentato degli obblighi in materia di sicurezza previsti dalla vigente normativa;

d) dichiarazione dalla quale risulti l’indicazione delle amministrazioni competenti/enti presso i quali la stazione appaltante potrà effettuare le verifiche d’ufficio sul possesso dei requisiti di cui all’art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii. completa di tutti i recapiti (fax, telefono, PEC) necessari per l’inoltro delle relative richieste;

e) dichiarazione dalla quale risulti che l’operatore economico è iscritto negli «elenchi dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a rischio di inquinamento mafioso», istituiti presso la competente Prefettura (c.d. «white list») o di avere inoltrato formale richiesta di iscrizione alla white list alla competente Prefettura.

In caso di costituendo raggruppamento temporaneo di concorrenti, tale dichiarazione deve essere resa da ciascun operatore economico facente parte della compagine, così come nel caso di consorzio deve essere resa sia dal consorzio che dai consorziati indicati quali esecutori delle attività oggetto dell’appalto;

f) dichiarazione dalla quale risulti la presa visione ed accettazione delle disposizioni contenute nei documenti del gruppo Hera, il rispetto dei principi e dei contenuti in materia di responsabilità sociale d’impresa e di prevenzione della corruzione, tutti elencati puntualmente alla presente lettera del sopracitato allegato B;

g) dichiarazione di prendere atto che per la ricezione di ogni eventuale comunicazione di cui all’art. 76 del D.Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii. e/o di richieste di chiarimento e/o integrazione della documentazione presentata, la stazione appaltante potrà utilizzare l’indirizzo di posta elettronica certificata dell’operatore economico indicato dallo stesso nei propri dati identificativi ovvero, in caso di impossibilità, il n. fax della contact person registrata nel sistema SRM.

In caso di costituendo raggruppamento temporaneo di concorrenti, tale dichiarazione deve essere resa solo dall’operatore economico capogruppo mandatario, così come nel caso di consorzio deve essere resa solo dal consorzio e non anche dalle consorziate indicate quali esecutrici delle attività oggetto dell’appalto;

h) dichiarazione dalla quale risulti la conformità agli originali posseduti dall’operatore economico di tutte le copie dei documenti presentati secondo quanto previsto nel presente bando;

i) dichiarazione dalla quale risulti di aver reso tutte le dichiarazioni richieste nel presente bando nella consapevolezza delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del D.P.R. n. 445/2000.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria

Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Per completezza di informazioni, si rinvia al bando integrale disponibile al link: www.gruppohera.it/gruppo/fornitori/bandi-e-avvisi, in particolare si rinvia a quanto prescritto al punto III.1.2) del bando stesso.

j) copia di idonea referenza bancaria, di data non anteriore a 2 (due) mesi dalla data del presente bando, di almeno 1 (uno) istituto di credito, autorizzato ai sensi del D.Lgs. n. 385/1993 e ss.mm.ii., attestante la capacità economica e finanziaria dell’operatore economico concorrente.

In caso di partecipazione di costituendo RTI/consorzio ordinario, si richiede che sia l’operatore economico designato come capogruppo-mandatario sia ciascun operatore economico mandante forniscano idonea referenza bancaria, di almeno un istituto di credito ciascuno, attestante la capacità economica e finanziaria dell’operatore economico stesso.

In caso di partecipazione di consorzi di cui all’art. 45, comma 2, lett b) e c) del D.Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii., il presente requisito dovrà essere posseduto dal consorzio stesso;

k) dichiarazione attestante il fatturato specifico per servizi analoghi a quelli oggetto dell’appalto, realizzato negli ultimi tre esercizi disponibili, dalla quale risulti un fatturato specifico totale nel triennio pari ad almeno 3 100 000,00 EUR (tremilionicentomila/00),

NB:

— si precisa che per servizi analoghi si intendono «attività/servizi di valorizzazione (cernita e selezione) di rifiuti e/o attività/servizi di movimentazione rifiuti effettuati all’interno di impianti con mezzi d’opera specifici (carrelli elevatori, pale gommate, caricatori con ragno meccanico e similari)»,

— per «ultimi tre esercizi disponibili» si intendono gli ultimi tre esercizi finanziari approvati alla data di pubblicazione del bando.

