APPALTI MILIONARI PER LE NOSTRE PMI NEL SETTORE DELLA GREEN ECONOMY

Autore: Avv. Maurizia Venezia

 

La green economy sta diventando la chiave di volta per il successo delle nostre imprese e per il benessere globale. Riesce al contempo ad offrire opportunità di finanziamento, lavoro ed impiego,  centrando l’obiettivo del risanamento del nostro pianeta.

Dalla programmazione europea infatti giungono interessanti notizie: ottime occasioni attendono i nostri imprenditori che operano nei settori dell’agricoltura, solare e fotovoltaico e del risanamento del settore acqua. Si tratta di tre avvisi di preinformazione che avvertono gli operatori del settore della futura pubblicazione di bandi per l’aggiudicazione di servizi di  Assistenza tecnica presso il ministero dell'Acqua e del risanamento per l'attuazione della politica settoriale «Acqua in Burkina Faso-Ouagadougou; Assistenza tecnica a sostegno del programma per lo sviluppo dell'agricoltura dello Zimbabwe; — Forniture e installazione per l'elettrificazione di 70 villaggi con mini-centrali solari fotovoltaiche in Senegal-Dakar.

Il primo avviso è del rilevante valore di 54 000 000 EUR ed è emanato dal  Governo del Burkina Faso, rappresentato dal ministro dell'Economia, delle finanze e dello sviluppo. Prevede la creazione di un'équipe di assistenza tecnica che sarà incaricata di sostenere il ministero dell'Acqua e le sue strutture nell'ambito della realizzazione dei programmi operativi della politica nazionale dell'acqua. L'assistenza tecnica avrà una durata di 48 mesi ed accompagnerà il MEA nell'attuazione delle riforme pianificate in materia di: controllo-valutazione e sviluppo di statistiche settoriali, sviluppo istituzionale (decentralizzazione, deconcentrazione, capacità manageriali ecc.) e adattamento degli strumenti settoriali per la presa in considerazione di temi trasversali (diritti umani, genere ecc).

Il secondo è parimenti di valore importante: 4 200 000 EUR ed è emanato dall’Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto della Repubblica dello Zimbabwe. L’appalto sosterrà le unioni di agricoltori, le associazioni del settore e il governo nello sviluppo di una forte governance del settore che comprende: 1) un marchio della catena del valore alimentare corretta; 2) uno strumento evolutivo per il finanziamento della catena del valore; 3) meccanismi di controllo e assicurazione della sicurezza e della qualità; 4) una rete di intelligence finanziaria ed economica. Assisterà inoltre agli interventi nell'ambito delle 4 catene del valore e sosterrà l'attuazione globale del programma orientato ai settori.

Il terzo riguarda la fornitura di elettricità a 50 000 abitanti nelle zone rurali del Senegal. A tal fine, un imprenditore sarà incaricato di fornire ed installare circa 70 centrali fotovoltaiche e le reti elettriche corrispondenti in 70 villaggi la cui popolazione è compresa tra 500 e 3 000 abitanti. I sistemi dovranno essere dimensionati e adattati in funzione delle specificità di ogni villaggio.Questo appalto è suddiviso in lotti n: 2. Lotto n1: forniture e installazione per l'elettrificazione con mini-centrali solari fotovoltaiche di villaggi situati nelle zone di Matam — Kanel — Ranerou; Lotto n2: forniture e installazione per l'elettrificazione con mini-centrali solari fotovoltaiche di villaggi situati nelle zone di Goudiry — Bakel.