A supporto della predetta dichiarazione (fatturato specifico complessivo negli ultimi tre esercizi disponibili), l’operatore economico concorrente dovrà produrre, a corredo della dichiarazione stessa, un elenco dei contratti per servizi analoghi a quelli oggetto del presente procedimento di gara, come sopra definiti.

Questo elenco deve riportare, per ciascun contratto/ordine, le seguenti informazioni:

a) la descrizione puntuale del servizio oggetto del contratto/ordine dalla quale si evinca chiaramente l’attività/servizi analoghi come sopra definiti;

b) gli importi effettivamente fatturati/contabilizzati, al netto di IVA, nel predetto arco temporale;

c) la durata del servizio (data di inizio e scadenza contrattuale);

d) i destinatari, pubblici o privati, dei servizi stessi con l’esatta indicazione della loro ragione sociale e dei recapiti (PEC, telefono, fax) presso i quali la committente potrà effettuare le verifiche d’ufficio in ordine alla veridicità di quanto dichiarato dal concorrente;

e) l’impianto/sito presso il quale è stato effettuato il servizio;

f) la regolare esecuzione delle attività svolte, che può essere attestata tramite autocertificazione del concorrente o tramite produzione del/dei CRE (certificato di regolare esecuzione);

Si precisa che detto requisito è richiesto in ragione della particolare importanza che l’appalto in oggetto assume per questa stazione appaltante ed è finalizzato a soddisfare l’esigenza di selezionare operatori economici in possesso di adeguata capacità economica e finanziaria.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica

Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

l) copia di certificazione, in corso di validità, del sistema di qualità conforme alle norme europee UNI EN ISO 9001:2015 rilasciata da un organismo di certificazione accreditato ai sensi della norma internazionale UNI CEI EN ISO/IEC 17021 da ACCREDIA o da altro ente di accreditamento firmatario degli accordi di mutuo riconoscimento (MLA).

In riferimento al presente requisito di capacità professionale e tecnica si specifica che valgono le seguenti disposizioni:

— in caso di partecipazione di RTI di tipo orizzontale, tale requisito dovrà essere posseduto almeno dall’operatore economico designato come capogruppo-mandatario del RTI,

— in caso di partecipazione di consorzi ordinari di tipo orizzontale, tale requisito deve essere posseduto dalla consorziata deputata al materiale svolgimento delle attività. Qualora vengano indicate più consorziate esecutrici, tale requisito deve essere posseduto almeno dalla consorziata indicata come capogruppo.

— in caso di partecipazione di consorzi di cui all’art. 45, comma 2, lett. b) e c) del D.Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii. il presente requisito dovrà essere posseduto secondo quanto indicato al punto III.1) paragrafo C.

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura ristretta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica

Ricorso ad un'asta elettronica

Ulteriori informazioni sull'asta elettronica:

Trattasi di procedura telematica.

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 09/09/2021

Ora locale: 15:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: sì

VI.3)Informazioni complementari:

Si rinvia al bando integrale disponibile al link: www.gruppohera.it/gruppo/fornitori/bandi-e-avvisi, in particolare si rinvia a quanto prescritto al punto VI.3) del bando stesso.

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: Tribunale amministrativo regionale per l’Emilia-Romagna
Indirizzo postale: via D'Azeglio 54
Città: Bologna
Codice postale: 40123
Paese: Italia

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

09/07/2021

 

Italia-Savona: Servizi di raccolta di rifiuti

2021/S 134-356572

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: Comune di Savona
Indirizzo postale: corso Italia 19
Città: Savona
Codice NUTS: ITC32 Savona
Codice postale: 17100
Paese: Italia
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 198310647/365/675
Fax: +39 198310236
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.comune.savona.it
Indirizzo del profilo di committente: 

https://app.albofornitori.it/alboeproc/albo_comunesavona

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://app.albofornitori.it/alboeproc/albo_comunesavona

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Autorità regionale o locale

I.5)Principali settori di attività

Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

Cessione del 49 % delle quote della società SEA-S srl di proprietà di ATA SpA in concordato e contestuale affidamento del servizio di igiene urbana del Comune di Savona per la durata di anni 15

Numero di riferimento: Procedura n. 5/2021

II.1.2)Codice CPV principale

90511000 Servizi di raccolta di rifiuti

II.1.3)Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)Breve descrizione:

Cessione del 49 % delle quote della società SEA-S srl di proprietà di ATA SpA in concordato e contestuale affidamento del servizio di igiene urbana del Comune di Savona per la durata di anni 15.

II.1.5)Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 220 063 289.17 EUR

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: no

II.2)Descrizione

II.2.2)Codici CPV supplementari

90512000 Servizi di trasporto di rifiuti

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC32 Savona

Luogo principale di esecuzione:

Savona

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Cessione del 49 % delle quote della società SEA-S srl di proprietà di ATA SpA in concordato e contestuale affidamento del servizio di igiene urbana del Comune di Savona per la durata di anni 15.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

Criterio di qualità - Nome: offerta tecnica qualitativa / Ponderazione: 60/100

Prezzo - Ponderazione: 40/100

II.2.6)Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 220 063 289.00 EUR

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Inizio: 01/01/2022

Fine: 31/12/2037

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: no

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione

III.1.3)Capacità professionale e tecnica

Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

I partecipanti devono essere in possesso dei requisiti di capacità tecnico professionale indicati nel documento «requisiti di partecipazione e criteri di aggiudicazione».

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 25/08/2021

Ora locale: 13:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 26/08/2021

Ora locale: 09:00

Luogo:

Comune di Savona — piattaforma.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.3)Informazioni complementari:

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: TAR Liguria
Città: Genova
Paese: Italia

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: TAR Liguria
Città: Genova
Paese: Italia

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

09/07/2021

 

Italia-Cuneo: Servizi di piantagione e manutenzione di zone verdi

2021/S 133-354944

Bando di gara – Servizi di pubblica utilità

Servizi

Base giuridica:

Direttiva 2014/25/UE

Sezione I: Ente aggiudicatore

I.1)Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: Azienda cuneese dell’acqua SpA
Indirizzo postale: orso Nizza 88
Città: Cuneo
Codice NUTS: ITC16 Cuneo
Codice postale: 12100
Paese: Italia
Persona di contatto: Roberto Dadone: +39 0171326731 — PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 800194065
Fax: +39 0171-326710
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.acda.it

I.3)Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://www.acda.it/fornitoriebandi

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://portaleappalti.acda.it/PortaleAppalti

I.6)Principali settori di attività

Acqua

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto

II.1.1)Denominazione:

Accordo quadro con un solo operatore economico, del servizio di manutenzione ordinaria delle aree verdi — Due lotti

II.1.2)Codice CPV principale

77310000 Servizi di piantagione e manutenzione di zone verdi

II.1.3)Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)Breve descrizione:

Accordo quadro con un solo operatore economico, del servizio di manutenzione ordinaria delle aree verdi di pertinenza agli impianti nei comuni gestiti da ACDA SpA suddivisa in due distinti lotti. Ciascun concorrente può aggiudicarsi entrambi i lotti.

Importo stimato dell’appalto: 465 000,00 EUR al netto di IVA, oneri per la sicurezza 18 700,00 EUR.

II.1.5)Valore totale stimato

II.1.6)Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: sì

Le offerte vanno presentate per numero massimo di lotti: 2

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

CIG: 88244251E1

Lotto n.: 1

II.2.2)Codici CPV supplementari

77310000 Servizi di piantagione e manutenzione di zone verdi

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC16 Cuneo

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Lotto 1 – Servizio di manutenzione ordinaria delle aree verdi di pertinenza agli impianti nei comuni gestiti da ACDA SpA zona «Cuneo e Valle Tanaro»: 335 000,00 EUR, compresi oneri per la sicurezza 14 000,00 EUR

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara

II.2.6)Valore stimato

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in giorni: 730

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

Secondo quanto specificato nel disciplinare di gara.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

Responsabile del procedimento: ing. Roberto Beltritti.

II.2)Descrizione

II.2.1)Denominazione:

CIG: 8824433879

Lotto n.: 2

II.2.2)Codici CPV supplementari

77310000 Servizi di piantagione e manutenzione di zone verdi

II.2.3)Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITC16 Cuneo

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Lotto 2 – Servizio di manutenzione ordinaria delle aree verdi di pertinenza agli impianti nei comuni gestiti da ACDA SpA zona «Valli Po e Varaita»: 130 000,00 EUR compresi oneri per la sicurezza 4 700,00 EUR.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione

Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara

II.2.6)Valore stimato

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in giorni: 730

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

Secondo quanto specificato nel disciplinare di gara.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)Informazioni complementari

Responsabile del procedimento: ing. Roberto Beltritti.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione

III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale

Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Sono ammessi gli operatori economici di cui all'art. 45 dei D.Lgs. 50/2016 con le modalità di cui agli artt. 47 e 48 del D.Lgs. n. 50/2016 in possesso dei requisiti di cui all'art. 80 del citato decreto e degli ulteriori requisiti indicati nel disciplinare di gara.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria

Criteri di selezione indicati nei documenti di gara

III.1.3)Capacità professionale e tecnica

Criteri di selezione indicati nei documenti di gara

III.1.6)Cauzioni e garanzie richieste:

Cauzioni e garanzie richieste: si rimanda al disciplinare di gara.

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione

IV.1.1)Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 18/08/2021

Ora locale: 12:00

IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta

Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)

IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Data: 19/08/2021

Ora locale: 10:00

Luogo:

Presso ACDA SpA — Corso Nizza 88 — Cuneo, ITALIA, attraverso il sistema telematico utilizzato per la procedura, secondo quanto stabilito nel disciplinare di gara.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.3)Informazioni complementari:

Subappalto: si rimanda al disciplinare di gara.

Il disciplinare di gara è parte integrante del presente bando e sarà pubblicato, unitamente al presente documento, sul sito internet ACDA al seguente indirizzo: https://www.acda.it/fornitori e bandi.

Non sono ammesse offerte in aumento, parziali e/o condizionate.

ACDA SpA, in ogni caso si riserva il diritto di:

— non procedere all’aggiudicazione se nessuna offerta risulti conveniente o idonea in relazione all’oggetto del contratto,

— procedere all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida,

— sospendere, reindire o non aggiudicare la gara motivatamente,

— non stipulare il contratto, anche qualora sia intervenuta in precedenza l’aggiudicazione, sia nel caso di esito negativo delle verifiche sull’aggiudicatario, che in altre ipotesi in cui ricorrano motivate ragioni.

Si richiama l’obbligo di osservanza dell’art. 5 della legge n. 136/2010 e della tutela dei lavoratori in materia contrattuale e sindacale.

Sono state acquisite agli atti le dichiarazioni di mancanza di conflitto di interessi del responsabile del procedimento.

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: TAR Piemonte
Città: Torino
Paese: Italia

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

08/07/2021

**********

IL GREEN DEAL SARA’ IL VACCINO CONTRO LA “PANDEMIA CLIMATICA”: DAI BANDI TED INTERESSANTI OPPORTUNITA’ PER GLI IMPRENDITORI DEL FOTOVOLTAICO

Autore: Avv. Maurizia Venezia

 

E’ oramai tristemente noto che il cambiamento climatico sia un fattore sistemico di crisi almeno quanto la pandemia da Covid 19. La preoccupazione di una nuova “pandemia climatica” traspare, oltre che tra gli addetti ai lavori, anche da numerosi sondaggi realizzati durante l’emergenza Covid: il 71% degli intervistati ritiene che a lungo termine il cambiamento climatico sia una crisi grave come la pandemia da Covid-19 (l’87% in Cina).

Tuttavia, è stato stimato che, a livello globale, le misure di stimolo dei governi durante l’emergenza Covid, 15.000 miliardi di dollari fino a inizio maggio, siano state destinate per meno dello 0,2% a priorità climatiche.

Eppure, con il fermo forzato all’attività produttiva ed al terziario, dovuto alla pandemia in corso, si sono registrati miglioramenti significativi nella qualità dell’aria in tutto il mondo, che si tradurranno in una riduzione di migliaia di morti premature, 50.000 stimate nella sola Cina. Le immagini satellitari hanno mostrato come la qualità dell’aria sia migliorata decisamente nelle grandi città della Cina e nei centri urbani di tutta Europa (Italia inclusa), Stati Uniti e Canada. Per quanto riguarda il Pm2,5, la Nasa e l’Esa riportano con metodi satellitari riduzioni fino al 30% in alcuni epicentri come proprio Wuhan. Un bilancio globale sulle 50 capitali mondiali più inquinate dà una riduzione del 12% della concentrazione di Pm2,5 in media settimanale. Le città europee sono quelle che hanno un risultato più ridotto -5% in media. Inoltre, in Europa, si osservano aumenti post Covid in controtendenza del Pm2,5, molto elevati a Praga, Vienna e Bratislava.

Purtroppo, si deve con rammarico constatare come la diminuzione delle emissioni giornaliere di anidride carbonica di circa il 17% non abbia prodotto un abbattimento delle concentrazioni atmosferiche di CO2: le emissioni, infatti, restano superiori agli assorbimenti del suolo, delle foreste e degli oceani

La soluzione non potrebbe essere certo assecondare la decrescita economica per ridurre le emissioni inquinanti, né proseguire per il percorso produttivo tradizionale, che, al contrario, le aumenta. Esiste una terza via; esiste un modello: è quello indicato dal Green Deal, che postula pesanti investimenti pubblici sulla green economy” ed è essenziale per raggiungere la neutralità climatica entro il 2050.

L’auspicio è che la transizione alla neutralità climatica, all’uscita dalla pandemia, possa avere un’accelerazione e che questa accelerazione apra una nuova fase di sviluppo per la green economy.

In tal senso, si muovono gli enti pubblici europei, che, nelle procedure di affidamento di appalti di opere e servizi privilegiano settori produttivi ed attività a basso o nullo impatto ambientale.

In particolare, per il sistema italiano, si segnalano buone opportunità per gli imprenditori operanti nel solare e fotovoltaico:

 

Italia-Ispra: Progettazione, fornitura ed installazione di impianti fotovoltaici presso CCR di Ispra (VA)

2020/S 128-312201

Avviso di preinformazione

 

Base giuridica:

Regolamento (UE, Euratom) n. 2018/1046

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1) Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: Commissione europea, JRC — Joint Research Centre, JRC.R — Support Services (Brussels), JRC.R.I.4 — Infrastructure (Ispra)

Indirizzo postale: via Enrico Fermi 2749 Città: Ispra (VA)

Codice NUTS: ITC41 Varese Codice postale: I-21027 Paese: Italia

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: https://ec.europa.eu/jrc/

I.3) Comunicazione

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

I.4) Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Istituzione/agenzia europea o organizzazione internazionale

I.5) Principali settori di attività


Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)  Entità dell'appalto

II.1.1) Denominazione:

Progettazione, fornitura ed installazione di impianti fotovoltaici presso CCR di Ispra (VA) Numero di riferimento: JRC/IPR/2020/OP/1643

II.1.2) Codice CPV principale 09332000 Impianto solare

II.1.3) Tipo di appalto Forniture

II.1.4)  Breve descrizione:

L’oggetto del contratto è la progettazione, la realizzazione (fornitura e installazione, connessione alla rete elettrica, opere civili ove richiesto), il collaudo ad opera eseguita, i servizi di manutenzione nel periodo di garanzia, di nuovi impianti fotovoltaici (FV) per la produzione di energia elettrica da costruirsi nel sito del CCR.

II.1.5)  Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 900 000.00 EUR II.1.6)Informazioni relative ai lotti Questo appalto è suddiviso in lotti: no

II.2) Descrizione

  • Codici CPV supplementari 09332000 Impianto solare

45300000 Lavori di installazione di impianti in edifici 71320000 Servizi di ideazione tecnica

  • Luogo di esecuzione Codice NUTS: ITC41 Varese Luogo principale di esecuzione:

Via Enrico Fermi 2749, I-21027 Ispra (VA), ITALIA.

II.2.4) Descrizione dell'appalto:

Progettazione, fornitura ed installazione di impianti fotovoltaici presso CCR di Ispra (VA).

II.2.14)  Informazioni complementari

Si veda all'indirizzo internet al punto

I.3). Sezione IV: Procedura

IV.1) Descrizione

IV.1.8) Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP) L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì

Sezione VI: Altre informazioni

VI.3) Informazioni complementari:

Si veda all'indirizzo internet al punto I.3).

 

Italia-Roma: Impianto solare 2019/S 227-556570

Bando di gara

 

Base giuridica: Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

  • Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale: Consip S.p.A. a socio unico Indirizzo postale: Via Isonzo 19/E

Città: Roma

Codice NUTS: ITI43 Roma Codice postale: 00198 Paese: Italia

Persona di contatto: dott. Gianandrea Greco in qualità di responsabile del procedimento E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel.: +39 06854491

Fax: +39 0685449288

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: http://www.consip.it-http://www.acquistinretepa.it-http://www.mef.gov.it

Indirizzo del profilo di committente: http://www.consip.it

I.2) Appalto congiunto

L'appalto è aggiudicato da una centrale di committenza

I.3) Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://www.acquistinretepa.it;http://www.consip.it;http://www.mef.gov.it/ Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://www.acquistinretepa.it

I.4) Tipo di amministrazione aggiudicatrice Organismo di diritto pubblico

I.5)  Principali settori di attività

Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

 

Sezione II: Oggetto

II.1) Entità dell'appalto

II.1.1) Denominazione:

Sistema dinamico di acquisizione della PA per la fornitura e posa in opera di impianti e beni per la

produzione di energia da fonti rinnovabili e per l’efficienza energetica — ID 2025

II.1.2) Codice CPV principale

09332000 Impianto solare

II.1.3) Tipo di appalto Forniture

II.1.4)  Breve descrizione:

La presente procedura, indetta da Consip S.p.A. per conto del ministero dell’Economia e delle finanze, ha ad oggetto l’istituzione del Sistema dinamico di acquisizione della pubblica amministrazione per la fornitura e posa in opera di impianti e beni per la produzione di energia da fonti rinnovabili e per l’efficienza energetica, suddiviso in n. 7 categorie merceologiche a loro volta articolate in classi inerenti la capacità economico finanziaria e tecnico organizzativa, secondo quanto meglio indicato nel capitolato d’oneri.

II.1.5)  Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 400 000 000.00 EUR

II.1.6) Informazioni relative ai lotti Questo appalto è suddiviso in lotti: no

II.2) Descrizione

  • Luogo di esecuzione Codice NUTS: IT ITALIA

Luogo principale di esecuzione:

Intero territorio nazionale. Nella documentazione relativa ai singoli appalti specifici saranno indicate le sedi e gli uffici delle amministrazioni contraenti.

II.2.4)  Descrizione dell'appalto:

Le prestazioni oggetto degli appalti specifici sono indicate nel capitolato tecnico del bando istitutivo e saranno dettagliate nelle singole lettere di invito nella documentazione ad esse allegata.

II.2.5)  Criteri di aggiudicazione

Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara

II.2.6)  Valore stimato

  • Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione Durata in mesi: 48

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10) Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11) Informazioni relative alle opzioni Opzioni: no

II.2.13) Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14) Informazioni complementari

 

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1) Condizioni di partecipazione

  • Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione

nell'albo professionale o nel registro commerciale Elenco e breve descrizione delle condizioni:

  • i requisiti di ordine generale sono indicati al paragrafo 4.5 del capitolato d’oneri;
  • i requisiti di idoneità sono quelli indicati al paragrafo 3.4 del capitolato d’oneri.

III.1.2)  Capacità economica e finanziaria

Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

I requisiti economici e finanziari sono stabiliti al paragrafo 2.2 del capitolato d'oneri per la specifica «categoria merceologica».

III.1.3)  Capacità professionale e tecnica

Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

I requisiti tecnico-professionali sono stabiliti al paragrafo 2.2 del capitolato d'oneri per la specifica

«categoria merceologica».

 

Sezione IV: Procedura

IV.1) Descrizione

IV.1.1)  Tipo di procedura Procedura ristretta

IV.1.3) Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

L'avviso comporta l'istituzione di un sistema dinamico di acquisizione

Il sistema dinamico di acquisizione può essere utilizzato da altri committenti

IV.1.8) Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì

IV.2) Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione Data: 20/11/2023

  • Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
  • Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione: Italiano

 

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1) Informazioni relative alla rinnovabilità Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.3) Informazioni complementari:

Rispetto a quanto previsto al punto II.2.3 si precisa che nelle procedure di ogni appalto specifico le stazioni appaltanti indicheranno il criterio di aggiudicazione che sarà applicato, come meglio chiarito nel capitolato d’oneri. Rispetto al termine di cui al punto IV.2.2 si precisa che le domande di ammissione potranno essere presentate per tutta la durata del Sistema dinamico, tramite il sistema informatico di cui al capitolato d’oneri. Le basi d’asta non superabili saranno indicate nella documentazione relativa ad ogni appalto specifico. Il periodo in cui l’offerente è vincolato alla sua offerta sarà precisato nella documentazione relativa ad ogni appalto specifico.

Il riferimento al punto VI.1) Informazioni relative alla rinnovabilità. Si tratta di un appalto rinnovabile: No.

Le stazioni appaltanti potranno stabilire se il contratto da affidare tramite appalto specifico potrà essere oggetto di rinnovo.

VI.4)  Procedure di ricorso

  • Organismo responsabile delle procedure di ricorso Denominazione ufficiale: Tribunale amministrativo regionale per il Lazio Indirizzo postale: Via Flaminia 189

Città: Roma

Codice postale: 00196 Paese: Italia

Tel.: +39 06328721

VI.4.3) Procedure di ricorso

Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Avverso il presente bando è proponibile ricorso avanti il T.A.R. del Lazio – Roma — entro 30 giorni dalla data di pubblicazione sulla GURI.

 

**********

 

RECESSIONE E CRISI ECONOMICA? NON NELLA GREEN ECONOME

Avv. Maurizia Venezia

 

Non vi è crisi in un’economia capace di usare con efficienza l’energia e le materie prime, di intervenire sull’ambiente e gli ecosistemi in maniera non predatoria, di concepire gli scarti delle umane attività non come ad un elemento da espellere con fastidio dal ciclo della produzione, ma ad una fase del divenire incessante e continuo del mondo.

Fortunatamente, in molti settori si sono da tempo compresi l’irrazionalità ed i pericoli connessi all’economia dominante, che cannibalizza se stessa, chiedendo sempre più risorse e minando gli ecosistemi che proteggono la vita; si è capito che l’economia per sua natura dovrebbe essere green e rispettosa degli equilibri dell’ambiente che ci nutre e ci sostiene.

E’ quanto emerge dalle ultime pubblicazioni sui portali messi a disposizione dall’UE di professionisti ed imprese per la divulgazione delle loro esigenze di produzione lavoro sul mercato europeo.

Ecco il nostro focus sulle migliori occasioni “green” in Italia.

 

Italia-Fidenza: Servizi di smaltimento fanghi Bando di gara – Servizi di pubblica utilità Servizi

Ente aggiudicatore

EmiliAmbiente SpA Fidenza

Descrizione dell'appalto:

Servizio di trattamento/smaltimento o recupero di rifiuti costituiti da: fanghi disidratati umidi prodotti dal trattamento di acque reflue urbane con codice CER 19.08.05, residui da dissabbiatura con codice CER 19.08.02 e residui di vagliatura con codice CER 19.08.01 prodotti dagli impianti di depurazione delle acque reflue gestiti da EmiliAmbiente SpA, per un quantitativo complessivo annuo presunto pari a:

  • fanghi disidratati umidi prodotti dal trattamento di acque reflue urbane (CER 19 08 05): tonnellate 4 050,
  • vaglio (CER 19.08.01): tonnellate 144,
  • residui di dissabbiatura (CER 19.08.02): tonnellate 375. Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 661 650.00 EUR Durata del contratto d'appalto Durata in mesi: 12

Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione Data: 29/12/2020

Ora locale: 12:00

Modalità di apertura delle offerte Data: 04/01/2021

Ora locale: 12:00 Luogo:

43036 Fidenza (PR), via Gramsci 1/B — sede legale di EmiliAmbiente SpA

 

Italia-Piacenza: Potatura di alberi e siepi Bando di gara

Servizi

Amministrazione aggiudicatrice Comune di Piacenza

Piacenza

Breve descrizione dell’appalto:

Procedura aperta per l’affidamento del servizio di manutenzione straordinaria alberature nel territorio del Comune di Piacenza per il periodo di 90 giorni a far data dal verbale di consegna. Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 240 024.00 EUR Durata del contratto d'appalto Durata in giorni: 90

Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione Data: 07/01/2021

Ora locale: 12:00

Modalità di apertura delle offerte Data: 08/01/2021

Ora locale: 09:30 Luogo:

Comune di Piacenza — p.zza Cavalli 2

 

Ente aggiudicatore Acea SpA

Italia-Roma: Servizi di smaltimento delle ceneri Bando di gara – Servizi di pubblica utilità Servizi

Indirizzo postale: piazzale Ostiense 2 Città: Roma

Oggetto

Breve descrizione:

Servizio di ritiro, trasporto, smaltimento/recupero di ceneri pesanti identificate con il codice EER 19 01 11*, ceneri leggere contenenti sostanze pericolose, identificate con il codice EER 19 01 13*, prodotti sodici residui contenenti sostanze pericolose, identificati con il codice EER 19 01 05*, prodotti presso gli impianti Acea Ambiente srl — UL1 e UL3.

Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 16 143 205.90 EUR

Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione Durata in mesi: 12

Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione Data: 11/01/2021

Ora locale: 17:00

Modalità di apertura delle offerte Data: 12/01/2021

Ora locale: 10:30 Luogo:

La procedura di gara sarà svolta completamente in modalità telematica e pertanto non si rende necessario lo svolgimento delle operazioni in seduta pubblica.

 

Italia-Potenza: Servizi di indagine sull'inquinamento Bando di gara

Servizi

Amministrazione aggiudicatrice

Regione Basilicata SUA-RB — Ufficio appalti di servizi e forniture Potenza

Breve descrizione dell’appalto:

L’appalto è finalizzato alla determinazione del valore di fondo di composti inorganici nei suoli e nelle acque sotterranee nei siti di interesse nazionale, attraverso l'utilizzo di procedure condivise e basat